1

 

Stamattina il Pd  incontra l’assessore Nino Daniele

 

 

«Impegno concreto e puntuale quello dell’assessore alla Cultura e al turismo Nino Daniele perché piazza Mercato diventi la novella Montmartre», lo dichiarano Luisa Pezone e Gianfranco Wurzburger rispettivamente Responsabile Cultura e Segretario organizzativo del Pd Napoli, al termine dell’incontro avvenuto questa mattina a Palazzo San Giacomo con l’assessore competente.

Il Pd, infatti, ha ripreso e rilanciato la petizione dei pittori napoletani che chiedevano, nei giorni scorsi, a titolo gratuito, una strada o una piazza, dove poter esporre i loro lavori, ogni giorno, per 365 giorni l’anno. E l’assessore Nino Daniele ha apprezzato la proposta del Pd relativa a piazza Mercato e alle strutture adiacenti ritenuti quali uno dei luoghi per realizzare una vera e propria mostra sull’esempio del quartiere francese, considerata anche l’esposizione che li si svolge annualmente denominata l’Arte in vetrina. “Stimolare l’incontro tra artista e pubblico occasionale rappresenta una strategia che la città deve adottare per lasciare trasparire – commenta Pezone – il fermento culturale che la anima, per promuovere se stessa, per ridefinire il rapporto con il proprio patrimonio architettonico e storico artistico e favorire un approccio democratico che garantisca pari opportunità per tutti”. «L’esposizione in piazza – commenta Wurzburger – diventerà un’occasione per incrementare il turismo e le attività commerciali circostanti in un territorio che, fino a qualche tempo fa, era il fulcro del commercio e dell’artigianato e che ora va rilanciato».

Concorda l’assessore Daniele che si è impegnato con i responsabili del Pd a presentare quanto prima un progetto che tuteli la piazza e il suo patrimonio, valorizzi la realtà locale di artigianato e commercio e permetta a pittori ed artisti un’esposizione che possa divenire un richiamo per napoletani e turisti. Fermo restando che tale progetto dovrà essere sottoposto alla valutazione cultura del Consiglio Comunale e alle associazioni interessate.

Soddisfatti Pezone e Wurzburger che si impegneranno a diffondere l’iniziativa «convinti – dichiarano – che in tal modo si riesca a scuotere la coscienza civica dei napoletani e si possa coinvolgerli  in un progetto che possa appassionarli e renderli sempre più attenti alla tutela del loro quartiere e della loro  città».


Dr.ssa Luisa Pezone
Segretario Generale

Fondazione Mezzogiorno Europa ONLUS
c/o Palazzo Reale
Piazza del Plebiscito 1
80132 Napoli

www.mezzogiornoeuropa.it