Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Cultura’ Category

venerdì
Set 26,2014

http://www.cancelloedarnonenews.it/495/

martedì
Set 23,2014

http://www.cancelloedarnonenews.it/van-parijs-e-farinelli-al-salone-delleditoria-sociale/

martedì
Set 23,2014

http://www.cancelloedarnonenews.it/pescara-26-settembre-presentazione-del-volume-gadda-spregiator-de-le-donne-di-lucilla-sergiacomo/

domenica
Set 21,2014

1

2

 

Il drammaturgo arriverà dagli USA per l’uscita del libro con 6 opere, con la prefazione di Lucilla Sergiacomo

PESCARA – Giovedi 25 settembre, alle ore 17 e 30, presso la sala “Figlia di Iorio” della Provincia di Pescara, in Piazza Italia, sarà presentato il libro: “Nuovi drammi” di Mario Fratti (Edizioni Noubs). Partecipano: Germano D’Aurelio (in arte ‘Nduccio), Lucilla Sergiacomo, Goffredo PalmeriniGeneroso D’Agnese, Giovanni Legnini, già Sottosegretario di Stato, Marco Alessandrini, Sindaco di Pescara, Giovanni Di Iacovo, Assessore alla cultura del Comune di Pescara.

L’AUTORE

Mario Fratti (L’Aquila, 5 luglio 1927) è un drammaturgo celebre negli Stati Uniti, dove vive. Dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere alla Università Ca’ Foscari a Venezia, Fratti avvia alla fine degli anni cinquanta una ricca produzione drammatica. È del 1959 il suo primo dramma “Il nastro”, vincitore del premio RAI, che però non fu mai radiotrasmesso. Giudicato allora sovversivo, il dramma narra il rifiuto di confessare sotto tortura di alcuni partigiani, poi fucilati dai fascisti. Oggi la sua produzione assomma oltre 90 opere. Negli Stati Uniti, sin dal suo arrivo, nel 1963, lo accoglie con favore la critica. Il suo stile è perfettamente compatibile con l’indole americana, aliena dalle ridondanze, dalle metafore e dalle sfumature tipiche del teatro europeo. Le sue opere, tradotte in 20 lingue, sono state rappresentate in 600 teatri di tutto il mondo. Dall’America all’Europa, dalla Russia al Giappone, dal Brasile alla Cina, dal Canada all’Australia. Esse si connotano per l’immediatezza della scrittura teatrale, asciutta e tagliente come la denuncia politica e sociale senza veli che egli vi trasfonde.

L’OPERA

I sei testi teatrali compresi nei Nuovi Drammi di Mario Fratti confermano, se ancora ce ne fosse necessità per chi conosce la sua valida e nutrita produzione drammaturgica, la poliforme istintività del suo talento, che sul piano stilistico gli consente la costruzione di dialoghi espressivi e immediati e su quello contenutistico apre i cassetti alla brevità incisiva di situazioni sceniche che facilmente si evolvono e capovolgono, lasciando nella mente dello spettatore testimonianze pregnanti e intelligenti di come si vive nella società occidentale. […] Sono sempre, in maggiore o minor misura, lacerazioni umane quelle che Mario Fratti rappresenta nei suoi Nuovi Drammi e in tutto il suo teatro, in cui il mondo appare bipartito dualisticamente in buoni e cattivi, ingenui e furbi, puri e infidi. Ma che sia leone o volpe o pecora o lupo, come lo scrittore ha dichiarato, “Io scrivo sull’uomo, per essere capito dagli uomini. Il mio interesse principale è l’affanno di vivere, i conflitti di ogni giorno, il grottesco della società”.

Goffredo Palmerini
S.S. 17 bis, 28/a – Paganica
67100 L’AQUILA – Italy
Tel.       +39 0862 68416
Mobile +39 328 6113944
venerdì
Set 19,2014

2

  NAPOLI – Ai piedi del Vesuvio i nuovi mecenati sono cittadini ed imprenditori. Parte da Pollena Trocchia un nuovo modello di cittadinanza attiva per la promozione della cultura e la salvaguardia del patrimonio archeologico. Attraverso i fondi raccolti in occasione della tombalata in piazza Amodio, lo scorso 5 gennaio, promossa dalla Confesercenti e da Antonio di Sapio,  giovane imprenditore componente della Giunta provinciale della Confesercenti di Napoli,  è stato possibile contribuire al restauro dell’arco del sito archeologico di Pollena Trocchia. L’azione rientra nell’«Apolline project», il programma di ricerca «multidisciplinare sul “lato oscuro” del Vesuvio: il versante settentrionale del vulcano, il cui progetto-bandiera è lo scavo integrale delle terme romane di Pollena Trocchia. Per ringraziare i cittadini della generosità, sabato 20 settembre alle 10.30 Ferdinando Simone, responsabile «Apolline project», ha organizzato una visita guidata al sito. «Il contributo da noi ricevuto, pari ad 8 mila euro – scrive Simone in una lettera – di per sé già rilevante, appare ancora più importante perché proviene da gente comune e imprenditori sensibili. A questo proposito vorrei invitare tutti a partecipare alla visita guidata e brindare insieme, augurandoci un futuro migliore».

