Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Casagiove’ Category

lunedì
Set 22,2014

casagiove_protezione_civile

 

 

CASAGIOVE. Il Comune di Casagiove ha ottenuto il finanziamento di € 30.000,00 per l’aggiornamento dei Piani di Protezione Civile così come previsto dal POR Campania FESR 2007/2013 – per interventi finalizzati alla
predisposizione, applicazione e diffusione dei piani di protezione civile (D.G.R. n. 146 del 27 maggio 2013). Dall’analisi della graduatoria dei Comuni che hanno ottenuto il finanziamento per l’aggiornamento dei Piani di
Protezione Civile emerge quanto segue: Casagiove risulta in graduatoria generale classificato alla posizione n° 119 su 439 Comuni della Regione Campania che hanno ottenuto il finanziamento; Casagiove si è classificato al 2°
posto fra i Comuni con popolazione residente maggiore o uguale a 5000 e minore di 30.000 abitanti;


COMUNE POSIZIONE FINAMZIAMENTO
1 Pignataro 110 € 30.000
2 Casagiove 119 € 30.000
3 S. Maria a Vico 126 € 30.000
4 Arienzo 129 € 30.000
5 Vitulazio 137 € 30.000
6 Cervino 139 € 30.000
7 S. Felice a Cancello 141 € 30.000
8 Calvi Risolta 161 € 30.000
9 Capua 168 € 30.000
10 S. Prisco 171 € 30.000

• Casagiove risulta al terzo posto fra i Comuni della Provincia di
Caserta ad
aver ottenuto il finanziamento:
COMUNE POSIZIONE FINAMZIAMENTO
1 Camigliano 98 € 15.000
2 Pignataro 110 € 30.000
3 Casagiove 119 € 30.000
4 S. Maria a Vico 126 € 30.000
5 Arienzo 129 € 30.000
6 Vitulazio 137 € 30.000
7 Cervino 139 € 30.000
8 S. Felice a Cancello 141 € 30.000
9 Calvi Risolta 161 € 30.000
10 Capua 168 € 30.000
«E’ una buona notizia che premia l’ottimo lavoro che stanno
svolgendo sia
l’Ufficio comunale che i volontari della Protezione Civile di
Casagiove. –
commenta il Sindaco Elpidio Russo: Abbiamo un gruppo di Protezione
Civile
numeroso e ben organizzato la cui collaborazione è preziosa durante
l’anno in
cui i volontari svolgono la loro attività sul territorio».

Casagiove (Ce) . Conferimento incarico

venerdì
Set 19,2014

elpidio russo web

 

CASAGIOVE. Il Sindaco ha conferito, con il decreto  prot. N. 13135 del 19.09.2014, il seguente incarico al Consigliere Comunale Marco Di Blasio: “incarico alle attività che riguardano la manutenzione degli immobili comunali e degli edifici scolastici comunali”. Dopo aver accettato l’incarico, il Consigliere Di Blasio ha dichiarato: “Sono onorato di questa scelta operata dal Sindaco Russo, al quale vanno i miei ringraziamenti. L’incarico che mi è stato conferito stamattina, estremamente delicato, è direttamente collegabile alle mie competenze lavorative poiché, oltre ad essere un tecnico nel settore edile, da circa tre lustri opero in tale campo. E’ mia intenzione organizzare, nei prossimi giorni, un incontro con il dirigente dell’area lavori pubblici e gli assessori ai lavori pubblici e Pubblica Istruzione, per definire le azioni da intraprendere, nel più breve tempo possibile, collegate alla manutenzione degli edifici scolastici nonché degli immobili di proprietà comunale”. 

 

mercoledì
Set 17,2014

2

lunedì
Set 1,2014

elpidio russo web

 

