Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Aversa’ Category

domenica
Set 21,2014

 1

Aversa – Manca poco meno di un mese al fischio d’inizio che inaugurerà il prossimo campionato di B1, ed in casa Exton il lavoro continua duro ed incessante. Si è appena conclusa la terza settimana di preparazione all’ insegna di allenamenti giornalieri suddivisi tra palestra e parquet; stanno via via aumentando i carichi di lavoro e, dalla prossima tranche settimanale, l’Exton Aversa sarà impegnata anche in una serie di amichevoli precampionato che costituiscono una tappa fondamentale del percorso che porta alla migliore condizione per l’esordio in campionato. Venerdì 26 Settembre, alle h 19.00, infatti, arriveranno al PalaJacazzi i cugini campani della Gis Pallavolo Ottaviano, avversaria dell’Exton, in più di un’occasione durante lo scorso campionato di B2 che, quest’anno, mira ad avere un ruolo da protagonista nella corsa ai playoff della prima serie nazionale. Il confronto con altre squadre, in questa fase della stagione, diventa di fondamentale importanza, così come può confermare uno dei nuovi arrivi rossoblu, Diego Figliolia:

Le amichevoli costituiscono un punto di riferimento per l’allenatore, anche se questa sarà la nostra prima partita, per noi, sarà importante iniziare con il piede giusto”.

Figliolia, napoletano classe 80’, schiacciatore – ricevitore, lo scorso anno è stato uno dei protagonisti della promozione in A2 della Pallavolo Tuscania guidata dall’ ex azzurro Paolino Tofoli, quest’anno torna a giocare in Campania dopo ben quattordici anni:

Nonostante sia cresciuto pallavolisticamente all’ombra del Vesuvio, ho avuto la fortuna di giocare in tutta Italia, dopo tanto tempo non mi sarei mai aspettato di tornare, mi fa un po’ strano ma sono molto contento – continua il giocatore con il sorriso sulle labbra – Aversa è una città vivace, è stata una piacevolissima sorpresa, inoltre, sono approdato in una società ben organizzata che ha tanta voglia di crescere, questo per me, non può che essere un ulteriore stimolo”.

Città diverse come Cosenza, Pineto e Potenza nel suo curriculum, lo stesso, che gli permette di dare una valutazione oculata sui gironi di B1 dell’imminente stagione:

“Ogni anno è storia a se. Ci sono state stagioni in cui il livello di gioco dei gironi del centro-nord è stato molto alto, quest’anno invece, il girone sud, quello nostro, si presenta molto più competitivo, il livello è cresciuto tanto, ci sono quattro o cinque squadre molto forti, una tra tutte Civita Castellana”.

Lo schiacciatore napoletano non arriva ad Aversa da perfetto sconosciuto. Durante la sua carriera ha già incontrato Scialò, Libraro A. e lo stesso coach Draganov:

“La squadra mi ha accolto benissimo, con quelli che già conoscevo è stato un piacere ritrovarsi, con gli altri e stato facile legare, soprattutto con i ragazzi di Aversa. – Prosegue riferendosi al Mister – Sono stato con lui a Potenza, è un allenatore che pretende poche cose ma fatte bene, è una persona scrupolosa che tiene molto alla serenità del gruppo, E’ la persona giusta al posto

giusto, un riferimento non solo per la squadra ma per tutta la società”.

Parole, quelle di Diego, che fanno ben sperare per il futuro targato Exton e che ben si riassumono in un’unica frase:

“Speriamo di divertirci, voglio vedere il palazzetto pieno ogni settimana!”.

martedì
Set 16,2014

1

 

Il Sindaco di Aversa inaugura il progetto “L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa” ideato da SIS – Social Innovation Society.

 

Si inaugura giovedì 18 settembre con un evento di presentazione presso il Centro Culturale ‘Vincenzo Caianello’, il progetto “L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa”, ideato da SIS – Social Innovation Society e promosso e favorito dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta. L’iniziativa vedrà la presenza del Sindaco di Aversa Giuseppe Sagliocco, la Dirigente generale per le politiche sociali, le politiche culturali, le pari opportunità e il tempo libero della Regione Campania Rosanna Romano e di Tommaso De Simone Presidente della Camera di Commercio di Caserta. Alla Manifestazione parteciperanno anche esponenti del Ministero dello Sviluppo Economico e la nuova Responsabile dell’Agenzia di Coesione Territoriale, Ludovica Agrò.

