Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Internet’ Category

mercoledì
Gen 9,2013

ANDROPOS IN THE WORLD – INVIO LINK – GIORNALE DI GENNAIO

http://www.andropos.eu/Antropos%20in%20the%20world%20gennaio%202013.pdf

 

ULTIMA VIDEOLIRICA – DA IL PROFUMO D’ERMIONE

http://youtu.be/7ZtnLfB_kfU

sabato
Dic 29,2012

Napoli – Due anni di vita, più di 10 mila iscritti in tutta Italia e tantissimi volti ″ritrovati″: è questo il bilancio di meetchance.com. Si tratta di una piattaforma web, nata a Napoli, prima ed unica nel suo genere, che permette ai Romeo “distratti” o troppo timidi, di conoscere comunque la propria Giulietta incontrata per caso al bar, in pullman o in un pub.

Come? Se il vostro colpo di fulmine non vi ha dato abbastanza coraggio da far il primo passo e attaccar bottone, collegandovi semplicemente al sito meetchance.com. Registrandovi gratuitamente, potrete lasciare un messaggio alla vostra amata sconosciuta, precisando città, luogo, data e ora approssimativa dell’incontro nonché altri dettagli e, se anche lei vi sta cercando, Meetchance vi metterà in contatto in piena discrezione.
«Qual è la rivoluzione? – spiega Geppino Gregorio, ideatore del sito – A differenza di social network e dei soliti siti di incontri, Meetchance si basa su incontri estemporanei avvenuti nella vita reale e offre la possibilità di ritrovarsi in quella virtuale». Ha incuriosito la storia di Giorgio, riportata di recente da vari media, giovane disperatamente in cerca di una ragazza incontrata nelle strade di Milano, tanto da ispirare ad una collaboratrice delle Iene un’idea identica a Meetchance. «Un’altra prova – sottolinea Gregorio – dell’utilità dell’iniziativa nata nel 2010».
lunedì
Ott 29,2012

http://issuu.com/informareonline/docs/novembre2012 Carissimi amici, sperando di fare cosa gradita alleghiamo il numero di Novembre  del periodico Informare che tra pochi giorni troverete anche  in formato cartaceo nei soliti punti di distribuzione. Per sostenere quest’iniziativa di testimonianza di legalità  e i giovani che vi partecipano, basta cliccare su mi piace e fare veicolare tra i vostri contatti . Grazie

P.S. Per tutti coloro che volessero inviare articoli di interesse sociale, politico, di denuncia  e anche di carattere generale e culturale, il materiale deve giungere in redazione entro e non oltre il 20 del mese via mail a:  informare@officinavolturno.com  oppure a officinavolturno@libero.it  (meglio ad entrambi gli indirizzi)  Inoltre è possibile  seguire il nostro impegno sui  siti www.officinavolturno.com e www.informareonline.com  .

Il giornale, che viene realizzato da oltre 10 anni,  è distribuito in modo gratuito e l’associazione non gode di nessun tipo di finanziamento, pertanto chiunque voglia inviare un piccolo contributo, sappia che sarà ben utilizzato, visto che l’associazione opera unicamente a carattere di volontariato.   

 

INFORMARE LITORALE DOMITIO – Reg. Tribunale S. M. C. V. n°678 del 03/04/2007

edito dall’Associazione Culturale e Politica “Centro Studi Officina Volturno”

Piazza delle Feste n°7/8 – 81030 Castel Volturno –  C.F. 93055530617 –

 IBAN IT14 R010 1074 8701 0000 0001 835

–  Tel.  O81-3356649

 

Il Presidente

Giancarlo Palmese

Il responsabile giovanile

Fabio Paradisone

lunedì
Ott 29,2012

 

E’ nato Civico 48, il primo servizio online che permette di ricevere Clementine di Calabria a casa propria entro 48 ore dalla raccolta.

 

Fino ad oggi il piacere di assaporare le Clementine appena colte era riservato a pochi, solo coloro che abitavano o avevano la possibilità di raggiungere i luoghi della Calabria in cui questo delizioso agrume viene coltivato.

 

Oggi, grazie all’impegno dell’Azienda Agricola SPES di Vincenzo Lia, non è più così. Civico 48 è un innovativo servizio online che permette di ricevere direttamente a casa propria le Clementine entro 48 ore dalla raccolta.

