Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Mariglianella’ Category

mercoledì
Giu 13,2012

COMUNICATO STAMPA del 14 Giugno 2012   

Mariglianella presente sul podio dei Campionati Italiani FIDA di Roseto degli Abruzzi con Giovanni Porcaro e Tonya Di Maio. I complimenti ed il sostegno dell’Amministrazione Comunale.

La Federazione Italiana Danza Amatoriale ha tenuto i  Campionati Italiani a Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, nei giorni 8, 9 e 10 giugno scorsi in un clima di  intense emozioni, spettacolari esibizioni di danza e vivace partecipazione di pubblico.
Erano circa 2.000 gli atleti partecipanti, provenienti da tutta Italia, fra cui la coppia composta da Giovanni Porcaro, 27 anni di età, istruttore di ballo, di Mariglianella e Tonya Di Maio, 28 anni, babysitter, di Brusciano che alla loro prima competizione in un campionato italiano di danze caraibiche hanno conquistato, il 9 giugno scorso, il secondo posto per le specialità “salsa cubana e salsa portoricana” ed il terzo posto per quelle di “bachata e merengue”.
Il Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo e l’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro hanno espresso “personalmente ed a nome dell’Amministrazione Comunale e di tutta la Comunità di Mariglianella le congratulazioni a Giovanni e Tonya per il traguardo raggiunto”.
Giovanni Porcaro, il veterano tornato alle competizioni dopo 8 anni e Tonya Di Maio, che balla da appena 6 mesi,  ringraziando l’Amministrazione Comunale di Mariglianella per la vicinanza, l’incoraggiamento e gli auguri espressi, hanno dichiarato: “dopo questi risultati continuiamo duramente a prepararci per le prossime competizioni mirando al raggiungimento di quella vetta da noi ambita”.
L’Assessore allo Sport e Spettacolo Felice Porcaro ha affermato: “Possiamo ben dire che la nostra cittadina offre un ampio panorama sportivo e culturale caratterizzato non solo dal calcio che conserva comunque una sua forte tradizione locale di cui andare fieri. Con i recenti successi della pallavolo femminile e con questi ultimi positivi risultati colti in terra abruzzese nel campo della danza si amplifica la positiva diffusione del buon nome di Mariglianella nella dimensione sportiva regionale e nazionale. Il nostro impegno di Amministratori Comunali, guidati dal Sindaco Felice Di Maiolo, -ha concluso l’Assessore Porcaro- è quello di assicurare ogni sostegno utile allo sviluppo di tutte quelle discipline sportive che il mondo dell’associazionismo sta già praticando anche con alcune  positive sperimentazioni. Il nostro sforzo comune, di tutti noi insieme, è diretto allo sviluppo sociale, culturale e economico ed al miglioramento della qualità della vita di Mariglianella”.

       UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

lunedì
Giu 11,2012

COMUNICATO STAMPA dell’11 Giugno 2012     
La Processione del Corpus Domini a Mariglianella. Intenso momento di religiosità popolare. La partecipazione dell’Amministrazione Comunale.

A Mariglianella, domenica 10 giugno, dalla Chiesa di San Giovanni Evangelista, dopo la Messa solenne officiata dal Parroco Don Ginetto De Simone, la Comunità locale ha seguito la Processione del Corpus Domini in un intenso momento di testimonianza di fede e di religiosità popolare.
L’intera funzione religiosa è stata seguita dall’Amministrazione Comunale di Mariglianella, con il Sindaco Felice Di Maiolo, affiancato dal Presidente del Consiglio, Rocco Ruggiero, dagli assessori, Felice Porcaro e Arcangelo Russo, e dai Consiglieri comunali, Domenico Ottaiano e Francesco Sansone.
Le vie del paese sono state addobbate dai residenti che hanno accompagnato il transito del Santissimo Sacramento con il lancio di petali di rose, l’esposizione di fiori ai lati delle strade, l’accensioni di lumini e fiammelle e l’ostensione, dai balconi, di coperte e lenzuola finemente ricamate, mentre la processione intonava canti e preghiere.
Il solenne corteo ha sostato in orazione anche presso la Chiesa S. Maria della Sanità dove operano le Suore Domenicane, con la responsabile Suor Lucia Mamani Casani, le stesse partecipanti alla processione.
Il servizio di Polizia Municipale è stato assicurato dagli agenti coordinati dal Vice Comandante, Geppino Petrella.
L’Associazione di Protezione Civile “La Mangusta” guidata da Nicola Mocerino ha collaborato nell’opera di vigilanza per la serena fruizione della Processione del Corpus Domini a Mariglianella.
A chiusura della processione, che ha visto Don Ginetto De Simone in preghiera portando lungo tutto il percorso la teca l’ostensorio del Santissimo Sacramento, il parroco ha salutato i fedeli con un caloroso ringraziamento a “tutta la Comunità di Mariglianella che ha camminato in compagnia di Dio”.
Il Primo Cittadino, Felice Di Maiolo, ha dichiarato “la soddisfazione personale, come fedele, nel partecipare a questa festa che è di precetto per la Chiesa cattolica. Questi valori alimentano la vita comunitaria di Mariglianella e fortificano il comportamento di ognuno di noi. Ed interpretando il pensiero di tutti -ha concluso il Sindaco Di Maiolo- colgo l’occasione per rivolgere a Don Ginetto il nostro sentito ringraziamento per il grande impegno, umano e spirituale, che egli mette nel suo ministero pastorale a Mariglianella”.

        UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

venerdì
Giu 8,2012

COMUNICATO STAMPA dell’8 Giugno 2012     
A Mariglianella l’Amministrazione Comunale con l’Assessorato allo Sport e Spettacolo allestisce un maxischermo in Piazza Ragazzi di Oggi per vedere le partite dell’Italia durante i Campionati Europei di Calcio.

Nel corso dei Campionati Europei di Calcio 2012, quando giocherà l’Italia, a Mariglianella in Piazza Ragazzi di Oggi verrà assicurata la pubblica e gratuita visione attraverso un maxischermo.
L’iniziativa promossa dall’Amministrazione Comunale è stata comunicata alla cittadinanza con un manifesto a firma del Sindaco, Felice Di Maiolo e dell’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro.
La manifestazione sportiva continentale, inaugurata venerdì 8 giugno, con l’incontro tra l’ospitante Polonia e la Grecia, vedrà impegnata l’Italia nel  “Gruppo C”  contro la Spagna, la Repubblica d’Irlanda e la Croazia. Per quanto riguarda gli impegni calcistici azzurri, il primo appuntamento è per domenica alle ore 18.00 con l’incontro “Spagna-Italia”.
La Cittadinanza di Mariglianella, i giovani, le famiglie, le associazioni ed i circoli sportivi sono stati invitati, per quella domenica e per gli incontri successivi, dall’Amministrazione Comunale con un manifesto recante la seguente comunicazione pubblica: “Durante i Campionati Europei di Calcio 2012, nell’ambito delle attività di animazione culturale e sportiva, di miglioramento della fruizione del tempo libero e di rafforzamento della coesione sociale, l’Amministrazione Comunale promuove  una iniziativa per la pubblica e gratuita fruizione, mediante maxischermo in Piazza Ragazzi di Oggi, di tutte le gare che saranno affrontate dalla nostra Nazionale di Calcio E’ l’occasione, per Tutti Noi a Mariglianella, di poter esprimere, unitariamente e in un sano divertimento, il nostro caloroso sostegno all’Italia che affronterà le partite dei  Campionati Europei di Calcio 2012”.
La Piazza Ragazzi di Oggi, venne inaugurata il 9 marzo del 2010 ed è sorta sull’area dell’ex Stazione Circumvesuviana di Mariglianella, posta lungo la linea ferroviaria a scartamento ridotto, Napoli-Nola, inaugurata il 22 novembre del 1884 e modificata nel 1998.
Questa piazza di volta in volta, oltre che per il quotidiano impiego diventa luogo di accoglienza per numerose manifestazioni istituzionali e di animazione culturali prodotte dal mondo dell’associazionismo locale.
L’Assessore allo Sport e Spettacolo, Felice Porcaro, ha ricordato che “dopo la straordinaria Giornata Nazionale dello Sport di domenica scorsa, abbiamo allestito il maxischermo per i Campionati Europei di Calcio mentre con il Sindaco Felice Di Maiolo e tutta l’Amministrazione Comunale stiamo definendo il programma di attività di animazioni sociali per una serena estate a Mariglianella”.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

mercoledì
Giu 6,2012

Sindaco di Mariglianella Felice Di Maiolo

COMUNICATO STAMPA del  6 Giugno 2012 

  
La Giunta Comunale di Mariglianella dona 1.000,00 euro ai terremotati dell’Emilia.

