Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Cancello ed Arnone’ Category

mercoledì
feb 17,2010

LASCIAMO AL GIUDIZIO PERSONALE DI OGNUNO LA FACOLTA’ DI GIUDICARE

IL COMPORTAMENTO DI QUESTI SEDICENTI “PARTIGIANI”.

NOI PREFERIAMO NON FARE COMMENTI…!

E’ SUPERFLUO, DATO CHE, DA QUELLO CHE SCRIVONO, RISULTA PALESE A TUTTI

LA LORO NATURA, NONCHE’ LA LORO ALTA CLASSE!!!!!!

domenica
feb 14,2010

domenica
feb 14,2010

domenica
feb 14,2010

(Mirko Russo)

Comunicato stampa

Pieno sostegno anche alle provinciali di Caserta, questo è quanto emerso dagli ultimi incontri fra i vertici di Noi Sud e il Popolo della Libertà,
si profila una tornata elettorale molto dura, soprattutto se l’UDC resterà fuori dalla coalizione e mentre si cerca una soluzione per il candidato presidente alla provincia, si lavora senza tregua per la scelta dei nomi nei vari collegi, l’idea “meridionalista” di Noi Sud- Libertà e Autonomia piace molto e c’è addirittura la sovrapposizione di nomi in alcuni comuni.
Candidatura confermata (come previsto) per Mirko Russo, per il collegio di Cancello ed Arnone – Casal di Principe, come afferma il segretario cittadino di Noi Sud-Cancello Arnone (Architetto Andrea D’Aniello), il quale si è dichiarato soddisfatto, soprattutto per la fiducia accordata alla sua sezione.
La sezione di NOI SUD – Libertà e Autonomia di Cancello ed Arnone già da tempo aveva deciso democraticamente e all’unanimità di puntare alla provincia su Mirko Russo, il quale ha espresso la sua massima soddisfazione, promettendo di lavorare sodo, con impegno e pragmaticità.

Il Segretario
Andrea D’Aniello

giovedì
feb 11,2010

giovedì
feb 11,2010

lunedì
feb 8,2010

di Mirko Russo

”Noi Sud-Liberta’ e Autonomia”: questo il nome del movimento politico meridionalista che hanno presentato il 22 gennaio 2010 in una conferenza stampa nella sala del Mappamondo alla Camera dei deputati Arturo Iannaccone, Luciano Sardelli, Elio Belcastro, Antonio Milo e del sottosegretario agli Esteri Enzo Scotti. L’organigramma del neo movimento vede segretario nazionale Arturo Iannaccone, presidente nazionale Enzo Scotti, vice segretario nazionale Elio Belcastro, tesoriere Antonio Milo, capogruppo della componente parlamentare Luciano Sardelli. ”Diamo vita al partito del Sud -ha detto Iannaccone- autonomista e federalista. Lanciamo tre proposte: il piano Marshall sul Sud, la fiscalita’ di vantaggio e il Mistero per il Sud. Il centrosinistra nelle regioni meridionali ha fallito aggravando i problemi del sud. ‘Noi Sud’ alle regionali di marzo presentera’ proprie liste e fara’ apparentamenti con il Pdl in tutte le regioni meridionali dove si vota’, a cominciare dalla Campania e compresa la Basilicata”. Questo perche’, ha aggiunto, ”il nostro partito del Sud non si nasconde dietro il dito delle alleanze variabili: solo con una forte alleanza con il Pdl e con il sostegno al governo Berlusconi si puo’ risolvere l’annosa questione Meridionale. La saldatura economica fra Nord e Sud si ottiene solo rafforzando l’alleanza con il Pdl”.  Dopo questa decisione presa dai vertici regionali oramai considerati “ex M.P.A.” , hanno approvato e seguito la stessa linea tutti i vertici con i relativi coordinamenti provinciali a Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno, stessa cosa per il gruppo di Cancello ed Arnone che  condivide a pieno quanto sostenuto dal Segretario Nazionale Iannaccone e dal Presidente Scotti.