 

I frutti della SPES sono genuini e naturali, selezionati, coltivati e raccolti senza passaggi intermedi né trattamenti chimici o industriali. E’ per questo che si tratta di un vero servizio “dall’albero alla tavola”.

 

Il funzionamento di Civico 48 è semplicissimo: se l’ordine viene effettuato sul sito www.civico48.it entro le 12 del mercoledì le Clementine vengono raccolte e spedite il giorno successivo, arrivando a destinazione in 48 ore con corriere specializzato. Dal mercoledì pomeriggio in poi gli ordini vengono evasi il lunedì seguente.

 

Oltre alle Clementine, Civico 48 è in grado di consegnare anche una speciale marmellata realizzata dal laboratorio dell’Agriturismo Il Querceto utilizzando proprio le Clementine dell’Aziena Agricola SPES di Vincenzo Lia.

 

Il servizio di Civico 48 prevede condizioni di spedizione speciali per grandi quantità, ad esempio per ristoratori o GAS (Gruppi d’Acquisto Solidali).

 

———-

 

http://www.civico48.it
http://www.facebook.com/civico48
http://www.twitter.com/civico48

mercoledì
Ott 17,2012

BLOG: Dopo 2 anni e oltre 400.000 download, la newsletter Knowledge Addiction si trasforma in un blog. Sarà più comodo leggerlo da uno smartphone e ci sarà la possibilità di postare commenti. Useremo il blog anche per dare notizie alle aziende su avvisi e opportunità dei Fondi Interprofessionali. Questo mese abbiamo inaugurato il nostro blog con dei post dedicati agli interessi professionali, ossia all’arte di fare e coltivare ciò che ci piace e ci rende felici nel nostro lavoro. Per vedere subito il nostro blog: http://www.eulabconsulting.it/knowledge-addiction
COLLABORARE CON NOI: Per tutti i formatori e operatori della formazione che ci chiedono di poter collaborare con noi, abbiamo avviato un progetto ambizioso per la raccolta di proposte e offerte formative da veicolare sui nostri numerosi clienti. Il progetto si chiama Blue Knowledge ed è raggiungibile sia dalla Home Page del nostro sito sia dall’indirizzo: http://blueknowledge.eulabconsulting.it/ Vogliamo identificare, selezionare e presentare ai nostri clienti le migliori offerte di formazione esistenti sul mercato nazionale, aiutando le tante eccellenze del nostro mercato ad emergere. Per oltre 8 mesi, sulla base delle segnalazioni dei clienti e delle nostre reti territoriali abbiamo identificato e contattato molte eccellenze nell’ambito della formazione per raccogliere le loro proposte ed inserirle nel nostro catalogo. Abbiamo così identificato circa 380 proposte formative di eccellenza. Siamo sicuri che aprendo – tramite il sito http://blueknowledge.eulabconsulting.it/ – a tutti la possibilità di segnalare le proprie esperienze di successo saremo in grado di arricchire ulteriormente la nostra offerta.
KEEP IN TOUCH: Sempre più voglia di rimanere in contatto con i nostri allievi e i nostri colleghi. Può seguirci su Facebook (http://www.facebook.com/Eulabconsulting), Twitter (https://twitter.com/EulabConsulting) e LinkedIn (http://www.linkedin.com/company/eulab-consulting) oppure lasciare il suo indirizzo email e riceverà un avviso per le principali novità. Per farlo, basta visitare la nostra Home Page ed inserire il proprio indirizzo email. Già a partire dal prossimo mese invieremo le nostre news per email solo a chi si iscriverà in questo modo.

Qualora, per qualsiasi motivo, non ritenesse opportuno ricevere più nostre email, cliccando su unsubscribe sarà immediatamente eliminato dal nostro elenco e non riceverà più nessuna nostra comunicazione oppure potrà inviare una email all’indirizzo newsletter@eulabconsulting.it con in oggetto “Cancellami” e sarà immediatamente rimosso.

Lo staff di Eulab Consulting

 

Eulab Consulting s.r.l.
Via San Tommaso d’Aquino, 66 ▪ 00136 Roma
Ufficio: +39.06.97616075 ▪ Fax: +39.06.97619567

mercoledì
Ott 10,2012

NEWS 1/12

E’ on-line myfoglio, il nuovo servizio di emissione e gestione delle fatture sviluppato per snellire e velocizzare l’attività amministrativa dei professionisti, delle imprese e dei loro commercialisti inserendoli al tempo stesso in un nuovo “professional network”.