Il progetto, con un finanziamento di 200.000 euro da parte della Regione Campania in ambito POR 2007-2013, vede l’attuazione del partenariato composto dal Comune di Aversa, quale capofila, il Comune di Recale, l’Ambito sociosanitario C6, il Consorzio ASI di Caserta, l’UGL, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Caserta, l’Unione Giovani Commercialisti, la CONFAPI Caserta, l’Ufficio della Consigliera di Parità della provincia di Caserta, la EDENRED Italia Srl e l’Associazione nazionale SIS – Social Innovation Society.

“L’innovazione sociale per lo sviluppo d’impresa – ricorda Simonetta Cavalieri, Presidente SIS, Social Innovation Society e ideatore del progetto – parte dai bisogni di conciliazione espressi dal territorio e lancia in Italia un nuovo modello di sviluppo socio-economico basato sulla contemporaneità e la multi-dimensione di azioni socialmente innovative tra le quali la co-creazione di modelli di governance aziendali, nuove forme di partenariato pubblico – privato per la creazione di impresa sostenibile, replicabile e in rete, percorsi di self-innovation dopo assenze per congedi: nel territorio di Aversa non parleremo di Corporate Social Investment ma lavoreremo su un nuovo asset strategico quale la Corporate Social Innovation.

Il progetto rappresenta l’opportunità di integrare, con fondi pubblici, interventi nell’ambito economico e sociale difficilmente finanziabili con fondi del bilancio comunale. L’Amministrazione comunale di Aversa ritiene un impegno fondamentale partecipare ai bandi del POR Campania considerando la restrizione delle rimesse statali. Grazie al progetto verranno finanziate, tra le altre, creazione di aziende per servizi alla persona, attività mirate a favorire il rientro sul lavoro post-congedo parentale ai lavoratori che si sono dovuti assentare per maternità/paternità o per la cura ed assistenza ad altro familiare bisognoso. Attraverso bandi pubblici, saranno finanziati Voucher, qualitativamente certificati, per servizi di baby sitting, baby parking, ludoteche, nonchè servizi di accompagnamento ed assistenza alla persona.

L’iniziativa prevede la diffusione e informazione, sul territorio, attraverso convegni, seminari e road-show, e progetto pilota su nuove opportunità di conciliazione per i lavoratori dipendenti, autonomi e per gli imprenditori, tra i tempi di vita da dedicare agli affetti ed alle esigenze della famiglia con i tempi di lavoro.

Ufficio Stampa SIS – Social Innovation Society

Tel. 06.85800315 – Fax 0685305548

ufficiostampa@soinsociety.com

lunedì
Set 15,2014

1

 Chiusa la seconda settimana di preparazione,

Della Volpe: “I ragazzi sono già un gruppo ben mentalizzato”.

 

Aversa – Archiviata anche la seconda settimana di preparazione; in casa Exton c’è aria di fermento. Mentre proseguono incessanti i lavori per l’apertura della Volleyball School, nel cantiere del PalaJacazzi si continua a lavorare duro per il campionato che verrà. Sudore, fatica e adrenalina sono gli elementi che caratterizzano il percorso rossoblu in questo momento.

Dalle parole di Paolo Della Volpe, preparatore atletico, secondo allenatore e protagonista assoluto di questa parte di precampionato:

I ragazzi in questo momento stanno affrontando la fase di avviamento all’allenamento. In queste prime due settimane, si sta cercando un equilibrio del tasso atleti che, ovviamente, all’inizio delle attività, non si presenta quasi mai omogeneo visto che non tutti i giocatori si dedicano ad allenamenti costanti durante le vacanze estive. L’intento è quello di riportare tutti allo stesso livello di fisicità attraverso l’utilizzo della sala pesi e prestando attenzione specifica all’adattamento tendineomuscolare. – Continua dicendo – la prossima settimana invece, inizieremo con la prima fase di carico dove il volume lascerà un po’ di spazio all’intensità”.

