Santa Maria Capua Vetere (Ce) –  Per la terza edizione e dopo il successo ottenuto, il foro sammaritano ospita nuovamente relatori d’eccezione di fama nazionale ed internazionale . Si intervalleranno infatti, su tematiche di grande interesse come il profilo criminale, l’analisi della scena del crimine, lo studio della fisiognomica, i reati informatici, la potenzialità ed i limiti della perizia forense, la grafologia, professionisti come  Vincenzo Mastronardi, criminologo della Sapienza di Roma, Luciano Garofano già Generale dei Ris di Parma, Matteo Borrini antropologo forense, gli investigatori americani del NCSI e molti altri magistrati ed avvocati di gran fama. Il corso di criminologia forense, aperto a giuristi, forze dell’ordine, psicologi ma anche a tutti gli appassionati del settore, partirà mercoledi’25 gennaio inaugurato dal Prof. Alessandro Meluzzi, noto psicologo e si terrà presso i locali della Fondazione Elio Sticco di S.Maria Capua Vetere. Tale corso, fortemente voluto dall’Ordine degli Avvocati Sammaritani presieduto dall’Avv.Elio Sticco e dall’Osservatorio Giuridico Italiano sez. S.M.C.V. “ ha riscosso un enorme risonanza “sostengono i coordinatori Avv.ti Giulio Amandola e Tiziana Barrella “ non solo per i relatori di qualità che con la loro esperienza e professionalità offrono il loro prezioso contributo verso un’ approfondita conoscenza delle scienze criminali ,ma anche perché, la particolarità della tematiche trattate necessitava di una visione d’insieme che consentisse alle piu’ differenziate professionalità di lavorare fianco
a fianco verso una direzione comune”.