(Antonio Luisè) – E sono sette! Non conosce soste la marcia del Volalto Aversa che infila il settimo 3-0 consecutivo e mantiene ben saldo il primo posto in classifica nel campionato di serie “C Under”. Vittima di turno il Club Napoli Vico Equense, salito ad Aversa con le migliori intenzioni, ma costretto ad issare bandiera bianca. Un vero rullo compressore quello normanno, corroborato da una settimana piena di soddisfazioni sia nel campionato Under 18 che nelle amichevoli sostenute con altre formazioni delle categorie “over” della serie C.
Lo “starting six” prevede Russo ed Impagliazzo in banda, Decato e capitan Viscardi al centro della rete, Gargiulo in cabina di regia con Aquino opposto e Sposito libero.
Il primo set vede un’iniziale fase di studio fino al primo time out tecnico, prima dello scatto delle normanne che arrivano per prime a “16” e poi innestano decisamente la “quarta” e chiudono il parziale 25-16. Il gioco delle “volaltine” non è però esaltante, in questa fase giocano un po’ al risparmio ben contrastate dalle ragazze della costiera che si aggrappano al loro capitano Domestico per stare dentro il match.
Il secondo set, infatti, inizia sotto il segno delle attaccanti di Vico Equense, a Domestico si aggiunge Savarese, mancina tutto-pepe, e c’è il primo vantaggio delle napoletane che rendono dura la vita alle normanne fino al 10-10. Da qui in poi inizia un altro match, le aversane non sbagliano più, Impagliazzo (alla fine “best scorer”) e Decato scavano il solco ed in niente si arriva ai titoli di coda con il parziale che si chiude 25-11 a favore delle ragazze di Coach d’Aniello.
Il terzo parziale è poco più di una formalità, le napoletane sembrano non averne più, le normanne volano fino all’8-2 e poi fino al 13-5. C’è anche il tempo di vedere all’opera Battaglia (in regia al posto di una buona Gargiulo), Volpe e Posillipo (buono, come sempre, anche l’ingresso della “baby” normanna), ma il match non ha più niente da dire e il 25-12 finale ne è la migliore dimostrazione.
Settimo sigillo per il rullo compressore “volaltino”, con la squadra che dà sempre più la sensazione di avere recepito il “credo” della vittoria e lo professa in ogni situazione di gioco. Un ruolino di marcia importante che supera ampiamente le più rosee previsioni della dirigenza normanna. Adesso però viene il difficile: le aversane, dopo la sosta del prossimo week end per consentire l’elezione del nuovo Consiglio Federale, sono attese da un vero e proprio “tour de force” che dirà molto sul loro futuro. Capua e Pastena in trasferta poi dopo la sosta natalizia Orta in casa e Rota in trasferta: di fatto due pretendenti alla vittoria finale (Capua e Rota), entrambi in trasferta, oltre a due formazioni altrettanto ambiziose prima del giro di boa di metà stagione che potrà chiarire il ruolo di questo Volalto nel campionato di serie C Under.
Intanto, le “volaltine” hanno anche messo un’importante ipoteca sul campionato Under 18. Mercoledì scorso hanno violato il difficile campo di S. Maria a Vico, seconda forza del relativo campionato, squadra che ha combattuto un bel po’ prima di arrendersi alle normanne. Con il primo posto sempre più stabile, le aversane sono adesso attese da un’altra trasferta giovedì 13 dicembre in quel di Sparanise.

Volalto Aversa – Club Napoli Vico Equense 3-0 (25/16 – 25/11 – 25/12)

Tabellino: Russo 9, Impagliazzo 16, Aquino 4, Viscardi 7, Decato 13, Gargiulo 2, Posillipo 2, Sposito (L), Battaglia, Volpe, Carbone, Rispoli.

Prossimi appuntamenti:
Under 18: Giovedì 13/12, ore 19,30, Sparanise – Volalto

Serie C Under: Venerdì 14/12, ore 21, Capua – Volalto