Sindaco F. Di Maiolo-Ass.re F. Porcaro-Sig.ra C. Petecca Famiglia Esposito

Sindaco F. Di Maiolo, Ass.re F. Porcaro, Sig.ra C. Petecca, Famiglia Esposito

COMUNICATO STAMPA dell’8 Gennaio   2013 

E’ stato un successo il “IV Memorial Luigi Esposito” promosso, come ogni anno, dall’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, quale ultimo appuntamento del variegato programma festivo puntualmente messo in atto, fra il Natale, la fine e l’inizio dell’anno,
come indicato dal Sindaco Di Maiolo, dall’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro e dall’Assessore alle Politiche Sociali, Luisa Cucca nel manifesto alla Cittadinanza.
Venerdì pomeriggio, 4 gennaio scorso, il quadrangolare di calcio presso l’accogliente Centro Sportivo “Marco Cucca” ha visto partecipare i piccoli atleti di 8 anni di età appartenenti alle due squadre dell’ospitante Mariglianella ed alle formazioni invitate del Casalnuovo di Napoli e dell’Atletico Pompei ed è stato seguito da numeroso pubblico con tanti amici e familiari. L’esito finale ha visto meritevolmente classificarsi al primo posto l’Atletico Pompei,  al secondo e terzo posto si sono piazzate le due formazioni del Mariglianella ed al quarto posto la squadra del Casalnuovo. Alle società sportive sono state assegnate le coppe e ad ognuno degli atleti partecipanti la medaglia ricordo. Gli incontri si sono svolti sotto l’attento occhio arbitrale di Franco Lauri ex calciatore di Serie C. e serenamente articolati con la collaborazione della Scuola Calcio Mariglianella e dei suoi dirigenti, Franco Cucca, Antonio Vacca e Antonio Sansone.
Insieme al Sindaco, Felice Di Maiolo, agli Assessori Felice Porcaro e Pasquale Piccolo, ai Consiglieri Comunali, Francesco Sansone e Domenico Ottaiano, era presente,  fra i graditi ospiti del meeting commemorativo, anche l’ex Sindaco Giovanni Russo a seguire il figlio Ubaldo fra i piccoli atleti in campo. La delegazione della famiglia del ricordato “Capitano  Luigi Esposito” era composta dalla moglie, Sig.ra Cira Petecca, il figlio Giovanni, la figlia Francesca con i figli Michele Avino, di sei anni di età che ha dato prova in campo, in una partita fuori gara, del suo voler emulare le gesta atletiche del nonno ed il piccolissimo Luigi, omonimo del nonno, di due mesi appena, ed infine Rosamaria e il nipote Giuseppe.
Nel corso della cerimonia di premiazione, curata dal giornalista Antonio Castaldo, si sono susseguiti gli interventi dei partecipanti ed i saluti istituzionali fra gli scroscianti applausi lanciati dagli spalti.
Francesca Esposito ha espresso il pensiero di ringraziamento a tutti i partecipanti ed a chi ha promosso l’evento sportivo in memoria del papà Luigi il quale “ne ha giocate tante di partite, ma la migliore è quella che ha giocato fino in fondo con la sua malattia. La sua non è stata una partita persa, ma una vittoria vinta per la vita eterna e un esempio per chi come lui vive o ha vissuto l’esperienza della malattia. Purtroppo la sua assenza è per noi una grande perdita, ma il patrimonio di valori che ha lasciato è tanto grande da riempire questo vuoto”.
Il Sindaco, Felice Di Maiolo e l’Assessore Felice Porcaro hanno ringraziato “tutti per la partecipazione a questo evento dedicato alla memoria del nostro caro amico Luigi Esposito, esempio di correttezza e signorilità, bravura e capacità, forza e gentilezza, come atleta e come cittadino. Ai giovanissimi giocatori -ha poi concluso il Primo Cittadino Di Maiolo- dico di continuare a seguire l’educazione delle loro famiglie, la formazione dei loro istruttori e la figura storica di Luigi Esposito e di sicuro diverranno campioni nello sport e nella vita. Insieme a voi familiari, a quanti numerosi sono accorsi ad assistere a questo speciale incontro, rinnovo il commosso ricordo di Luigi la cui esemplarità vogliamo ripetere nei nostri responsabili comportamenti quotidiani e nell’orgogliosa appartenenza alla sana Comunità di Mariglianella”.

COMUNICATO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA NA