Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Lavoro e Sindacato’ Category

martedì
Set 9,2014

1

 

Con la nota prot. n. 8921 dell’8/09/2014 il Miur ha trasmesso il decreto concernente l’aggiornamento delle graduatorie di istituto del personale Ata per il triennio 2014/2016 per i profili di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere, guardarobiere, addetto alle aziende agrarie e collaboratore scolastico.

Le domande per l’inclusione (Allegato D1) o la conferma (Allegato D2) devono essere presentate in formato cartaceo entro la scadenza dell’8 ottobre 2014. Tramite Istanze on-line dovrà essere invece prodotto il modello di scelta delle sedi.

Ogni aspirante non potrà indicare più di trenta istituzioni scolastiche della medesima ed unica provincia per l’insieme dei profili professionali per cui ha titolo. Nel limite delle trenta istituzioni scolastiche, l’aspirante può includere o meno l’istituzione scolastica destinataria del modello di domanda di inserimento (Allegato D1) o di conferma (Allegato D2).

La UIL Scuola di Caserta, con sede alla via Fulvio Renella n. 58, ha allestito apposito ufficio di consulenza; gli orari: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e dalle ore 16,00 alle ore 19,00 – Occorre prenotarsi telefonando al numero 0823-443279.

giovedì
Gen 10,2013

 

MADDALONI – Si è svolta, presso la sede dell’Istituto di Vigilanza Privata Terra di Lavoro, di stanza a Maddaloni, un incontro tra la Direzione Aziendale ed i Sindacati presenti in Azienda per una richiesta di proroga della Cassa Integrazione in Deroga, riguardante i Vigilanti dipendenti dalla predetta Società. Ne dà notizia la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente al Sindacato Cisas-Vigilanza, che fa anche presente il perdurare dello stato di difficoltà economica della Società, che già aveva ottenuto la Cassa Integrazione sino al 31 Dicembre di questo anno. La Segreteria Provinciale della Cisas delega il dirigente della Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo, a rappresentare la Confederazione in detta riunione.

martedì
Gen 8,2013

 

MADDALONI – Si è svolta, presso la sede dell’Istituto di Vigilanza Privata Terra di Lavoro, di stanza a Maddaloni, un incontro tra la Direzione Aziendale ed i Sindacati presenti in Azienda per una richiesta di proroga della Cassa Integrazione in Deroga, riguardante i Vigilanti dipendenti dalla predetta Società. Ne dà notizia la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente al Sindacato Cisas-Vigilanza, che fa anche presente il perdurare dello stato di difficoltà economica della Società, che già aveva ottenuto la Cassa Integrazione sino al 31 Dicembre di questo anno. La Segreteria Provinciale della Cisas delega il dirigente della Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo, a rappresentare la Confederazione in detta riunione.

giovedì
Gen 3,2013

 

MADDALONI – Si terrà Venerdì prossimo, presso la sede dell’Istituto di Vigilanza Privata Terra di Lavoro, di stanza a Maddaloni, un incontro tra la Direzione Aziendale ed i Sindacati presenti in Azienda per una richiesta di proroga della Cassa Integrazione in Deroga, riguardante i Vigilanti dipendenti dalla predetta Società. Ne dà notizia la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente al Sindacato Cisas-Vigilanza, che fa anche presente il perdurare dello stato di difficoltà economica della Società, che già aveva ottenuto la Cassa Integrazione sino al 31 Dicembre di questo anno. La Segreteria Provinciale della Cisas delega il dirigente della Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo, a rappresentare la Confederazione in detta riunione.

giovedì
Gen 3,2013

 

CASERTA – Dal 1° Gennaio scatteranno numerosi aumenti che graveranno ancora di più sulle tasche dei cittadini. Infatti,, aumenteranno le tariffe postali e, sempre dal 1 Gennaio, aumenterà sensibilmente anche il canone televisivo, in aggiunta ai tanti altri aumenti rituali o previsti dalle recenti disposizioni, come gas, pedaggi autostradali, multe autostradali e tanto altro. La Segreteria Regionale della Cisas, sempre contraria agli ingiustificati aumenti di tasse e tributi, si dichiara del tutto contraria ai nuovi aumenti postali e televisivi. La Cisas, interprete anche delle istanze dei cittadini, ritiene del tutto immotivati gli aumenti delle Poste S.p.a.  e  dello Stato per la Tv, in quanto i servizi forniti dai due Enti sono da sempre del tutto carenti e pessimi, mai migliorati nonostante le lamentele da parte degli utenti. La corrispondenza viene distribuita solo saltuariamente e con notevoli ritardi, oltre ai disservizi continui. A nulla sono valse le proteste e le lamentele dei cittadini, nonché delle varie Istituzioni. I programmi televisivi della Tv di Stato molto spesso vanno in tilt oppure si ricevono in modo disturbato.

giovedì
Gen 3,2013

Raffaele Picierno sindaco Teano 

TEANO – La Segreteria  Regionale della Confederazione Cisas ed il Dipartimento Cisas-Sicurezza anticipano che, anche per l’anno 2013, l’Istituto Previdenziale Inail ha stanziato oltre 155 milioni di incentivi per le piccole e medie imprese al fine di potenziare la Sicurezza e migliorare la salute nei luoghi di lavoro. I contributi alle Imprese vanno da un importo minimo di 5 mila euro a quello massimo di euro 100 mila, erogabili a secondo la classificazione del progetto. Le Aziende interessate potranno aderire presentando le loro richieste dal 15 Gennaio al 14 Marzo, mentre i fondi erogati dall’Inail saranno assegnati in ordine cronologico. La Cisas consiglia alle Aziende interessate di rivolgersi direttamente alla Direzione Regionale Inail od alla Direzione Provinciale dell’Inail di Caserta, in Via Pagano, per ogni chiarimento, che sarà fornito dai funzionari addetti.