Gergo tecnico da professionista di lungo corso, Paolo Della Volpe, riconosciuto preparatore atletico di livello (dal 92’ anche preparatore atletico FIT) è allenatore di secondo grado con la stella al valore acquisita sui parquet di serie A, dall’ 81’ all’84, proprio con la maglia di Aversa. La persona giusta al posto giusto che ci tiene ad esternare le sue prime entusiaste considerazioni su coach Draganov:

Giorgio è una persona preparatissima ed espertissima, mi ha dato carta bianca sul lavoro da eseguire. Da subito, con lui si è creata una grossa intesa”.

Il feeling tra l’head coach ed il suo secondo costituisce la base di un progetto di lavoro proiettato verso un futuro di livello. In questo progetto i giocatori si sono inseriti nel migliore dei modi:

E’ un gruppo predisposto al lavoro fisico, segue alla lettera il lavoro che gli viene somministrato – prosegue Paolo Della Volpe – la preparazione atletica non solo forma i ragazzi dal punto di vista fisico ma anche dal punto di vista mentale e loro sono già un gruppo costituito, ben mentalizzato”.

In un campionato in cui le pause condizioneranno il rendimento di tutte le squadre il programma fisico va minuziosamente sviluppato e Paolo non ha intenzione di lasciare nulla al caso:

Il lavoro in previsione di gare importanti è stato già programmato; la preparazione di tutta la stagione agonistica, partita per partita, è già stata messa a punto e sarà soggetta solo ad aggiustamenti a seconda delle condizioni dei singoli”.

Intanto in palestra si continua a sudare mentre si contano le ore che mancano all’arrivo del fatidico 18 Ottobre.

martedì
Set 9,2014

 2

 

In un’ottica rivolta al futuro l’intento dell’Exton Volleyball Aversa è stato, è, e sempre sarà, quello di puntare sulle giovani leve. E’ ufficialmente aperta la campagna promozionale dedicata alla Volleyball School che vedrà il suo fischio d’inizio il prossimo 15 Settembre. Cresciuta l’offerta, tanta è l’attesa. Sotto la direzione responsabile di Pasquale Marrone e quella amministrativa di Alessandro Di Nardo riprenderanno i corsi di pallavolo per tutti i giovani che amano il volley o che si vogliono accostare ad esso grazie alla cura e all’esperienza dello staff tecnico Exton. Nell’ultima stagione la Volleyball School ha prodotto più di centocinquanta tesserati e non è intenzionata a fermarsi. La novità importante che contraddistingue il nuovo anno “accademico” della leva extoniana è la possibilità di poter usufruire di un altro campo privilegiato, oltre a quello già collaudato della Scuola Media “A. De Curtis”, e cioè quello del Liceo Scentifico “E.Fermi” di Aversa, dove si svolgeranno la maggior parte degli allenamenti istituzionali. Già, perché oltre agli allenamenti con i nostri tecnici qualificati, Dario Savoia e Ettore Motti, i giovani rossoblu saranno protagonisti di molte iniziative a stretto contatto con la prima squadra, quali allenamenti tecnico-conoscitivi al PalaJacazzi sotto la supervisione di coach Draganov o il servizio campo durante le partite che gli permetterà di vedere all’opera, strettamente da vicino, i propri beniamini. Da sottolineare l’avvento dell’esclusiva partenership di Monkey Planet che, oltre a sostenere nel migliore dei modi lo svolgimento dell’attività agonistica giovanile, accompagnerà ogni uscita dei nostri pallavolisti in erba attraverso la simpatica e giocosa presenza dell’adorabile mascotte, Orango Dan.

 

1

 

Siamo pronti a partire, non vediamo l’ora di cominciare, lo scorso anno abbiamo avuto un buon incremento del numero dei tesserati, quest’anno, contiamo di raddoppiarlo allargando i nostri confini – dice il Dirigente Responsabile del settore giovanile Pasquale Marrone – il nostro obiettivo non è solo quello di far crescere nel migliore dei modi i ragazzi che ci verranno a trovare ma sarà anche quello di iniziare ad intraprendere rapporti di collaborazione con le società che ci circondano al fine di creare una rete di contatti che ci permetta di crescere e svilupparci anche sul territorio…”.

