Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Cinema/Teatro/Cabaret’ Category

lunedì
set 17,2012

 

L’attore emergente napoletano, in attesa che arrivi il suo turno nella fiction
di canale 5, riprenderà a breve con due compagnie teatrali e  presenterà la
finale di “Miss Maglietta Splash”.

Mondo Eventi coadiuvato ancora una volta da Seratissime.it, martedì 18
settembre al Sottovoce Evolution Night Club, in Via miliscola 506 (complesso
PLAYOFF), Pozzuoli di Napoli, sceglierà le finaliste ufficiali del loro nuovo
concorso: “Miss Maglietta Splash”, e chiuderanno l’anno con la finalissima,
venerdì 21 nella stessa location.
Miss Maglietta Splash è un concorso che vedrà protagonista la bellezza delle
donne, infatti, una serie di modelle sfilerà fino a trovarsi in maglietta
bianca e sotto a seno nudo per essere poi inondate da uno “splash” d’acqua…
Saranno tutte giudicate da una giuria di professionisti dell’arte, esperti di
bellezza e la cura del corpo, fino ad arrivare a personaggi del mondo dello
spettacolo.
Ci sarà una sola vincitrice, ma come è solito fare Carlo Eventi, i premi
saranno veramente una marea, vedremo infatti un podio composto da nove
posizioni, ma con premi naturalmente differenti.

I premi saranno così suddivisi:

1° Premio € 1.000,00+Viaggio per 2 Persone in Italia+Ritratto Bianco&Nero dal
Maestro Antonio Isabettini
2° Premio Viaggio per 2 Persone a Sharm El Sheihk o 4 Persone in Italia
Offerto da Monica Viaggi Averno
3° Premio Giro in Elicottero Offerto da Ristorante IV° Miglio (Quarto)
4° Premio Notte in Suite nel Hotel Marcantonio
5° Premio Book Fotografico di Lello Coppola
6° Premio Buono dal Valore di € 100,00
7° Premio Borsa Calsberg Offerto da Blu Sport (Quarto)
8° Premio Calendario Personalizzato
9° Premio Tavolo con Bottiglia Mumm Bar Pozzuoli

Le parole di Vincenzo Della Corte riguardo ai concorsi organizzati da Mondo
Eventi: < Ho presentato diversi concorsi nell’ultimo anno, a partire da quelli
sportivi, danza, eventi benefici fino ad arrivare ai concorsi per bambini e
bellezza. In nessuno di questi ho visto tanta cura per le concorrenti, per
quanto vengono coccolate prima della serata al numero immenso di premi che
Carlo mette a disposizione per creare meno dissapore possibile! Complimenti!>

La grande serata si prospetta ricca di un magnifico e folto pubblico e,  una
lista di Partnership di tutto rispetto:

Sunnylov Managment
www.fashionclubs.it
www.seratissime.it
Contatto Tv

Nicola Critico

giovedì
set 13,2012

 

 

Prometheus in 3D 16.3018.30 – 20.45 – 22.45

E’ stato il figlio 16.4518.45 – 20.45 – 22.45

The Bourne Legacy 21.00 – 22.30

Impepata di nozze  16.4520.45

Bella Addormentata 16.3018.30 – 20.45 – 22.45

The Brave – Ribelle 16.4518.45

Il cavaliere oscuro – il Ritorno 18.30 – 20.45

Madagascar 3 – Ricercati in Europa (in 35mm)   16.4518.45

 

Trame e trailer su www.duelvillage.net

mercoledì
set 12,2012

 

Asylum Anteatro ai Vergini
in collaborazione con l’Istitutum Pataphysicum Parthenopeium
col patrocinio della Provincia e del Comune di Napoli

e in collaborazione con il Comune di Saviano
e la proloco “Il campanile di Saviano”

sabato 15 settembre 2012 – ore 20.30
nel parcheggio del Municipio di Saviano (Napoli)
(piazzale Enrico De Nicola)

per la rassegna «Suoni di… vini»

presenta
taranterra di Mimmo Grasso
un testo di poesia trasformato in spettacolo itinerante

regia di Massimo Maraviglia

con la compagnia Asylum 2012
Ettore Nigro, Anna e Clara Bocchino, Sara Cotini, Rebecca Furfaro,
Paola Magliozzi, Raimonda Maraviglia, Monica Palomby, Teresa Raiano,
Riccardo Rico, Daniele Sannino, Gennaro Schiano

Prosegue il viaggio per la Campania degli attori-girovaghi della compagnia Asylum 2012 e sabato 15 settembre alle 20.30 mettono in scena “taranterra” di Mimmo Grasso, e con la regia di Massimo Maraviglia, nel parcheggio del Municipio di Saviano. Inserito nel programma della rassegna «Suoni di… vini», dopo lo spettacolo si resta a danzare sulle note della tammurriata con “Gli amici della tammorra” (Ingresso libero, info al 392 5742429/ 347 1012863/ 333 1198973).