La Giunta Comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, ha effettuato una donazione a favore dei terremotati dell’Emilia Romagna. Il Sindaco e  gli assessori comunali hanno raccolto fra di loro, a titolo personale, la somma di 1.000,00 euro.
Il versamento dei mille euro è stato effettuato con un bonifico per “Mediafriends onlus”, codice IBAN IT41D0306909400615215320387 Banca Intesa Sanpaolo, presso la filiale del Banco di Napoli di Mariglianella, con la seguente descrizione: “Terremoto Emilia. Donazione dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella NA”.
Dopo il sisma di domenica 20 maggio nella pianura padana emiliana, la solidarietà nazionale si è messa subito in moto facendo giungere nell’area colpita i primi soccorsi materiali e le prime forniture di strumenti, beni e servizi. Ora, per evitare la difficoltà di gestione e distribuzione, dato l’elevato accumularsi di quantità giunte nei depositi locali, secondo le informazioni diffuse è preferibile effettuare donazioni in denaro in modo da permettere l’acquisizione in maniera mirata di quanto e di cosa precisamente serve per gli specifici interventi a farsi.
Seguendo queste indicazioni la Giunta Comunale di Mariglianella si è ritrovata a concretizzare il proprio gesto solidale. Il Sindaco Felice Di Maiolo e gli assessori comunali, dopo aver osservato la Giornata di Lutto Nazionale di lunedì scorso, hanno raccolto privatamente la somma di 1.000,00 euro poi versata a favore dei terremotati in Emilia.
Il Sindaco Di Maiolo ha dichiarato che “ognuno deve fare la sua parte per aiutare quanti oggi soffrono sotto i colpi tremendi del sisma. Noi che conserviamo nella nostra memoria storica, i lutti e le distruzioni, la solidarietà e gli aiuti per il terremoto del 1980, a maggior ragione dobbiamo attivarci e far sentire la nostra concreta vicinanza alle popolazioni dell’Emilia ferita”.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

lunedì
Giu 4,2012

L’assessore Felice Porcaro premia i partecipanti

Sindaco Felice Di Maiolo e Amministratori alla 9° Giornata Nazionale Sport Mariglianella

Assessore Felice Porcaro con alcuni partecipanti Giornata Nazionale Sport Mariglianella

COMUNICATO STAMPA del 4 Giugno 2012   

Il successo della 9^ Giornata Nazionale dello Sport a Mariglianella. La soddisfazione dell’Amministrazione Comunale. La gioia dei ragazzi e la partecipazione delle famiglie. Il cordoglio per le vittime del terremoto in Emilia.

Domenica 3 giugno, 9^ Festa Nazionale dello Sport,  a Mariglianella, nella bella Piazza Ragazzi di Oggi illuminata dal sole e dalla gioia dei partecipanti, protagonisti  ragazzi e ragazze con le loro famiglie, gli animatori, i tecnici e i dirigenti dell’associazionismo sportivo,  impegnati, insieme all’Amministrazione Comunale di Mariglianella nella promozione del calcio, del basket e della pallavolo.
Il Coni Provinciale di Napoli, Presidente Amedeo Salerno; il Comune di Mariglianella, guidato dal Sindaco Felice Di Maiolo con le specifiche attività curate dall’Assessore allo Sport, Felice Porcaro; la Scuola Calcio e l’U. S. Volley di Mariglianella, tutti insieme a produrre una memorabile giornata di sport e socialità che ha avuto come referente organizzativo locale Antonio Vacca.
Le discipline sportive sono state espletate attraverso le simpatiche dimostrazioni non agonistiche dei giovanissimi atleti seguiti dagli educatori, dai tecnici e dai manager che in questi ultimi anni hanno prodotto l’exploit sportivo di Mariglianella, con gli applausi della cittadinanza e la stima di intenditori e di compagini partecipanti ai vari campionati.
La coinvolgente giornata di festa per lo sport è stata seguita da una numerosa platea e dall’Amministrazione comunale. Erano presenti il Sindaco, Felice Di Maiolo; il Presidente del Consiglio Comunale, Rocco Ruggiero; gli Assessori, Felice Porcaro e Michele Rescigno; i Consiglieri comunali, Domenico Ottaiano e Francesco Sansone; il Comandante P. M. Andrea Mandanici con il vigile urbano Agostino Castaldo; il responsabile dell’Ufficio Segreteria comunale, Ciro Giovanni Altea ed il giornalista Antonio Castaldo.
Hanno supportato l’evento, team manager, dirigenti, allenatori ed assistenti collaboratori del panorama sportivo di Mariglianella: Antonio Vacca, i fratelli Franco e Giovanni Cucca e Aldo Papa per la Scuola Calcio; Raffaele Faicchia e Antonio Sansone per il Basket; Antonio Vellega e Rosalia Mariani assistenti del settore Volley che ha come responsabili Elisa D’Onofrio e Pasquale Spadaccio.
L’Assessore allo Sport Felice Porcaro ha dichiarato “la soddisfazione, mia personale e quella di tutta l’Amministrazione comunale, nel vedere la commovente intensa partecipazione di tanti ragazzi, che hanno riempito ed animato la piazza più grande di Mariglianella, con vari giochi e discipline sportive. Alle associazioni sportive e loro dirigenti, ai giovanissimi atleti e loro familiari va il mio ringraziamento per l’impegno profuso per la riuscita della 9^ Giornata Nazionale che è stata realizzata praticamente a costo zero”.
Il Sindaco, Felice Di Maiolo ha sottolineato “la letizia dell’evento, apprezzando tutto quanto è stato fatto in questa speciale giornata di festa dello sport. Ma senza dimenticare di volgere lo sguardo ed il gesto solidale con il pensiero di cordoglio per il popolo dell’Emilia in sofferenza a causa del terremoto di questi giorni. Per quelle  vittime rispettiamo anche noi a Mariglianella, Comunità ed Istituzioni, il giorno di lutto nazionale di lunedì 4 giugno 2012”.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