CASAGIOVE – L’Amministrazione comunale retta dal Sindaco Elpidio Russo ha affidato per 4 mesi alla ditta Menditto il servizio cimiteriale nelle more dell’espletamento dell’appalto con procedura aperta. L’affidamento grazie alla determina nr. 599 del 4 agosto 2014 a firma dell’Ing. Gianpaolo Parente, responsabile dell’ Ufficio Tecnico – Settore LL.PP. e Servizi. Attesa la specificità delle prestazioni richieste, presso il Comune di Casagiove non risultano dall’elenco comunale un numero di ditte sufficienti a garantire la “concorrenza” e la “rotazione” disposta dalla normativa vigente. Fra l’altro, la Regione Campania, con la Legge Regionale nr. 7 del 2013, ha apportato modifiche alla L.R. 12/2001 in teme di servizi cimiteriali prescrivendo taluni requisiti per l’esercizio delle attività. In virtù di ciò, l’Ente di Via Jovara ha dovuto rimodulare i requisiti per l’affidamento dei servizi cimiteriali e procedere all’appalto con procedura aperta, previa redazione di apposito Capitolato Speciale d’Appalto. Nelle more dell’indizione della gara d’appalto con procedura aperta, si è reso indispensabile assicurare comunque le operazioni cimiteriali a carico dell’Ente, trattandosi di servizio primario che non può essere svolto da dipendenti del Comune in quanto privi dei requisiti previsti dalla predetta Legge Regionale della Campania. Pertanto, acquisita la disponibilità rappresentata dalla ditta Giuseppe Menditto di Casagiove, già appaltatrice di identici servizi, ad eseguire il predetto servizio fino all’aggiudicazione del nuovo appalto, il Comune di Casagiove ha affidato il servizio, in via temporanea di quattro mesi ed in attesa dell’indizione della nuova gara d’appalto, con il corrispettivo “a misura” determinato dalle tariffe in vigore ribassate del 20 per cento, per un importo massimo di 6.100 euro, IVA inclusa.

Nunzio De Pinto

venerdì
Gen 11,2013

San Leucio BCC

 

Nuovo piano di comunicazione al via

 

 

La Banca della tua Città”: con questo efficace slogan la Banca di Credito Cooperativo San Vincenzo de’ Paoli di Casagiove ricorda la presenza di due sue filiali a Caserta. A fare da scenario per questo nuovo piano di comunicazione tre immagini sensazionali del capoluogo di Terra di Lavoro: il prospetto interno della Reggia, il Castello di Casertavecchia e il Real Belvedere di San Leucio.

 

Le tre “perle” del territorio cittadino accompagnano il messaggio della storica istituzione creditizia, che proprio lo scorso anno ha celebrato novanta anni di attività. “Siamo a Caserta” è l’ulteriore slogan che scandisce il rapporto non solo con i tre scenari monumentali, ma con l’intera comunità casertana. “La BCC di Casagiove – sottolinea il presidente Valentino Grant – rafforza la sua presenza nella città capoluogo, ponendosi come riferimento per un pubblico sempre più ampio e differenziato, che va dal mondo dell’imprenditoria e delle professioni a quello dei piccoli risparmiatori. In un momento congiunturale economico di così grave drammaticità, il messaggio della Banca di Credito Cooperativo appare rassicurante e fiducioso nei riguardi delle energie positive che questo territorio riesce e riuscirà sempre a esprimere”.

La BCC di Casagiove è anche su facebook (bccsanvincenzo).

 