 

3

Il volley non solo come sport ma anche come veicolo sociale che raddoppia il suo significato nelle parole del

Direttore Sportivo dell’Exton, Antimo Del Prete, protagonista dei lavori della prima settimana: “La leva costituisce la base della nostra società sportiva, è il futuro della B1 ed in quanto tale va allargata e curata”.

A casa Exton non ci si annoia mai, pronti, per un altro anno della Volleyball School.

domenica
Set 7,2014

 1

 Aversa – Si è conclusa la prima settimana di allenamenti in casa Exton. Questi primi sei giorni all’insegna dell’entusiasmo sono stati anche abbastanza duri per i ragazzi normanni che quotidianamente hanno svolto doppia seduta di allenamento, tra sala pesi e PalaJacazzi, con la direzione del Prof. Paolo Della Volpe e sotto lo sguardo vigile di coach Draganov. Lo stesso programma verrà ripetuto la prossima settimana quando i carichi di lavoro cominceranno ad aumentare, nel frattempo, per i rossoblu, giorno di riposo ed appuntamento a lunedì pomeriggio. Intanto, Il bilancio dei primi sei giorni di lavoro appare alquanto positivo, il gruppo si mostra già affiatato e volenteroso ma soprattutto mostra già un certo feeling con il suo nuovo allenatore, parole e musica del Direttore Sportivo, Antimo Del Prete:

La prima settimana di allenamento è andata benissimo, sono molto soddisfatto, i ragazzi sono entusiasti, a fine allenamento hanno sempre il sorriso sulle labbra e voglia di lavorare da vendere, nonostante i nuovi innesti, appaiono già tutti sulla stessa lunghezza d’onda – continua riferendosi al tecnico bulgaro – Sono molto contento di

lavorare a stretto contatto con Georgui, mi sta dando tanto, con lui si respira pallavolo in ogni momento, credo che

possa costituire il vero valore aggiunto della prossima stagione”.

2

Clima sereno e soddisfazione anche tra i ragazzi:

Abbiamo iniziato bene, sono contento. Il lavoro a cui siamo stati sottoposti è stato graduale e mirato. Non tutti eravamo nelle stesse condizioni fisiche e questa prima settimana ci è servita per prepararci al meglio ai carichi di lavoro che dovremmo affrontare nei prossimi giorni – continua lo schiacciatore Antonio Di Santi Il gruppo si sta costituendo piano piano, i nuovi arrivi si stanno ambientando bene, d’altronde, a parte Figliolia che ha quasi sempre giocato fuori regione, siamo tutti campani e ci conosciamo già, motivo in più per fare bene”.

lunedì
Gen 7,2013

(Antonio Luisè) – Il 2013 inizia con una nuova vittoria per il Volalto Aversa nel campionato di serie C Under. I timori della vigilia legati alla sosta natalizia ed al lavoro di “richiamo atletico” predisposto dal preparatore atletico prof. Tonino Andreozzi, ben coadiuvato dall’assistant coach Balestrieri, vengono fugati al termine di un match che ha visto le “volaltine” di Pasquale d’Aniello avere la meglio sulle casertane dell’Orta.

Eppure le normanne hanno dovuto fare a meno di Impagliazzo, ferma per un fastidioso problema muscolare, ed avevano Aquino febbricitante. Ma alla fine sono riuscite ad imporsi in virtù di un complesso di squadra sempre più rodato e pronto alla battaglia in tutte le situazioni.

Pronti-via e le aversane scattano in avanti, al primo time out tecnico sono avanti 8-6 che poi diventa 14-9 nel prosieguo del set. Qui Orta ha il merito di crederci e, complice una lunga serie di errori delle aversane, apparse provate dai carichi di lavoro della lunga sosta, riesce a mettere la testa avanti ed a chiudere il parziale per 25-21. Nel secondo set la musica cambia, le “volaltine” cominciano a macinare il loro gioco e soprattutto dal centro (buona la prova di Viscardi e Decato) impongono il loro ritmo alla gara e finiscono per chiuderlo per 25-20. Dal terzo set inizia un altro match. Le aversane prendono sempre più coraggio e con una Russo in gran spolvero sulle bande mettono ben presto la testa avanti  ed il sigillo sul terzo parziale con l’eloquente punteggio di 25-16. Il quarto set è poco più di una formalità, le “volaltine”  prendono subito il largo e grazie anche al buon ingresso di Rispoli dalla panchina riescono facilmente a chiudere il set con il punteggio di 25-14 facendo propria l’intera posta in palio.