venerdì
Giu 1,2012

COMUNICATO STAMPA

Il 2 giugno si celebra la Festa della Repubblica  per ricordare la nascita della Repubblica Italiana.
Il 2 e il 3 giugno del 1946, infatti, si tenne il referendum istituzionale con il quale gli italiani furono chiamati alle urne per esprimersi su quale forma di governo, monarchia o repubblica, dare al Paese.
Gli italiani scelsero la Repubblica.
Oggi, a distanza di 66 anni da quello storico pronunciamento popolare, ci troviamo a celebrare questa ricorrenza tra le mille difficoltà che attanagliano la nostra società, il nostro Paese e, più in generale, le nazioni di tutto il mondo.
Come rappresentanti delle istituzioni locali, riteniamo che il miglior modo, serio e responsabile, di commemorare questa ricorrenza sia quello di rivolgere il nostro pensiero a tutti gli avvenimenti, i fatti di cronaca e gli accadimenti che stanno attraversando e scuotendo l’Italia, l’Europa, il Mondo.
Innanzitutto, la crisi globale che sta mettendo in ginocchio le economie mondiali, una recessione senza precedenti che genera un’inflazione incontrollata, a fronte della quale il potere di acquisto della moneta si affievolisce sempre più, avendo come conseguenza la contrazione dei consumi, la paralisi degli investimenti, una sfiducia generalizzata nei mercati e la fuoriuscita delle aziende da un virtuoso ciclo produttivo e distributivo.
Anche il nostro Paese con l’Euro, all’interno dell’ampio contesto Europeo, è stato investito in pieno dalla crisi globale e dalla recessione economica;
i prezzi di tutti i beni di consumo, in particolare quello della benzina, sono schizzati verso l’alto; molte piccole  e medie imprese sono costrette a chiudere i battenti perché schiacciate e soffocate da un fisco troppo rapace, opprimente e asfissiante;
il livello dello spread manda in fibrillazione i nostri conti pubblici minacciando la tenuta della nostra economia;
il tasso di disoccupazione, in particolare quello relativo al lavoro giovanile, dilaga andando alla deriva e assumendo i connotati di una vera e propria piaga sociale;
ogni giorno, accanto ai già tristi fenomeni del precariato, del lavoro nero e delle cosiddette morti bianche, stanno prendendo piede altri fenomeni, altrettanto gravi e preoccupanti, come quello degli “esodati” e quello dei  “suicidi di Stato” per la mancanza di lavoro o per l’impossibilità di sbarcare il lunario.
Il pensiero, poi, corre al diffuso clima di antipolitica che sta attraversando il nostro paese, iniettando nell’opinione pubblica dosi massicce di sfiducia nella politica e nelle istituzioni;
i volantini delle Brigate Rosse che hanno ripreso a circolare, con una serie di minacce che evocano i periodi bui degli “anni di piombo”;
il terribile terremoto dell’Emilia Romagna, un sisma che ha spezzato vite umane, distrutto famiglie e polverizzato una parte del patrimonio artistico;
e infine il vile e barbaro attentato alla scuola “Francesca Morvillo Falcone” di Brindisi, un gesto terroristico che, posto in essere in concomitanza con la ricorrenza dell’anniversario dell’assassinio di Giovanni Falcone, ha causato la morte di una ragazzina, Melissa Bassi, oltre al ferimento di alcune alunne.
Il modo migliore per commemorare e onorare questo 2 giugno, la Festa della Repubblica, è quello di riflettere su tutti questi avvenimenti, affinché le istituzioni, nazionali e locali, grandi e piccole, ciascuna per le proprie competenze, si rimbocchino le maniche e, con alto senso di responsabilità, sappiano adoperarsi per il superamento della crisi grazie a politiche di sviluppo che affianchino la pur necessaria politica del rigore; affinché l’Italia, il nostro Paese, sia davvero una Repubblica Democratica fondata sul Lavoro (come recita la Costituzione); affinché la Scuola, come massima istituzione della Cultura, ritorni ad essere un luogo sicuro per la crescita e la formazione delle future generazioni; affinché la cultura della legalità, della giustizia e della solidarietà sociale prevalga sempre sull’illegalità, su ogni forma di criminalità organizzata e su ogni tipo di umana vessazione.