                                                                                                                    L’Ufficio Stampa    

venerdì
Gen 11,2013

 !cid_1894819323

CASAGIOVE – “Le vicende giudiziarie, gravi e inquietanti che hanno sconvolto la città, cariche di risvolti umanamente dolorosissimi, non deve impedire la lucida lettura della realtà e la ricerca delle strade per ridare dignità alla politica e futuro alla città”. È quanto ha scritto il Coordinamento cittadino del Partito Democratico di Carlo Comes in un manifesto fatto affiggere su tutto il territorio cittadino, facendo ovviamente riferimento alle vicende giudiziarie che hanno colpito l’assessore Gerry Casella. “Dopo circa venti mesi di vita del governo cittadino” –è scritto ancora nel manifesto – “è evidente l’insufficienza di una coalizione che è impossibilitata dalle inconciliabilità delle sue componenti, da un pensiero programmatico debole e da inadeguate competenze. Per tali ragioni, il PD Casagiovese ritiene, ormai, ineludibile la scelta di incanalare nell’alveo dell’opposizione la propria iniziativa. Le elezioni politiche generali, alle quali il PD è giunto dopo importanti momenti di partecipazione e di democrazia rappresentati dalle primarie” – proseguono i democratici casagiovesi – “impongono un passo accelerato verso uno scenario politico interamente nuovo, senza più alcun punto di contatto con l’ispirazione milazzista dell’attuale governo cittadino. I componenti della Giunta o del Consiglio, che nel passato sono stati iscritti al PD, che decidono di conservare il loro sostegno alla maggioranza, lo faranno, liberamente, ma a solo titolo personale.” – tengono a sottolineare nel manifesto – “Il PD si prepara a lavorare all’edificazione, a Casagiove, di un’alternativa che guarda al mondo del lavoro e della scuola, che contenga l’impegno  per la legalità, le speranze e i diritti di donne e giovani penalizzati dalla crisi, le scelte per riavviare l’economia, la voglia di cultura e di civiltà che esprime la rete civica dell’associazionismo e la valorizzazione delle esperienze comuni per dar vita a vere solidarietà, per lenire povertà ed emarginazioni crescenti. La Città” – è scritto nel manifesto – “si riapproprierà del suo futuro se, a partire dal PD,  tutti, si avrà il coraggio della verità e la voglia di cambiamento. La collocazione all’opposizione è indispensabile per dare concretezza alle speranze della Città oggi mortificate all’incolore coalizione che governa, ma anche dal potente centro di potere familiare, familistico e dispotico bocciato alle ultime elezioni, ma reso di nuovo forte dalla pochezza dell’attuale Amministrazione. Il PD Casagiovese” – concludono gli esponenti del PD – “lavorerà per il bene comune, lo farà con le idee, il lavoro e il coraggio di persone che si destinano a dare e non a prendere, animate esclusivamente da spirito di servizio. Lo farà con umiltà e disponibilità verso la città, al servizio degli onesti, nella verità e nella libertà, non subalterno ad alcuno”.

venerdì
Gen 4,2013

Casagiove – IN OCCASIONE DELLA MOSTRA ITINERANTE
Marilyn Forever Bye-Bye Cinquantenario 1962-2012
Il Cineclub Vittoria presenta
Gennaio con Marilyn
LUNEDI OFF IN SALETTA – Proiezioni in lingua originale con sottotitoli in italiano

ore 20:30

7 – A QUALCUNO PIACE CALDO (Some Like It Hot)
Un film di Billy Wilder. Commedia, b/n, durata 120 min. – USA 1959

14 – IL PRINCIPE E LA BALLERINA (The Prince and the Showgirl)
Un film di Laurence Olivier. Commedia, durata 117 min. – USA 1957

21 –  FERMATA D’AUTOBUS (Bus Stop)
Un film di Joshua Logan. Commedia, durata 96 min. – USA 1956

28 – GLI UOMINI PREFERISCONO LE BIONDE (Gentlemen Prefer Blondes)
Un film di Howard Hawks. Commedia, b/n, durata 91 min. – USA 1953

Ingresso libero anche a non soci fino ad esaurimento posti

La rassegna è una delle attività collaterali alla mostra itinerante “Forever Marilyn, Bye-Bye Cinquantenario, 1962-2012”, che sarà inaugurata Sabato 26 gennaio 2013 alle 18:30 presso Art&Co, la nuova Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Caserta (Via Leonetti, 8).
A breve riceverete il comunicato stampa con tutti i dettagli a riguardo.

Cineclub Vittoria – Viale Trieste, 2 Casagiove (CE) – www.cineclubvittoriacasagiove.it

giovedì
Gen 3,2013

CASAGIOVE. Si terrà venerdì 4 gennaio con inizio alle ore 18.30 il concerto dell’Epifania della banda musicale “Città di Casagiove”. L’evento si svolgerà presso il Cinclub Vittoria sito in Viale Trieste a Casagiove, con ingresso libero. I brani che verranno eseguiti saranno di vari generi musicali ma con un unico denominatore ossia le festività natalizie. Al concerto parteciperà anche il Sindaco di Casagiove, Elpidio Russo, il quale ha dichiarato: “Quello di venerdì sarà un appuntamento che segnerà la fine del periodo di festività del Santo Natale. Vivremo questo momento accompagnati dalle note suonate dai maestri che compongono una delle realtà musicali più importanti della nostra provincia e che da lustro ed onore alla città di Casagiove. Il Gran Concerto Bandistico Città di Casagiove si esibisce sia in ambito provinciale che nazionale, riscuotendo ovunque grande consensi, svolgendo un’opera di aggregazione e facendo conoscere il nostro Comune in giro per l’Italia”.