Prossimi appuntamenti con taranterra:
22 e 23 settembre – ore 21 alla Stufe di Nerone (Pozzuoli) sulla zattera nel laghetto,
29 settembre – ore 21 al Museo del sottosuolo (piazza Cavour, Napoli).

Il testo di poesia di Mimmo Grasso -intitolato taranterra- si trasforma, dunque in uno spettacolo itinerante, con la regia di Massimo Maraviglia, che s’adatta in modo naturale al luogo in cui viene messo in scena proponendo in tal modo uno spettacolo che ogni volta si rinnova e si arricchisce di nuovi elementi, suggestioni, energie.

taranterra è una messa in scena in cui gli attori danno vita agli oggetti, ai quadri e ai loro abitanti evocati dai versi, servendosi esclusivamente dei propri corpi, di tammorre, bastoni e tessuti che trasformano e ridisegnano lo spazio dell’azione, evocando ora la tenda nel deserto di un anacoreta, ora una processione, una penultima cena, una piazza d’armi, una distesa assolata di grano, un formicaio, un tempio, un pantano, una giostra, un giaciglio, una fossa, un solo luogo di ricongiungimento e a un tempo di separazione. Uno spettacolo pensato per essere rappresentato ovunque il teatro possa tornare a essere un momento collettivo di reciproco ri-conoscimento (o di ri-conoscenza?) profonda, tra chi offre e riceve, chi riceve e offre.

Una produzione indipendente e autofinanziata grazie ai contributi volontari del pubblico, direttamente raccolti nei luoghi della rappresentazione, che lascia agli spettatori scegliere se il teatro abbia ancora ragion d’essere e vivere ancora, a dispetto del momento d’annichilimento che la nostra storia collettiva sta attraversando.

L’iniziativa non ha sponsor economici, ma enti ed esercenti che hanno appoggiato l’iniziativa.

Credits

musiche         Andrea Tarantino
con la partecipazione di Leslie Visco (voce soprano)
costumi        Monica Palomby
consulenza scenica    Armando Alovisi
disegno luci        Ettore Nigro
training vocale    Caterina Leone
aiuto regia        Gennaro Schiano e Raimonda Maraviglia
fotografia         Teresa Raiano
grafica            Marco Di Lorenzo

Una produzione indipendente Asylum Anteatro ai Vergini
Contatti: vico Santa Maria del Pozzo 43/B
347 101 2863 – asylumanteatro@libero.it

Ufficio stampa Asylum Anteatro ai Vergini
Anna Marchitelli – 333 11 98973/marchitelli.comunicazione@gmail.com

martedì
set 11,2012

 

 

Nunzio De Pinto

 

SAN NICOLA LA STRADA – La compagnia teatrale “I Guitti”, di Giovanni Compagnoni, nell’ambito della rassegna estiva dell’estate 2012 di San Nicola la Strada, arte e cultura “oggidomani”, ha portato in scena, sabato e domenica scorsa, presso l’arena comunale “Ferdinando II” la commedia in due atti di Gaetano Di Maio dal titolo “Madame Quattesorde” per la regia di Giovanni Compagnone. Si è trattato di un autentico successo per i giovani artisti nati e cresciuti sotto la regia di Compagnone. Il cast artistico, composto da: Angela Gargiulo, Gaetano Di Giovannantonio, Loredana Lombardi, Martina Riviello, Pietro Migliore, Salvio Panella, Stefano D’Ambrosio, Backstage Pasquale Lerro, Musiche AA.VV., tecnico delle luci Francesco Tamburro, ha portato in scena un testo della tradizione teatrale napoletana, che pur vecchia di circa 40 anni, conserva ancora una sua attualità. Il desiderio di crescita e riscatto sociale, la paternità negata o nascosta, sono alcuni dei temi portati in scena attraverso un testo leggero e gradevole. Non sempre facile da seguire per il dialetto spesso stretto con il quale i personaggi si scambiano le battute, la farsa non scivola mai nel greve e non è mai volgare. La risata e il divertimento sono strappate senza difficoltà grazie soprattutto all’abilità degli attori che non indulgono mai nella battuta facile, riuscendo, in questo modo, a mantenere abilmente l’attenzione di un pubblico sempre all’erta. Quest’anno, grazie alle compagnie che hanno accolto l’invito, è stato presentato un cartellone ricco e completo, con musica, balli e spettacoli teatrali sia comici che seri. La formazione culturale de “I Guitti” è composta da attori provenienti da esperienze teatrali con produzioni professionistiche, che circa un decennio fa decisero di dare vita a proprie produzioni di manifestazioni e spettacoli con l’omonima Compagnia, circondandosi di tanti giovani emergenti attori, riscotendo successi e notevoli consensi di pubblico e di critica.

