Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Artigianato’ Category

sabato
Feb 26,2011

Caserta – (Di Salvatore Candalino) – Grande successo e partecipazione del centro UAAMI Caserta  -con sede in via Don Bosco – al campionato nazionale U.A.A.M.I  Acconciature Maschili e Femminili tenutosi a Catania presso l’Hotel “Le dune”. Ancora una volta i ragazzi del centro UAAMI Caserta si sono posizionati ai vertici delle classifiche. Gli acconciatori casertani si sono classificati: Anna Cecere 1° classificata nella prova trend femminile da negozio e 8° nella prova raccolto;  Angela Vinciguerra 2° nel trend femminile internazionale e 4° nel raccolto; Flavio Messina 3°  nel tribal e 4° nel trend maschile internazionale juniores;  Cristian De Pascale 1° class nel tribal e 6° nel trend maschile internazionale seniores;  Varvo Raffaella 5° nel trend femminile da negozio juniores;  Michelangelo Galasso 3° nel trend femminile internazionale; Carmine Massaro 4° nel tribal e 9° nel trend maschile internazionale seniores. A monte, un paziente e duro lavoro di prove – allenamenti come vengono chiamati nel mondo degli acconciatori coordinate dal direttore e allenatore della scuola Fabio Russo responsabile maschile, Concetta Di Lillo responsabile femminile, Antonio Messina campione del mondo Milano 2004 e Parigi 2010.
Oltre 150 i partecipanti scesi in pedana in rappresentanza delle prestigiose scuole di taglio e acconciatura di Padova, Volla, Nocera, Lecce, Barletta, Napoli, Caserta, Catania e Castellana Grotte. Ciocche colorate, tagli asimmetrici, creste e profumo di lacca per capelli in una fantasia che ha lasciato pienamente soddisfatti i numerosi spettatori. Insomma, un mix di competizione, talento e voglia di crescita professionale che “piega” la noia. Il Presidente dell’Accademia UAAMI Caserta, Gennaro De Lucia, ha notevolmente apprezzato gli ottimi risultati ottenuti dagli allievi della propria scuola. Notevole anche il plauso dagli altri centri  per la qualità dei lavori presentati. Le acconciature  e i tagli presentati dagli allievi dell’Accademia fanno parte delle ultime tendenze per il campionato mondiale di Milano 2012.

mercoledì
Feb 9,2011

“Autentico pane artigiano”, rinviato
il termine ultimo di presentazione della domanda


La CLAAI di Caserta (Confederazione delle Libere Associazioni Artigiane Italiane)
ha deciso di rinviare  al 15 marzo il termine ultimo di presentazione delle domande per ottenere il marchio “Autentico pane artigiano”. La decisione è stata presa in seguito all’ampio consenso ottenuto dall’iniziativa e consentire a tutti i panificatori della provincia casertana di aderire al progetto. La CLAAI conferma, inoltre, che la partecipazione al convegno che consentirà di ottenere ed esporre il marchio di qualità dell’Autentico pane artigiano, è del tutto gratuita.

“E’ una iniziativa che abbiamo voluto in difesa del pane – ha precisato la presidente provinciale della CLAAI Adelaide Tronco – troppo spesso vittima di panificatori abusivi e senza scrupoli. A questo proposito esprimo la mia solidarietà ai fornai della provincia napoletana che hanno manifestato la scorsa settimana nel capoluogo campano. I panettieri abusivi, che in molti casi usano legna verniciata e quindi tossica, stanno uccidendo il vero pane artigianale, alimento fondamentale nella nostra dieta, ricco di tradizione, che deve essere salvaguardato.”

Il pane artigianale, hanno spiegato gli organizzatori dell’iniziativa, si contrappone  a quello prodotto in serie con macchinari industriali che spesso contiene  conservanti. Il pane genuino e salutare, invece, secondo gli esperti che hanno stilato il Disciplinare a cui bisognerà attenersi per ottenere il marchio di qualità, è un prodotto che deve essere assolutamente naturale e distribuito in giornata.

Intanto è stato preparato il logo che verrà concesso gratuitamente ai panificatori artigianali che avranno aderito al progetto “Autentico pane artigiano” nel rispetto delle regole fissate dal Disciplinare di qualità. All’incontro di presentazione, previsto in primavera, parteciperanno dietologi, nutrizionisti, diabetologi che illustreranno le qualità nutrizionali del pane ed il suo corretto uso in una sana alimentazione.