Ottava vittoria su nove gare per il gruppo “volaltino”, con la squadra che sembra aver smaltito, come detto, il grosso lavoro messo in atto dallo staff normanno. Ciò al fine di mettere fieno in cascina in attesa di una seconda parte di stagione che si preannuncia quanto mai difficile ed impegnativa per i moltissimi appuntamenti dai quali sono attese le ragazze di coach d’Aniello. Il bello però deve ancora venire. A partire dal prossimo mercoledì 9 gennaio, infatti, le aversane sono attese in trasferta dal Capua terzo in classifica ed a seguire, la prossima domenica 13, dal Rota Volley capolista. Un autentico “tour de force” che dirà molto sulle ambizioni che le aversane covano nel campionato di pertinenza.

Intanto, le “volaltine” continuano il loro cammino spedito anche nei campionati giovanili. La squadra Under 18 ha chiuso il girone di andata senza aver concesso alcun set alle avversarie. Stesso discorso per la squadra Under 16, autentica dominatrice del suo girone, che giovedì 10 è attesa dal derby con il Volalto San Nicola.

 

Volalto Aversa – C. V. Orta 3-1 (21/25 – 25/20 – 25/16 – 25/14)

 

Tabellino: Russo 18, Aquino 7, Viscardi 14, Decato 10, Volpe 9, Gargiulo 3, Sposito (L), Rispoli, Battaglia, Posillipo, Carbone, Bruno, Crisafi (L2).

 

Prossimi appuntamenti:

Serie C Under: Mercoledì 9/1, ore 21, Capua – Volalto

Domenica 13/1, ore 18 Rota – Volalto

 

Under 16: Giovedì 10/1, ore 20,30, San Nicola – Volalto

CAPODANNO CON GLI ‘O ROM LIVE!

venerdì
Dic 28,2012

Lunedì 31 dicembre al Chjostro di Aversa la formazione balcanico-partenopea accoglierà il 2013 con un nuovo concerto! Dopo una ricca estate dal vivo, il gruppo  annuncia i prossimi lavori per il secondo disco
Capodanno con gli ‘o Rom live!

VACANZE ROMANES
…’o Rom in concerto!

Lunedì 31 dicembre 2012
Il Chjostro
Via Sant’Audeno, 15
Aversa (CE)

ingresso  25 euro con prenotazione

Lunedì 31 dicembre 2012 gli ‘o Rom salutano sul palco il nuovo anno, la band è una delle rivelazioni della musica italiana del 2012 grazie al disco d’esordio Vacanze Romanes. Dopo una fitta estate di concerti, la formazione rumeno-partenopea si esibirà in concerto al Chjostro di Aversa, confermandosi ancora una volta come il più longevo e riuscito esperimento di integrazione tra la cultura napoletana e quella rom. Il sestetto ha fatto tanto parlare di sè ed è molto atteso grazie al successo dei concerti e di Vacanze Romanes (Terre in Moto), un live in studio pieno di freschezza e visceralità con reminiscenze swing, gipsy e manouche.

Tre musicisti napoletani (Carmine D’Aniello, Carmine Guarracino, Amedeo Della Rocca) e tre musicisti rumeni di etnia rom (Ilie Pipica, Costel Lautaru, Valentin Lautaru) che fondono melodie, armonie e ritmi differenti, portando sul palco un eccellente mix di vitalità e raffinatezza, di energia ed eleganza. Dichiara il gruppo: “Siamo soddisfatti del percorso che abbiamo fatto negli ultimi quattro anni e da quando è uscito Vacanze Romanes! C’è un bell’interesse verso di noi sia da parte del pubblico sia dagli addetti ai lavori, il disco ha ricevuto tanti feedback positivi e questo ci inorgoglisce. Questo ci sprona a portare avanti questo progetto e ci proietta verso i lavori futuri: abbiamo intenzione di partire con le registrazioni di un nuovo album entro la fine del 2013, con brani inediti ed altri brani tradizionali Rom, alcuni dei quali verranno proposti in anteprima anche nei prossimi live”.