giovedì
set 6,2012

 

 

The Bourne Legacy 16.3018.30 – 20.45 – 22.45

Impepata di nozze  16.4518.45 – 20.45 – 22.45

Bella Addormentata 16.3018.30 – 20.45 – 22.45

The Brave – Ribelle 16.4518.45 – 20.45 – 22.45

Il cavaliere oscuro – il Ritorno 18.30 – 20.30 – 21.30

Madagascar 3 – Ricercati in Europa (in 35mm)   16.4518.45

 

Trame e trailer su www.duelvillage.net

giovedì
set 6,2012

Ettore Nigro

Foto di scena Taranterra

Foresta Cuma

 

Asylum Anteatro ai Vergini

col patrocinio della Provincia e del Comune di Napoli

e in collaborazione con  Artgarage

Domenica 9 settembre 2012 – ore 18

nella Foresta Regionale di Cuma (Pozzuoli)

 

per la rassegna Il Bosco e la Duna

Regione Campania

 

presenta

taranterra di Mimmo Grasso

un testo di poesia trasformato in spettacolo itinerante

regia di Massimo Maraviglia

 

con la compagnia Asylum 2012

Ettore Nigro, Anna e Clara Bocchino, Sara Cotini, Rebecca Furfaro,

Paola Magliozzi, Raimonda Maraviglia, Monica Palomby, Teresa Raiano,

Riccardo Rico, Daniele Sannino, Gennaro Schiano

 

Tornano a girovagare per la Campania gli attori della compagnia Asylum 2012 e domenica 9 settembre alle ore 18 mettono in scena lo spettacolo itinerante taranterra di Mimmo Grasso, e con la regia di Massimo Maraviglia, nella Foresta regionale di Cuma, all’interno della rassegna Il Bosco e la DunaRegione Campania – Assessorato all’Agricoltura e Foreste (Ingresso libero, info al 3925742429/ 3471012863/ 3331198973).

Percorsi guidati all’interno della foresta precedono e seguono lo spettacolo che si svolgerà nella lecceta sottostante l’antico Faro Romano, dal quale sarà possibile godere di una entusiasmante vista panoramica.

 

Il testo di poesia di Mimmo Grasso si trasforma in uno spettacolo itinerante, con la regia di Massimo Maraviglia, che s’adatta in modo naturale al luogo in cui viene messo in scena proponendo in tal modo uno spettacolo che ogni volta si rinnova e si arricchisce di nuovi elementi, suggestioni, energie.

 

 

taranterra è una messa in scena in cui gli attori danno vita agli oggetti, ai quadri e ai loro abitanti evocati dai versi, servendosi esclusivamente dei propri corpi, di tammorre, bastoni e tessuti che trasformano e ridisegnano lo spazio dell’azione, evocando ora la tenda nel deserto di un anacoreta, ora una processione, una penultima cena, una piazza d’armi, una distesa assolata di grano, un formicaio, un tempio, un pantano, una giostra, un giaciglio, una fossa, un solo luogo di ricongiungimento e a un tempo di separazione. Uno spettacolo pensato per essere rappresentato ovunque il teatro possa tornare a essere un momento collettivo di reciproco ri-conoscimento (o di ri-conoscenza?) profonda, tra chi offre e riceve, chi riceve e offre.

 

 

Credits

 

musiche                Andrea Tarantino

con la partecipazione di Leslie Visco (voce soprano)

costumi                Monica Palomby

consulenza scenica         Armando Alovisi

disegno luci          Ettore Nigro

training vocale       Caterina Leone

aiuto regia             Gennaro Schiano e Raimonda Maraviglia

fotografia              Teresa Raiano

grafica                            Marco Di Lorenzo

 

 

Prossimi appuntamenti con taranterra:

15 settembre – ore 21 a Saviano (Napoli) in occasione della Giornata della tammorra,

22 e 23 settembre – ore 21 alla Stufe di Nerone (Pozzuoli) sulla zattera nel laghetto,

29 settembre – ore 21 al Museo del sottosuolo (piazza Cavour, Napoli).