Milano, 3.10.2012. Dopo il lancio sul mercato svizzero, ha fatto il suo debutto anche in Italia myfoglio: il servizio per la fatturazione on-line di aziende, PMI e liberi professionisti disponibile in tre lingue (italiano, spagnolo e inglese) e con il supporto di differenti parametri fiscali per l’utilizzo in diverse regioni europee.

Gratuito per chi emette fino a 12 fatture all’anno, myfoglio non richiede alcuna installazione software e consente la fruizione dei dati e dei documenti personali in assoluta sicurezza grazie all’accesso con una connessione https, alla compatibilità con tutti i dispositivi informatici (pc, iPad e tablet) e alla costante disponibilità dei documenti della propria attività e delle informazioni personali sempre on-line.

Sviluppato da un team italo-svizzero di professionisti del settore ICT, myfoglio è commercializzato in Italia dalla società licenziataria Well Done di Milano e punta a conquistare una grossa fetta delle oltre 6 milioni di Partite Iva attive nel nostro Paese, confrontandosi a livello internazionale con i maggiori players del billing on-line come il canadese FreshBooks, il britannico FreeAgent e gli americani Bliksale e Fastdue.

myfoglio dispone di una funzione  di ricerca rapida “google like” che consente di individuare i documenti a partire da qualunque dato disponibile (nome, ragione sociale, importo, sigla) ma la caratteristica peculiare  del nuovo servizio è l’utilizzo dei paradigmi utilizzati nei social network e nel web 2.0 che applicati in ambito professionale rendono il servizio particolarmente semplice e veloce da utilizzare. In myfoglio è presente infatti un “wall” strutturato come un punto di raccolta delle informazioni che ruotano attorno all’utente, dove vengono riportate una serie di informazioni come notifiche di azioni, messaggistica tra utenti, avvisi di scadenze, anagrafiche dei clienti e dei prodotti. “Partecipando a myfoglio – sottolinea Fabrizio Longo, CFO & Co-founder di myfoglio – ogni utente se vuole può entrare a far parte di un “professional network” offrendo così la possibilità di ampliare la schiera dei propri clienti, consulenti e fornitori ma soprattutto rendendo la comunicazione e la condivisione delle informazioni tra gli iscritti più agevole, proprio come nei social network”.

•    Per ulteriori informazioni e richieste di materiali contattare:
Catia Domingues, responsabile comunicazione istituzionale myfoglio     catia.domingues@myfoglio.com

mercoledì
Ago 1,2012

Da segnalazioni ricevute e da verifiche effettuate si è constatato che da giorni un virus passa le difese dei migliori programmi antivirus – spiega il dr Antonio Giangrande, scrittore e presidente dell’ “Associazione Contro Tutte le Mafie” (www.controtuttelemafie.it ) – Il virus blocca il Personal Computer con la videata di un atto di intimidazione. Tale atto intestato alla “Polizia di Stato” richiama la violazione di un fantomatico e non qualificato reato telematico (spam, violazione diritto d’autore, violazione privacy, ecc.) ed intima di pagare 100 euro entro 72 ore, con la minaccia dell’attivazione di un procedimento penale da parte della Polizia Postale di Stato con aggravio di pena. Il documento avvisa che se si paga 100 euro con una carta prepagata (il codice da inserire nel documento) il funzionamento del PC verrà riattivato entro 72 ore. Si avverte che tale constatazione di reato e di relativo avviso di pagamento a mo’ di oblazione non è altro che una truffa telematica che si insita nel sistema come un virus. Si consiglia a tutti di non pagare, ma di rivolgersi al proprio assistente telematico di fiducia per estrarre il virus dal proprio pc. Si consiglia, altresì, di informare la Polizia Postale, (quella vera) del tentato reato di estorsione, minaccia e truffa, perché a quanto pare molti malcapitati sono incappati nella truffa.