giovedì
Gen 3,2013

 

CASAGIOVE – “Egr. Signor Sindaco, sento il dovere, non solo come responsabile delle Associazioni socio-culturali “Impegno Sociale” e “I Sentieri del risveglio”, massimamente di cittadino di Casagiove, di esprimere la mia solidarietà e la mia vicinanza per i continui attacchi, di cui Lei è quotidianamente, fatto oggetto da parte di una opposizione consiliare che, non avendo argomentazioni valide, serie e costruttive da proporre per il superiore ed esclusivo Bene della comunità, si fossilizza, come estremo limite, né potrebbe essere diversamente, blaterando e, talvolta, abbaiando su aspetti di vita amministrativa insulsi e indegni di essere presi in seria considerazione e attenzione, perché, quasi sempre l’ aspetto politico é ingenerosamente, per motivi di non difficile comprensione, soppiantato da argomentazioni arroganti e pretestuose, che per nulla si addicono ad una comunità libera e democratica, per giunta formulate da chi ritiene di essere il detentore della verità. E’ il caso, in ordine esclusivamente cronologico, di un articolo apparso su un quotidiano, ripetuto, con forsennata insistenza anche su un giornale on line, in cui il “capo” dell’opposizione consiliare, già ex primo cittadino, in modo duro e impietoso, la “invita a rassegnare le dimissioni perché è stato candidato nella sua lista questo personaggio”, con chiara ed esplicita allusione all’avv. Girolamo Casella, di cui è notorio l’ arresto di alcuni giorni or sono. Quando si calpesta la dignità umana, quando si vuole tentare di sfruttare per un proprio tornaconto anche una tragedia familiare, allora bisogna convenire nella determinazione che la politica, “questa” politica, ha perso del tutto la funzione di “Politiké techné”, perché ha conquistato quella di “reggenza” dei propri interessi. Non è eticamente corretto, non è cristianamente accettabile riassumere, la condizione di marito, di padre, di essere, comunque, umano, nella scheletrica affermazione “questo personaggio”. Bene ha fatto il consigliere di opposizione, Danilo D’Angelo, persona dabbene, a dichiarare la sua estraneità da siffatto modo di fare politica, che evidenzia, in modo incontrovertibile, la sola volontà, volta alla esclusiva conquista del potere per il potere, con ogni mezzo e in qualunque modo”.

giovedì
Gen 3,2013

 

 Nunzio De Pinto

 

CASAGIOVE – Scade lunedì 7 gennaio 2013 il bando di gara, mediante procedura aperta, per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico per il periodo: Gennaio-Giugno 2013. L’appalto ha per oggetto l’espletamento del servizio di trasporto degli alunni delle Scuole dell’ Infanzia (Comunale e Statali) residenti ed il trasporto degli alunni delle Scuole Elementari del Plesso “Caruso” da Via Manzoni al Plesso “A.Moro” di Piazza degli Eroi, le cui sedi sono le seguenti: 1) Scuola dell’infanzia Statale “G.B. Basile” di Via Brescia s.n.c. (tratto finale); 2) Scuola dell’infanzia Comunale “Immacolata Concezione” (unico plesso in Piazza degli Eroi) n.16; 3) Scuola dell’infanzia Statale “G. Rodari “di Via XXV Aprile, n.62; 4) Scuola Elementare “E.Caruso” di Via Manzoni. Il valore dell’appalto del Comune di Casagiove è stimato presuntivamente in Euro 37.830 euro oltre iva come per legge e verrà affidato anche in presenza di una sola domanda pervenuta. Potranno presentare offerta tutti i soggetti, singolarmente, raggruppati o consorziati nel rispetto delle previsioni degli artt. 34, 35, 36 e 37 del D. Lgs 163/2006. Il bando di gara, il relativo disciplinare ed il capitolato speciale di appalto sono visionabili presso il Comune di Casagiove (CE) .Gli stessi sono, altresì, scaricabili gratuitamente dal sito web http://www.comune.casagiove.ce.it, Referente Comune di Casagiove: Ufficio P.I.- Responsabile :sig.ra Colomba SIBILLO- Comune di Casagiove Via Iovara 56, Tel.0823-252225 fax 0823-252228.

Categories