 

 

Una produzione indipendente Asylum Anteatro ai Vergini

Contatti: vico Santa Maria del Pozzo 43/B

347 101 2863 – asylumanteatro@libero.it

 

Ufficio stampa Asylum Anteatro ai Vergini

Anna Marchitelli – 333 11 98973/marchitelli.comunicazione@gmail.com

 

Per informazioni sulla Foresta Regionale di Cuma e sulla rassegna di eventi ecoculturali Il Bosco e la Duna, contattare Regione Campania – Settore Foreste di Napoli – Carmine Baselice tel. 081 7967607

giovedì
set 6,2012
Con Peppe Fonzo il 12 settembre ore 20.00

E’ un lavoro di ricerca sul testo “Ta Brigungia!”, la vergogna che Peppe Fonzo porterà in scena il prossimo 12 settembre alle 20,00 nella corte di Palazzo Paolo V assieme ad altre due mises in space, che costituiscono l’esito della prima edizione del ‘Premio Internazionale alla nuova drammaturgia’ dedicato a testi legati ad una tematica al femminile.
Il tema di quest’anno è la maternità e il conflitto generazionale, il tema della pièce, il razzismo innestato in un substrato di conformismo che non accetta un comportamento che oltrepassi le regole costituite.
Il testo di Ilaria Nina Zedda narra di una ragazza sarda che si è innamorata di un ragazzo senegalese da cui scopre di aspettare un figlio.
La vergogna , per sua madre e la sua famiglia è doppia, è incinta e per giunta di un uomo di colore.
“E l’occasione per mettersi in gioco e per sperimentare se stesi” per Laura Febbraro che interpreta Letizia nel ruolo di Teresa, l. “Emozione fortissima tanto da scoppiare in lacrime quando Peppe mi ha convocata” per Lia Fratolillo – Teresa che come la Febbraro, proviene dal laboratorio Strega e da Sorores Animae.
“Capacità di guardare in sè stessi e riuscire ad esprimersi ” per Katiuscia Romano reduce da uno dei laboratori del Magnifico Visbaal.
Il protagonista maschile è Davide Orlando – Modou – tra i protagonisti del Laboratorio di teatro sociale ‘Progetto Key’ che e a completare il cast, lo stesso regista Peppe Fonzo che ha parlato di un’esperienza per lui nuova.
“Trovo interessante – ha infatti dichiarato – mettere in scena un lavoro non mio, un testo da non stravolgere che mette alla prova il mio spirito ‘anarchico’ che mi rende difficile riuscire a stare in un posto definito”.
Le tre pièce saranno sottoposte al giudizio del pubblico che decreterà con il suo voto il vincitore parziale e proseguiranno in un mini tour a Roma e a Genova dove verrà eletta la pièce vincitrice.
Appuntamento, allora al 12 settembre, ore 20,00 a Palazzo Paolo V

mercoledì
set 5,2012

 

 

The Brave – Ribelle 18.45 – 20.45 – 22.45

Il cavaliere oscuro – il Ritorno 18.30 – 20.30 – 21.30

Madagascar 3 – Ricercati in Europa (in 35mm)   18.45 – 20.45 – 22.45

I Mercenari 2                                           18.45 – 20.45 – 22.45

 

FILM IN PROGRAMMAZIONE AL DUEL VILLAGE

GIOVEDI 6 SETTEMBRE 2012

 

Impepata di nozze – Anteprima  h 21.00

Bella Addormentata 18.30 – 20.45 – 22.45

The Brave – Ribelle 18.45 – 20.45 – 22.45

Il cavaliere oscuro – il Ritorno 18.30 – 21.30

Madagascar 3 – Ricercati in Europa (in 35mm)   18.45 – 20.45 – 22.45

I Mercenari 2                                           18.45 – 20.45 – 22.45

 

Trame e trailer su www.duelvillage.net

mercoledì
set 5,2012


A partire dal prossimo anno
    Teatri di Pietra in Campania nel salernitano
Il Castello Doria di Angri ospiterà, dalla prossima edizione,  
la rete nazionale, e campana, della rassegna Teatri di Pietra