Dr Antonio Giangrande

Presidente dell’Associazione Contro Tutte le Mafie e di Tele Web Italia

www.controtuttelemafie.it e www.telewebitalia.eu

099.9708396 – 328.9163996

 

sabato
Lug 21,2012

                                                                             

Comunicato Stampa

 

 Grande interesse ha suscitato la conferenza su

“Cyber crime and young generation: come difendere i nostri figli dalle devianze della rete” 

 

Il valore ed il potenziale che la Rete Internet offre  non può che farci progredire positivamente nella nostra esperienza di vita  ed allora suggerimenti e regole di condotta divengono parte esenziale per navigare in tutta sicurezza sul web.

Di questo e di come Internet sia  una risorsa fondamentale, soprattutto per i giovani si è parlato il 20 luglio nella Sala Regia del Palazzo dei Priori di Viterbo, nel corso degli eventi in programma per Medioera 2012, il festival della cultura digitale. L’incontro “Cyber crime and young generation: come difendere i nostri figli dalle devianze della rete” è stato  organizzato dalla Dr.ssa Rita Giorgi , responsabile scientifico del   CSC – Centro per gli Studi Criminologici e dall’Avv. Giovanni Bartoletti  responsabile del LAPEC  – Sezione Tuscia .

Stimolati dalle domande ed osservazioni del giornalista Daniele Cammilli, che ha condotto l’incontro, gli esperti presenti hanno fornito un quadro articolato e completo sia degli aspetti positivi che delle possibili minacce che computer, telefonini, collegati ad internet possono rappresentare per i più giovani, considerando che di molto si è abbassata la soglia d’età del loro utilizzo.

Un’occasione di crescita culturale e sociale e uno strumento di aiuto Internet, ma questa realtà richiede che i ragazzi sappiano gestirla con consapevolezza e responsabilità ha detto la Dr.ssa Antonella Pomilla, psicologo clinico e criminologo.

Si è visto infatti che i genitori non dialogano affatto, o sufficientemente, con i loro figli rispetto a ciò che fanno in rete e in molti casi ritengono altamente improbabile che i propri figli possano imbattersi in situazioni spiacevoli. I ragazzi non ascoltano gli interventi restrittivi dei genitori, che vengono aggirati e ignorati, pertanto è molto importante fornire ai genitori la conoscenza adeguata per consigliare in modo efficace e pertinente ai figli cosa poter fare per navigare in sicurezza.

Ma se il genitore deve essere di supporto ai figli per una navigazione consapevole e sicura, ha proseguito la criminologa, non può essere così all’oscuro del mondo che il proprio figlio vive quotidianamente. Sempre più i bambini e i ragazzi tendono ad educarsi attraverso la rete e tra loro, tanto più quindi è importante che i genitori sappiano e conoscano il mondo di internet non solo per poterli consigliare, indirizzare e tutelare, ma anche per rendersi conto delle conoscenze e delle informazioni che i loro figli acquisiscono, per poter realizzare un utile e proficuo confronto di valori. L’esperienza condivisa, anche nell’uso delle nuove tecnologie, è capace di rinsaldare un rapporto genitori-figli che se basato essenzialmente sulla fiducia reciproca, non potrà che favorire una crescita ricca di consapevolezze per  bambini ed adolescenti.

Il Dr. Paolo D’orazio, Ispettore Capo e responsabile dell’ Area Analisi File e Identificazione delle vittime CNCPO – Polizia Postale, ha con delicatezza e grande competenza affrontato l’ argomento  della pedopornografia on line, dando uno spaccato di questa tremenda realtà e di come la Polizia Postale quotidianamente è impegnata nel contrasto di queste attività illecite, presentando anche alcuni filmati pubblicitari realizzati dalla Unità  in cui presta servizio, per la sensibilizzazione alla problematica. I pedofili on line sono dei veri e propri collezionisti di immagini di bambini ed adolescenti e come tali operano gli scambi  attraverso la rete. Difficilissimo prendere in fragranza di reato un pedofilo che materialmente ha scattato le foto.  In oltre è complicato tracciare un profiling di questi soggetti, ha spiegato il Dr. D’Orazio, in quanto  per lo più anonimi ed insospettabili: non hanno infatti età definita, appartengono a qualsiasi classe sociale, dimorano in ogni parte del mondo, non hanno caratteristiche culturali determinate. Difficile tracciare anche un profilo geografico, in quanto si muovono velocemente in rete, facendo rimbalzare su diversi server i loro collegamenti. Le operazioni di identificazione avvengono per lo più attraverso una minuziosa l’analisi scientifica delle serie di foto, che possono portare alla identificazione degli autori degli scatti.