 


‘o Rom:

Il Chjostro:

Ufficio Stampa Synpress44:

INAUGURAZIONE MOSTRA “IL FILO DI ARIANNA”

giovedì
Dic 20,2012

lunedì
Dic 3,2012

(Antonio Luisè) – E sono sette! Non conosce soste la marcia del Volalto Aversa che infila il settimo 3-0 consecutivo e mantiene ben saldo il primo posto in classifica nel campionato di serie “C Under”. Vittima di turno il Club Napoli Vico Equense, salito ad Aversa con le migliori intenzioni, ma costretto ad issare bandiera bianca. Un vero rullo compressore quello normanno, corroborato da una settimana piena di soddisfazioni sia nel campionato Under 18 che nelle amichevoli sostenute con altre formazioni delle categorie “over” della serie C.
Lo “starting six” prevede Russo ed Impagliazzo in banda, Decato e capitan Viscardi al centro della rete, Gargiulo in cabina di regia con Aquino opposto e Sposito libero.
Il primo set vede un’iniziale fase di studio fino al primo time out tecnico, prima dello scatto delle normanne che arrivano per prime a “16” e poi innestano decisamente la “quarta” e chiudono il parziale 25-16. Il gioco delle “volaltine” non è però esaltante, in questa fase giocano un po’ al risparmio ben contrastate dalle ragazze della costiera che si aggrappano al loro capitano Domestico per stare dentro il match.
Il secondo set, infatti, inizia sotto il segno delle attaccanti di Vico Equense, a Domestico si aggiunge Savarese, mancina tutto-pepe, e c’è il primo vantaggio delle napoletane che rendono dura la vita alle normanne fino al 10-10. Da qui in poi inizia un altro match, le aversane non sbagliano più, Impagliazzo (alla fine “best scorer”) e Decato scavano il solco ed in niente si arriva ai titoli di coda con il parziale che si chiude 25-11 a favore delle ragazze di Coach d’Aniello.
Il terzo parziale è poco più di una formalità, le napoletane sembrano non averne più, le normanne volano fino all’8-2 e poi fino al 13-5. C’è anche il tempo di vedere all’opera Battaglia (in regia al posto di una buona Gargiulo), Volpe e Posillipo (buono, come sempre, anche l’ingresso della “baby” normanna), ma il match non ha più niente da dire e il 25-12 finale ne è la migliore dimostrazione.
Settimo sigillo per il rullo compressore “volaltino”, con la squadra che dà sempre più la sensazione di avere recepito il “credo” della vittoria e lo professa in ogni situazione di gioco. Un ruolino di marcia importante che supera ampiamente le più rosee previsioni della dirigenza normanna. Adesso però viene il difficile: le aversane, dopo la sosta del prossimo week end per consentire l’elezione del nuovo Consiglio Federale, sono attese da un vero e proprio “tour de force” che dirà molto sul loro futuro. Capua e Pastena in trasferta poi dopo la sosta natalizia Orta in casa e Rota in trasferta: di fatto due pretendenti alla vittoria finale (Capua e Rota), entrambi in trasferta, oltre a due formazioni altrettanto ambiziose prima del giro di boa di metà stagione che potrà chiarire il ruolo di questo Volalto nel campionato di serie C Under.
Intanto, le “volaltine” hanno anche messo un’importante ipoteca sul campionato Under 18. Mercoledì scorso hanno violato il difficile campo di S. Maria a Vico, seconda forza del relativo campionato, squadra che ha combattuto un bel po’ prima di arrendersi alle normanne. Con il primo posto sempre più stabile, le aversane sono adesso attese da un’altra trasferta giovedì 13 dicembre in quel di Sparanise.

Volalto Aversa – Club Napoli Vico Equense 3-0 (25/16 – 25/11 – 25/12)

Tabellino: Russo 9, Impagliazzo 16, Aquino 4, Viscardi 7, Decato 13, Gargiulo 2, Posillipo 2, Sposito (L), Battaglia, Volpe, Carbone, Rispoli.