CLAAI Caserta
Ufficio Stampa
Silvana Narducci
Mercoledì 9 febbraio 2011

martedì
Gen 25,2011

Indetto il bando di concorso per il riconoscimento dei requisiti indispensabili ad ottenere il marchio “Autentico Pane Artigiano”

La CLAAI
ha dato il via ad un nuovo progetto rivolto ai panificatori di Caserta e della provincia che mira a promuovere e tutelare il pane artigiano. I panificatori che intendono ottenere ed esporre il marchio “Autentico Pane Artigiano” dovranno uniformarsi al Disciplinare di produzione stilato da esperti nominati dalla Libera Associazione degli Artigiani e degli Imprenditori di Caserta. Il team di professionisti ha stilato un decalogo di norme rigorose da osservare per ottenere il diritto ad usufruire del marchio di qualità.
“E’ un progetto – ha dichiarato il presidente provinciale della CLAAI Adelaide Tronco – voluto per tutelare e favorire il pane fresco artigianale, partecipando attivamente alla diffusione della conoscenza dei prodotti artigianali genuini, a salvaguardia dei lavoro di qualità e della salute dei consumatori”.

Gli artigiani del pane che intendono partecipare al concorso per il riconoscimento del marchio potranno inviare alla sede CLAAI di Caserta, entro il 15 febbraio 2011, la domanda di adesione al progetto. Oltre quattrocento artigiani hanno già ricevuto la scheda preliminare di iscrizione al progetto il cui modello è possibile richiedere in sede,  indicando nome, cognome, ragione sociale, indirizzo e numero telefonico.
In primavera la CLAAI organizzerà un convegno a cui parteciperanno esperti che  spiegheranno le norme racchiuse nel Disciplinare di Produzione stabilito per poter ottenere l’uso del marchio di qualità. Tra le norme previste per produrre l’ “Autentico Pane Artigiano” l’uso di farine specifiche (tipo “O” e “OO”) correttamente macinate e assolutamente prive di prodotti OGM. Il prodotto non dovrà subire procedure di conservazione, dovrà essere lavorato e somministrato in giornata e, naturalmente, dovrà rispondere alle norme igienico-sanitarie.
Ulteriori informazioni possono essere richieste al numero 0823/ 35 66 61 oppure recandosi direttamente presso la sede provinciale CLAAI di Caserta, C.so Trieste, 158.


Silvana Narducci
Addetto Stampa CLAAI Caserta

mercoledì
Dic 8,2010

Piedimonte Matese. Torna il tradizionale ed immancabile appuntamento con il Mercatino di Natale organizzato dalla instancabile e poliedrica Pro Loco Vallata. La tradizione del mercatino di Natale nasce nel 1400 ed arriva in Italia solo nel 1990 con il mercatino di Natale di Bolzano. Dai paesi di montagna del nord Italia questo evento è migrato fino alla punta dello stivale accendendo le strade delle città di bancarelle piene di prodotti enogastronomici e artigianali. Mercoledì 8 dicembre anche i nostri vicoli storici si coloreranno di luci e colori e suoneranno a festa.. Quest’anno tante le novità a partire dai numerosi standisti che esporranno i loro prodotti: gustosi formaggi e salumi locali, artigianato artistico locale ( ferro, vimini, terracotta, pasta di sale,ceramiche) artigianato presepiale, golosi dolciumi fatti in casa, prelibatezze popolari e ancora musica e artisti di strada,tra cui il gruppo folcloristico “Caiatia” e lo straordinario gruppo dei “Bufu”,conosciuto a livello internazionale, legato al mondo contadino e popolare, che si esibirà in costume caratteristico suonando delle grossi botti di legno. Il mercatino si snoderà lungo via Scorciarini Coppola e in Piazzetta Annunziata, a partire dalla mattina. Un’occasione imperdibile per gli appassionati di arte popolare e musica e un’ ottima opportunità per scovare regali esclusivi!!
domenica
Ott 17,2010

di Daniele Palazzo
Fedele al proprio programma elettorale e alle linee-guida del  documento di gestione dell’Ente Comune di cui si è dotata, l’Amministrazione Comunale di Pietramelara continua a promuovere iniziative e progetti utili alla crescita della città e al miglirmento delle condizioni i vita  della popolazione zmministrata, In tale ottica, anche la dimostrazione di taglio e cucito tenutasi nell’Aula Magna delle Scuole Elementari di via San Giovanni. L’iniziativa, che ha riscosso unanimi consensi, vedendo pure la partecipazione di un discreto numero soggetti interessati, nell’ottica dj offrire strumenti ed occasioni di formazione ed impiego a quanti interessati a realizzarsi nel campo del lavoro. Per quanti volessero approfiondire il discorso, è disponibile il numero telefonico, di rete fissa,  0823784384.

Categories