L’esperto della Polizia Postale ha sottolineato quanto la condivisione di informazioni e banche dati con realtà investigative europee e d’oltre oceano abbia accelerato di molto le fasi investigative. Sono proprio queste sinergie che consentono di ottenere risultati fino a qualche anno fa insperati.. Un sincero plauso a questi operatori che riescono con le loro applicazioni e capacità investigative  non comuni, a sventare traffici illeciti di immagini di minori ed a far si che, in molti casi, gli autori di tali pratiche, siano assicurati alla giustizia.

Il Presidente  

CSC – Centro per gli Studi Criminologici

                                                                                                                   Marcello Cevoli

venerdì
Lug 6,2012

CASAGIOVE. Dal 1° Luglio 2012 il Comune di Casagiove, su specifica disposizione del Sindaco Elpidio Russo e del Segretario Generale dell’Ente, Clemente Lombardi, ha iniziato a pubblicare le determinazioni dirigenziali nel sito internet comunale. Questa iniziativa, sostenuta dall’Amministrazione Russo, punta ad una sempre maggiore trasparenza ed efficienza in ambito della gestione dell’Ente. Vale ricordare che le determinazioni dirigenziali, o anche note come determine, sono atti amministrativi adottati dai dirigenti o dai responsabili dei servizi con i quali si danno esecuzione agli indirizzi espressi dagli organi di governo, oppure si impegna la spesa presunta per un qualsiasi intervento di competenza nei limiti degli stanziamenti di bilancio assegnati, o ancora si possono affidare servizi o forniture per il regolare funzionamento degli uffici.  Quindi, presso il Sito dell’Ente municipale di Casagiove, Albo Pretorio On-Line, sono immediatamente visibili e scaricabili le determinazioni, in formato PDF, oltre a tutti gli atti del Comune, che erano già pubblicati da tempo, quali le Deliberazioni di Giunta e di Consiglio Comunale, le Ordinanze Sindacali, le Pubblicazioni di Matrimonio ecc. Le determinazioni dirigenziali sono consultabili, presso l’Albo Pretorio On-Line, entro 15 giorni dalla data di pubblicazione.

sabato
Giu 30,2012

Questa settimana vogliamo segnalarvi, su Partecipiamo, la pagina che abbiamo dedicato a Luigi Pirandello, al suo pensiero, ai suoi aforismi e alle sue poesie sparse. Vi invitiamo a visitarla e, se siete in possesso di documenti che ritenete interessanti su questo importante scrittore del novecento, a inviarceli per pubblicarli nella nostra pagina. Vi segnaliamo anche il programma della Mladifest che abbiamo pubblicato nella pagina dedicata a Medjugorie.

 

http://www.partecipiamo.it/cultura/luigi_pirandello/luigi_pirandello.htm

 

http://www.partecipiamo.it/angela_magnoni/maria/medjugorje/mladifest/mladifest.htm

 

Come sapete già tutto gli spazi dedicati alla religione sono visibili aprendo(in home page) la Pagina di Angela Magnoni e, comunque, a metà home page potrete trovare le notizie più attuali, la Pagina di Pirandello, invece potrete aprirla oltre che dalla home (provvisoriamente) dalla pagina della cultura.

 

Per quel che riguarda Scoprilmondo:

 

La settimana che sta arrivando vi riserva due appuntamenti decisamente singolari e da non perdere.

Il 7 e l’8 Luglio Scoprilmondo vi suggerisce la Seconda edizione della Festa della Lavanda che si terrà nel Centro storico di Tuscania
http://www.scoprilmondo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=318:tuscania-citta-della-lavanda&catid=18&Itemid=153

Dal 5 al 7 Luglio invece, a Montepulciano, potrete vivere l’esperienza della prima edizione del festival dedicato al mondo del lavoro.
http://www.scoprilmondo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=317:a-montepulciano-si-accendono-le-luci-sul-lavoro&catid=17&Itemid=152

Mancano pochi giorni a questi eventi, non perdete tempo e andate a vedere di cosa si tratta!

 

Ciao a tutti Santino Gattuso

Categories