Prossimi appuntamenti:
Under 18: Giovedì 13/12, ore 19,30, Sparanise – Volalto

Serie C Under: Venerdì 14/12, ore 21, Capua – Volalto

martedì
Nov 27,2012

    Molinari – Volalto

(Antonio Luisè) – Sesta vittoria consecutiva per le ragazze del Volalto Aversa, ancora per 3-0, contro il Molinari Ponticelli che fin qui pur aveva avuto un buon ruolino di marcia nelle partite casalinghe. Ma si vede che quest’anno le “volaltine” non fanno differenza di avversari, danno il massimo ad ogni occasione, a prescindere da chi gioca dall’altra parte della rete. Tutto questo anche se la settimana era stata molto difficile visto che le aversane hanno dovuto fare a meno della guida del loro tecnico colpito da un gravissimo lutto familiare: un’ulteriore prova di forza questa che rende ancor più importante la vittoria di Ponticelli.
Il match inizia con una partenza un po’ titubante delle “volaltine”, complice la “spinta” al servizio che Strigaro, tecnico delle napoletane, impone alle sue sin dalle prime battute del match. Il libero Sposito soffre solo fino ad un certo punto, poi, ben coadiuvata da Russo e Impagliazzo, ridà precisione alla ricezione e da quel momento Gargiulo riesce ad imbeccare tutte le sue attaccanti con grande efficacia. Il 16-12 di metà set serve a spiegare che le aversane hanno ben salde nelle proprie mani le operazioni della partita che porterà fatalmente al 25-19 finale, parziale che regala il primo set al Volalto.
Il secondo set vede le aversane giocare in maniera perfetta. Entrano in campo come se il match fosse appena iniziato e immediatamente scavano il solco che le porterà a dominare il set senza ulteriori patemi. Le napoletane provano a mescolare le carte ma le “volaltine” non si distraggono e chiudono il parziale senza alcuna sbavatura: il 25-4 finale testimonia la bontà del gioco normanno.
Nel terzo parziale le napoletane provano a scuotersi, cercano di forzare ancora di più il servizio e ad attaccare con maggiore vigore. In questa fase si fa notare la Oliviero, ultima ad arrendersi allo strapotere delle aversane che però ribattono colpo su colpo. In questa fase vengono fuori Aquino ed ancora Russo che, ben coadiuvate da tutta la squadra, creano il margine di vantaggio che porterà senza altri sussulti fino al 25-21 finale.

Sesto successo consecutivo per 3-0, dunque, per le volaltine apparse vogliose di regalare qualche attimo di serenità al loro tecnico, una prestazione che dimostra ancora una volta la bontà dell’intero “roster” delle aversane. Inoltre, l’importanza del match richiedeva questo tipo di approccio alla partita, dal momento che il turno di riposo del Rota S. Severino andava sfruttato con una vittoria netta ed inequivocabile che potesse ridare il vertice della classifica al Volalto. E così è stato, le normanne non si sono lasciate sfuggire questa ghiotta occasione. Infatti, con questi tre punti le “volaltine” tornano ad occupare la prima posizione in classifica con un punto di vantaggio su Rota e Capua. Il prossimo turno vedrà le ragazze care a Guglielmo Moschetti vedersela in casa contro il Vico Equense: un altro match da prendere con le molle per continuare a comandare la classifica.
Intanto, continua anche nel campionato Under 18 il cammino vincente delle “volaltine”. Mercoledì scorso hanno avuto ragione tra le mura amiche del Capua, battuto con un perentorio 3-0. Prossimo turno mercoledì 28 in trasferta a Santa Maria a Vico per rendere visita alla squadra locale del Ribellina, anch’essa ancora imbattuta in campionato.

Molinari Ponticelli – Volalto Aversa 3-0 (19/25 – 4/25 – 21/25)

Prossimi appuntamenti:
Under 18: Mercoledì 28/11, ore 20,30, Palestra Comunale – via Bachelet – S. Maria a Vico
Ribellina – Volalto Aversa

Serie C Under: Sabato 1°/12, ore 17, Palestra Pascoli – Via Ovidio – Aversa
Volalto Aversa – Vico Equense

Categories