venerdì
Set 19,2014

 1 BIS

    MARIO FRATTI ALL’AQUILA IL 24 SETTEMBRE   Commediografo, scrittore e ora anche poeta. Mario Fratti, drammaturgo aquilano residente da oltre 50 anni a New York, dove ha colto continui successi, innanzitutto col celeberrimo musical Nine -, per anni replicato a Broadway e vincitore di 7 Tony Awards – esordisce con una silloge poetica, ‘Volti’, che porta alla luce alcuni fulminanti intuizioni della sua giovinezza.   Oggi, avendo colto tantissimi successi e sfiorando le 100 commedie tradotte in tutto il mondo, Fratti torna alle origini con i versi pubblicati dalla casa editrice Tracce, per dare un’ulteriore prova della fantasmagoria del suo spirito, sensore dei moti dell’animo umano, così come li ha tante volte rappresentati nei suoi ‘Unpredictable Plays’, che costituiscono il suo teatro dai finali inaspettati.   Il volume di poesie ‘Volti’ di Mario Fratti, con prefazione dello scrittore Paolo Di Paolo, sarà presentato in anteprima mondiale a L’Aquila, mercoledì 24 settembre, alle ore 17:30, nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università dell’Aquila, in Viale Nizza.   Questo il programma:   Saluti istituzionali:

  • Massimo Cialente, Sindaco di L’Aquila;
  • Paola Inverardi, Rettrice dell’Università degli Studi de’ L’Aquila;
  • Nicoletta Di Gregorio, vicepresidente della Fondazione PescarabruzzoInterverranno:
  • Liliana Biondi, Docente di Critica Letteraria dell’Università de’ L’Aquila;
  • Paolo Di Paolo, giornalista, scrittore e critico letterario;
  • Annamaria Giancarli, poetessa;
  • Goffredo Palmerini, giornalista e scrittoreLeggerà alcune poesie tratte dalla silloge l’attrice Daniela Cecchini.Coordinerà gl’interventi la giornalista Annamaria Barbato Ricci.Sarà presente l’Autore, in arrivo da New York.
  • Saremmo lieti dell’intervento della Sua Testata
  •  

Per informazioni: EDIZIONI TRACCE – Pescara – Tel. e Fax.: 085.76658 – Tel.2: 085.76073 328-6113944

giovedì
Set 18,2014

2

Dal 16 al 19 ottobre a Roma torna il Salone dell’editoria sociale, l’iniziativa culturale promossa dalla rivista “Lo Straniero”, dalle Edizioni dell’Asino, dalle associazioni Gli Asini e Lunaria, dall’agenzia giornalistica Redattore sociale e dalla Comunità di Capodarco.

 
Quattro giorni di incontri, dibattiti, spettacoli e presentazioni intorno al tema “l’Europa in cammino”, per riflettere sui deficit dell’Europa attuale e sulle risorse con cui costruire un nuovo spazio europeo, fondato sull’incontro e sull’integrazione, sul federalismo democratico e la coesione sociale, sulla solidarietà, la pace e i diritti umani.

Tra i tanti ospiti di questa sesta edizione, il filosofo ed economista Philippe Van Parijs, gli storici Anna Bravo, Paul Ginsborg e Mario Isnenghi, il fumettista Gipi, i registi Saverio Costanzo, Mario Martone e Francesco Munzi, gli scrittori Benedetta Tobagi, Adriano Sofri, Paolo Di Stefano e Giorgio Falco, il geografo Franco Farinelli, il fotografo Mario Dondero e molti altri.

Il programma

Gli espositori

Alcuni protagonisti della sesta edizione

Lo spazio Porta Futuro

Sei un docente di una scuola superiore e vuoi organizzare una gita d’istruzione al Salone dell’editoria sociale?
Compila il modulo on line per le scuole e ti ricontatteremo il prima possibile.
Modulo per le scuole

Partecipa, commenta e condividi su twitter, facebook, youtube  #Ses14

mercoledì
Set 17,2014

1

 

Venerdì 19 settembre presso il Nuovo Cinema Paradiso di Melendugno

Con “Versi Divini” 10 giovani attori di Talìa

interpretano i grandi del novecento

In scena le opere di Pavese, Saba, Montale, … Merini e Bodini

A fine spettacolo la degustazione di vini

 

 

La Scuola d’arte drammatica della Puglia “Talìa”, a conclusione del corso di recitazione tenutosi a Lecce dall’ottobre 2013 al luglio 2014, porta in scena lo spettacolo “Versi Divini”. L’appuntamento è per venerdì 19 settembre ingresso ore 20.30, sipario ore 21.00 presso il Cine-teatro “Nuovo Cinema Paradiso” in Piazza Risorgimento a Melendugno (Le)  .