La rassegna Teatri di Pietra in Campania, la cui tredicesima edizione si è conclusa lo scorso 25 agosto con un positivo bilancio di presenze sia a Napoli sia nell’Alto Casertano, avrà un nuovo sito dalla prossima edizione, il Castello Doria di Angri (Salerno).
Grazie ad una collaborazione pluriennale tra Giuseppe Mascolo, Assessore al Turismo, Cultura e Spettacolo del Comune di Angri, e Aurelio Gatti, Direttore Artistico della rete dei Teatri di Pietra, nasce quest’anno, in occasione della terza edizione di Doria Festival, promosso dal Comune di Angri, un progetto teso alla “messa in rete” del Castello Doria, che, dopo, il restauro ospiterà importanti iniziative e manifestazioni  culturali.
“Un’importante occasione – evidenzia Aurelio Gatti – per la rete di Teatri di Pietra in Campania, attualmente attiva nei siti monumentali di Napoli e Caserta, poichè rappresenta anche una efficace testimonianza di come poter fare cultura in un momento drammatico per il Paese, che costringe le Amministrazioni a drastici tagli nella programmazione culturale”
Il Castello Doria, sorge nel cuore del centro storico di Angri, edificato molto probabilmente nel 1290 e distrutto da Braccio da Montone nel 1421, fu ricostruito dopo alcuni decenni con l’aggiunta di una torre sviluppata su due piani e con un fossato difensivo. Intorno alla metà del XVII sec. il castello passò al principe Marcantonio Doria, che ne commissionò il restauro all’architetto Antonio Francesconi.
L’impianto da difensivo fu trasformato in residenza signorile in stile barocco, senza intervenire su torre e fossato. Nel 1756 un ulteriore intervento ampliò il palazzo con logge sovrapposte su scale a tenaglia in pietra nera e con un parco. Nel 1908 fu acquistato dal Comune, e attualmente, dopo il restauro del 1988, si configura come importante centro per le attività culturali e artistiche.
In vista di un’ampia ed articolata progettualità, che prevede anche attività laboratoriali e approfondimenti sui temi classici e del mediterraneo, il Comune di Angri, già da questa edizione il Doria Festival ha ospitato due importanti ed apprezzate produzioni dei Teatri di Pietra 2012: Cassandra con Elisabetta Pozzi e Del Minotauro con Cinzia Maccagnano e Carlo Vitale.
“Due nuovi allestimenti – chiosa l’Assessore Giuseppe Mascolo – che non solo riportano i temi classici nello scenario del Castello Doria, ma segnano la volontà di accogliere le istanze della nuova produzione teatrale, ispirata alla contaminazione di diversi linguaggi: musica, danza, parola e poesia”.

martedì
set 4,2012

 

Nunzio De Pinto

 

SAN MARCO EVANGELISTA – Nell’ambito dell’Estate sammarchese, questa sera, giovedì 06 settembre, con inizio alle ore 20,30 in Piazzetta XXVIII Maggio 1977, verrà proiettato il film – L’era Glaciale 2: Il Disgelo. In caso di pioggia la proiezione verrà spostata ad altra data. L’ingresso è gratuito. Con deliberazione del Consiglio Comunale nr. 5 del 23/07/2012 è stato approvato il bilancio di previsione 2012 in virtù del quale l’Amministrazione comunale, a guida del sindaco e consigliere provinciale dell’Udc, Gabriele Cicala, ha inteso proseguire nella consolidata tradizione di offrire durante l’estate manifestazioni che coniugano il divertimento e lo svago al momento culturale ed educativo nella considerazione che tali attività rientrano pienamente nell’attività istituzionale dell’Ente. Nell’ambito delle iniziative a carattere ricreativo e culturale programmate nell’anno in corso, l’Amministrazione Comunale ha intenzione di realizzare, durante i mesi di agosto e settembre, delle serate durante le quali saranno proposti spettacoli di arte varia, secondo il programma allegato; Considerato che per alcune manifestazioni saranno corrisposte unicamente le spese di assistenza logistica e di organizzazione mentre per altri si dovranno prevedere anche i compensi per gli artisti la Giunta Municipale ha approvato la delibera nr. 64 del 7 agosto scorso, così da impegnare le somme necessarie per pagare le spese da sostenere. Il calendario delle prossime manifestazioni culturale e ludiche prevede: sabato 08 settembre, ore 19.30 sala consiliare verrà presentato il libro della Dott.ssa Immacolata Cangiano; Ore 20.30 – Piazzetta XXVIII Maggio 1977 Teatro Di Strada; martedì 11 settembre ore 20,30 presso la famosa Fontana delle Donne (CUPA), verrà proiettato il Film: Benvenuti al Nord; Venerdì 21 Settembre; Ore 20,30 in Piazza Gramsci Proiezione Film – Romanzo Di Una Strage.

Categories