venerdì
Dic 28,2012

 

CAIAZZO – Scade il prossimo 31 dicembre il contratto che l’Amministrazione comunale aveva stipulato con i Lavoratori Socialmente Utili (LSU). La Segreteria Regionale della Cisas, in occasione delle nuove disposizioni di legge, rivolge un nuovo appello a tutte le Amministrazioni locali, particolarmente quelle comunali, affinché deliberino al più presto la proroga delle attività socialmente utili e, quindi, la proroga di tutti i lavoratori Lsu attualmente in servizio. Tali delibere sono necessarie per evitare che i lavoratori si trovino, dopo anni, improvvisamente senza alcun lavoro, visto anche la tendenza di stabilizzare gradualmente i predetti lavoratori, anche in considerazione dei posti attualmente vuoti e da ricoprire in ogni Amministrazione Pubblica. La Segreteria della Cisas si appella alla sensibilità dei vari Amministratori affinché, deliberando per la proroga, possano portare un po’ di serenità ai lavoratori precari in questo periodo di festività.

venerdì
Dic 28,2012

 

MADDALONI – Si terrà Venerdì prossimo, presso la sede dell’Istituto di Vigilanza Privata Terra di Lavoro, di stanza a Maddaloni, un incontro tra la Direzione Aziendale ed i Sindacati presenti in Azienda per una richiesta di proroga della Cassa Integrazione in Deroga, riguardante i Vigilanti dipendenti dalla predetta Società. Ne dà notizia la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente al Sindacato Cisas-Vigilanza, che fa anche presente il perdurare dello stato di difficoltà economica della Società, che già aveva ottenuto la Cassa Integrazione sino al 31 Dicembre di questo anno. La Segreteria Provinciale della Cisas delega il dirigente della Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo, a rappresentare la Confederazione in detta riunione.

domenica
Dic 23,2012

 

MADDALONI – Si terrà venerdì prossimo, 28 Dicembre, presso la sede dell’Istituto di Vigilanza Privata Terra di Lavoro, in Maddaloni, un incontro fra la Direzione Aziendale ed i Sindacati presenti in Azienda per una richiesta di proroga della Cassa Integrazione in Deroga, riguardante i Vigilanti dipendenti dalla predetta Società. Ne dà notizia la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente al Sindacato Cisas-Vigilanza, che fa anche presente il perdurare dello stato di difficoltà economica della Società, che già aveva ottenuto la Cassa Integrazione sino al 31 Dicembre di questo anno. La Segreteria Provinciale della Cisas delega il dirigente della Cisas-Vigilanza, Giuseppe Cuccurullo, a rappresentare la Confederazione in detta riunione.

sabato
Dic 22,2012

Siamo giunti oramai alle porte delle feste natalizie, feste all’insegna della crisi per molte famiglie, con i lavoratori alle prese con  stipendi arretrati, mobilità, cassa integrazione e  tredicesime svanite fra  tasse ed IMU.
Ancor più triste il Natale delle Cooperative Sociali e dei Fantasmini, gli operatori dell’Ambito C7,  che vantano l’assurdo primato rispettivamente di 24  e 18  mensilità arretrate.
“L’anno scorso passammo le feste natalizie in presidio fuori la Banca -ricorda Alessandra Cirelli Responsabile Provinciale Politiche Sociali dell’’ UGL –  per sollecitare il pagamento di 4 delle 16 mensilità arretrate, e a distanza di un anno la situazione  anziché risolversi è di fatto peggiorata, sia  in quanto ad arretrati che per le prospettive di liquidazione, attualmente neanche determinate”

“Una situazione davvero scabrosa,  dove  alla certezza di un Natale “dissestato” si aggiunge l’incertezza  per il futuro di questi lavoratori – dichiara il Segretario provinciale dell’UGL  Caserta  Sergio D’Angelo – cui fra pochi giorni scadrà il contratto  e che rischiano quindi di trovarsi in mezzo alla strada, dopo aver portato avanti con dedizione  e responsabilità  un servizio essenziale quale l’assistenza ad anziani e disabili, e non aver ricevuto in cambio nemmeno le spettanze dovute!”
“Invitiamo nuovamente  l’Amministrazione Comunale ad intervenire con la massima urgenza per effettuare l’erogazione delle spettanze arretrate ai lavoratori – conclude Sergio D’Angelo –  e  trovare le  adeguate soluzioni per la prosecuzione dei servizi di welfare dell’ambito C7, sì da garantire l’assistenza alle fasce deboli ed il proseguimento delle attività lavorative di questi eroici operatori sociali”

Di pochi giorni fa la firma di un “Protocollo d’intenti fra l’Amministrazione Comunale di Caserta e le OO.SS. CGIL, CISL, UIL ed UGL a tutela delle categorie svantaggiate”che prevede l’impegno a sostenere la ulteriore qualificazione del sistema del welfare e garantirne la continuità.

Riconoscimento delle spettanze arretrate, rispetto della propria professionalità ed un nuovo contratto i “doni” che Cooperative e  Fantasmini  attendono di ricevere dal sindaco … sotto il monumentale albero di Natale  di Piazza Margherita.

Categories