lunedì
feb 8,2010

di Mirko Russo

Pieno sostegno alla candidatura di Stefano Caldoro. No alla ‘politica dei due forni’, un sì deciso a una solida alleanza con il centrodestra campano: è quanto è emerso dalla conferenza stampa tenuta qualche settimana fa a Napoli da Arturo Iannaccone, segretario nazionale di ‘Noi Sud’, insieme al sottosegretario agli esteri, Enzo Scotti, e ai parlamentari aderenti al movimento politico meridionalista, Antonio Milo e Luciano  Sardelli. All’Hotel Santa Lucia presenti anche lo stesso candidato alla Presidenza della Regione Campania del centrodestra, Caldoro, il coordinatore regionale del PDL campano, Nicola Cosentino, e il coordinatore vicario, Mario  Landolfi.
“La candidatura di Stefano Caldoro – ha dichiarato Iannaccone – costituisce la risposta più adeguata che la coalizione di centrodestra potesse dare all’ansia di cambiamento e di rinnovamento che emerge quotidianamente dalla società civile campana. Anche grazie al contributo di Noi Sud, la nostra regione si  avvia a porre fine all’esperienza del centrosinistra di Bassolino che ha letteralmente mortificato la Campania da ogni punto di vista, economico, sociale e morale. Siamo in un sistema bipolare – ha aggiunto il leader di Noi Sud – ,  e non vogliamo più che in Campania e nel  Mezzogiorno si consumino quei trasformismi che  ne hanno provocato il declino. Essendoci un  forte partito del Nord come la Lega, occorre che  ci sia un forte e radicato partito del sud,  capace di interpretarne i bisogni e di elaborare  un nuovo progetto di rilancio dell’economia meridionale. Abbiamo tre proposte concrete per le quali nei prossimi mesi ci spenderemo in Parlamento: la creazione di un ministero per il Sud e le aree svantaggiate, l’avvio di un piano      Marshall per le regioni meridionali e – ha concluso Iannaccone – l’applicazione di una  fiscalità di vantaggio per le aree del Mezzogiorno.”

domenica
feb 7,2010

Il Carnevale!

Per grandi e piccini, ecco la festa più allegra, più colorata, più mascherata e…più “coriandolata” dell’anno!!!

Carnevale è da sempre la festa dei bambini, ma coinvolge anche gli adulti. Anzi, si potrebbe dire che è un modo per i grandi di ritornare bambini, allegri e spensierati, approfittando di questi giorni per giustificare l’allegria e le stramberie che raggiungono i livelli massimi nella settimana di chiusura del Carnevale.

Carnevale: Origini e storia

Il carnevale è una festa che si celebra nei paesi di tradizione cristiana (ed in modo particolare in quelli di tradizione cattolica) nel periodo di tempo immediatamente precedente alla Quaresima; i principali eventi si concentrano comunque tra febbraio e marzo.

I festeggiamenti si svolgono spesso in pubbliche parate in cui dominano elementi giocosi e fantasiosi; in particolare l’elemento più distintivo del carnevale è la tradizione del mascheramento.

Benché facente parte della tradizione cristiana, i caratteri della celebrazione carnevalesca hanno origini in festività ben più antiche che, ad esempio nelle dionisiache greche e nei saturnali romani, erano espressione del bisogno di un temporaneo scioglimento degli obblighi sociali e delle gerarchie per lasciar posto al rovesciamento dell’ordine, allo scherzo ed anche alla dissolutezza.

La parola carnevale deriva dal latino “carnem levare” (“eliminare la carne”), poiché anticamente indicava il banchetto che si teneva subito prima del periodo di astinenza e digiuno della Quaresima. In quanto immediatamente precedente alla Quaresima, il periodo della celebrazione varia di anno in anno, mentre la durata della festa può variare (a seconda della tradizione) da una settimana a qualche mese.

La Chiesa cattolica considera il Carnevale come un momento per riflettere e riconciliarsi con Dio. Si celebrano le Sante Quarantore (o carnevale sacro), che si concludono, con qualche ora di anticipo, la sera dell’ultima domenica di carnevale.

Il Carnevale ha termine il Martedì grasso, giorno che precede il Mercoledì delle Ceneri, quando ha inizio la Quaresima. Un’eccezione è data dal carnevale di Borgosesia che prevede un’appendice nei giorni di inizio della Quaresima con la festa detta del Mercu Scurot.

IL CARNEVALE A CANCELLO ED ARNONE

Quest’anno, qui a Cancello ed Arnone, si respira un’aria di gran fermento per la preparazione di due carri allegorici. Infatti il club Napoli San Paolo, ormai alla 4^ edizione, sta preparando il carro che rappresenterà i personaggi della Walt Disney

Nel contempo in via Settembrini si sta lavorando per l’allestimeno di un 2° carro, che rappresenterà il “Circo”

Gli organizzatori di entrambi i carri stanno lavorando con impegno ed entusiasmo per portare allegria e spensieratezza nella nostra cittadina e Cancello ed Arnone News è lieta di augurare ad entrambi un buon lavoro per il raggiungimeno di un meritato successo.

Tilde Maisto

venerdì
feb 5,2010

Categories