Luci d’Artista

 

Inaugurazione giovedì 19 febbraio dalle ore 20,30

 

Caserta Via San Carlo 49, Caffé del Centro

 

 

 

cid_32816210613022009-2a1e.jpg

 

cid_32816210613022009-2a25.jpg

 

Giovedì 19 febbraio dalle ore 20,30 presso il Caffè del Centro in Via San Carlo a Caserta sarà inaugurata la mostra Luci d’Artista che sarà visitabile fino a domenica 15 marzo.

 

Dieci artisti, tutti riuniti in una mostra collettiva, sul tema della luce

Paolo Ventriglia, Anna Pozzuoli, Marco Mattiello, Antonello Tagliafierro, Gerardo Del Prete, Paola Rossi, Germaine Muller, Irene Petrella, Antonio Iorio e Livio Marino Atellano.

 

In occasione dell’inaugurazione, interverrà il filosofo Lucio Saviani con un Suo contributo che sarà distribuito ai presenti.

 

Inoltre, la serata di inaugurazione sarà arricchita da un intervento musicale del gruppo Menta Fresca composto da:

 

Andrea Russo – Fisarmonica

Francesca Masciandaro – Flauto

Ciro Imperato – Basso

Felice Imperato – Chitarra

Akanio Trivisano – Violino

 

La mostra sarà visitabile dal 19 febbraio al 15 marzo 2009, al riguardo il filosofo Lucio Saviani scrive nella breve presentazione sull’invito: 

 

“Ci sono cose visibili e cose invisibili. Se vediamo tutto quello che vediamo, lo dobbiamo alla luce. Ma la luce non è una cosa, tantomeno illuminata.

Vediamo grazie alla luce, ma non vediamo la luce. Allora ci è dato vedere solo le luci, e tante luci, sempre diverse, punti, linee, raggi, cerchi. Eppure sempre luce.

Inganni, abbagli, folgorazioni, ma anche lente sparizioni, brillìo, scoppi e intermittenza. Un po’ come è per l’arte, che vediamo solo attraverso le opere, cioè la sua ‘messa in opera’.

E’ fluido, calore e scheggia, freddo e colore, fuoco, gelo e festa.

Proprio come succede a un gruppo di artisti che si riunisce e, sulle cose che volevano chiarire queste parole, provano a fare luce”.

La mostra è stata realizzata in collaborazione e con il contributo del Caffé del Centro e dell’Associazione Macchina da Presa.

 

ufficiostampa@paolorusso.biz

 

Paolo Russo   347.8437262

 

Nota: per gli addetti stampa, sono in preparazione contenuti aggiuntivi (foto delle opere ed altro), gli interessati a riceverli possono richiederli scrivendo all’indirizzo email di cui innanzi.