 

Sul palco gli alunni attori, diretti da Maurizio Ciccolella, interpretano le opere di alcuni celebri poeti del novecento: Pavese, Saba, Montale, Merini, Campana, Jahier, Ungaretti, Pasolini, D’Annunzio, Bodini, Gozzano e Caproni. I giovani attori saranno accompagnati da alcuni brani musicali e intermezzati da brevi momenti di musica dal vivo con il violino di Eleonora Cavaliere e il fagotto di Cristian Cavalera. In scena: Emanuela Remigi, Bianca Chiriatti, Maria Luisa Carrozzo, Mariangela Montinari, Bibi Esposito, Sabrina Agrimi, Walter Arnesano, Simone Maci, Umberto Giancane, Domenico Carusi.

 

Come suggerisce il titolo, nel corso della serata sarà offerta una degustazione di vini a fine spettacolo. L’idea è quella di un evento tra l’alta poesia, la musica e la convivialità.

 

La Scuola Talìa continuerà anche per l’annualità 2014/2015 l’esperienza di formazione a Lecce grazie alla collaborazione dell’Associazione di formazione professionale ADSUM, accreditato dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e Regione Puglia. Si tratta di un corso di 600 ore professionalizzante il cui bando è aperto fino al 10 ottobre e scaricabile sul sito www.motumus.it.

 

Foto in buona risoluzione a richiesta.

 

Alcuni collegamenti utili:

Evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/697030893714359/

Sito della scuola: www.scuolatalia.it

mercoledì
Set 17,2014

1

 

Caserta – Al via, per il primo anno, il Corso di I Livello di Lingua e Cultura Arabo – Islamica fornito dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “S.Pietro”, nell’ambito dei percorsi culturali e di lingua programmati per l’anno accademico 2014 – 2015, patrocinato dal Comune di Caserta e dalla Provincia di Caserta e organizzato in collaborazione con la prof.ssa Paola CasconeFunzionario network satellitare saudita “Arab Radio and Tv (ART) – Italy”,  che sarà la docente del percorso di studio.

Le lezioni avranno inizio il 15 ottobre e si svolgeranno ogni lunedì e mercoledì, dalle ore 19:00 alle ore 21:00, presso le aule dell’ISSR, per un totale di 100 ore di cui 60 ore di lingua araba, 30 ore di storia e civiltà dei Paesi arabo-islamici e 10 ore di attività seminariali, a conclusione delle quali si terrà una prova scritta e orale, con attestato accademico e riconoscimento di 12 Crediti Formativi Universitari. È inoltre previsto, per il prossimo anno accademico, un ulteriore corso di II livello con l’obiettivo di approfondire e perfezionare le conoscenze acquisite.

Durante lo svolgimento del corso sono previste visite guidate presso la Grande Moschea e l’Accademia Culturale d’Egitto a Roma, la proiezione di un film in lingua araba e uno stage (a richiesta), presso il Bourguiba Language School di Tunisi, per la frequenza di un corso bisettimanale intensivo con un docente madrelingua.

Il corso è a numero chiuso e sarà attivo con un minimo di 20 iscritti.

L’acquisizione di elementi di lingue, culture e religioni diverse dalle nostre è innegabilmente la base per il riconoscimento di quel processo multiculturale che ci sta coinvolgendo ormai da decenni e che è in continuo avanzamento. Ormai, però, l’obiettivo sociale da raggiungere non si può più limitare al solo riconoscimento di una realtà multiforme, ma ha il compito di dare una risposta educativa nel riconoscere la propria e l’altrui identità e percorrere finalmente insieme la strada della civile convivenza. In questo lungo percorso, la conoscenza della lingua è il primo traguardo a cui arrivare.

Per iscriversi al Corso è possibile scaricare la modulistica dal sito www.scienzereligiosecaserta.com, dal quale si può consultare anche la Brochure Informativa del percorso di studio, e consegnare, entro e non oltre il 10 ottobre 2014, la domanda presso la segreteria dell’ISSR “S.Pietro” al primo piano della Diocesi di Caserta, in Piazza Duomo -11. Per qualsiasi altra informazione si può chiamare ai seguenti numeri di telefono: 0823 214573 – 0823 214557, oppure scrivere ai seguenti indirizzi mail:segreteria@scienzereligiosecaserta.com – comunicazioni@scienzereligiosecaserta.com.

 

 

Marco Rossi

Ufficio Comunicazioni

ISSR “S.Pietro” – Caserta

0823 214592 – 0823 214557

www.scienzereligiosecaserta.com

comunicazioni@scienzereligiosecaserta.com

 

 

 

mercoledì
Set 17,2014

2

 

Caserta – Giovedì 18 settembre ore 11 Libreria La Feltrinelli- Corso Trieste Caserta

Officina Teatro presenta alla stampa la terza edizione di

Ouverture-Festival delle Arti (n) Contemporanee, che si

svolgerà a San Leucio Di Caserta dal 22 al 28 Settembre.

Intervengono: Enzo Battarra, critico d’arte

Augusto Ferraiuolo, antropologo ed etnomusicologo

Michele Pagano, Direttore Artistico

Coordina Peppe Iannicelli Giornalista Canale21

Categories