 

 

IL SINDACO

FELICE DI MAIOLO

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

ROCCO RUGGIERO


UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA


mercoledì
Mag 30,2012

COMUNICATO STAMPA del 30 Maggio 2012     

L’Amministrazione Comunale di Mariglianella ha aderito alla “9^ Giornata Nazionale dello Sport” che verrà svolta domenica 3 giugno in Piazza Ragazzi di Oggi con il mondo dell’associazionismo sportivo locale.
Domenica 3 giugno è la “9^ Giornata Nazionale dello Sport”, un appuntamento annuale istituzionale che si tiene nel rispetto della direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 2003. Alla Conferenza stampa di presentazione tenuta dal Presidente CONI Comitato Provinciale di Napoli, Amedeo Salerno, il 29 maggio presso il Palabarbuto in Via Giochi del Mediterraneo a Fuorigrotta, per il Comune di Mariglianella, guidato dal Sindaco Felice Di Maiolo, era presente l’Assessore allo Sport Felice Porcaro, insieme al giornalista Antonio Castaldo.
Dal tavolo della presidenza sono intervenuti nell’ordine, Margherita Dini Ciacci, numero uno dell’Unicef Campania; don Rosario Riccardo, Responsabile dell’Ufficio Pastorale dello Sport della Curia di Napoli; Giuseppina Tommasielli, Assessore allo Sport del Comune di Napoli; il Consigliere regionale della Campania con delega alla Sport, On. Luciano Schifone ed il Presidente del Coni Provinciale di Napoli, Amedeo Salerno.
Il professore Salerno dopo il caloroso saluto rivolto ai sindaci, agli assessori, alle società sportive ed ai giornalisti ha dichiarato ufficialmente che “domenica 3 giugno si terrà la Nona Giornata Nazionale dello Sport che ha visto aderire 32 Comuni della nostra provincia, mentre in quella stessa data a Napoli, si terrà anche la terza edizione dell’iniziativa cittadina, ‘L’Arcobaleno dello Sport’, presso lo Stadio Collana al Vomero. A questa manifestazione parteciperanno 1644  ragazzi e ragazze, dai 10 ai 15 anni di tutte le etnie, in rappresentanza di 54 nazioni e 40 centri sportivi. Avviciniamo così i ragazzi allo sport allontanandoli dalla strada, senza pregiudizi né distinzione alcuna”.
Al termine della conferenza stampa i funzionari del CONI hanno distribuito la propria istituzionale, t-shirt, gadget vari e brochure contenenti i singoli appuntamenti per ogni Comune aderente e l’elenco di tutte le associazioni sportive partecipanti.
A Mariglianella la “9^ Giornata Nazionale dello Sport”, verrà svolta in Piazza Ragazzi di Oggi, domenica 3 giugno dalle ore 9.30 in poi, con le partecipanti associazioni sportive locali: Scuola Calcio Mariglianella; U. S. Mariglianella Volley; SI.Ma Dance, Proloco Mariglianella Ciclismo ed altre ancora che metteranno in campo vari momenti di animazione e coinvolgimento sportivo, dal calcio alla pallavolo, dal calcio a 5 alla minivolley, dal ciclismo ai balli sportivi, con referente organizzativo Antonio Vacca.
L’Assessore Felice Porcaro ha dichiarato: “Questa manifestazione, che ho il piacere di portare avanti come Assessore allo Sport,  condivisa dall’Amministrazione Comunale con il Sindaco Felice Di Maiolo, ha chiari intenti educativi diretti alla massima diffusione della pratica sportiva nelle sue diverse discipline anche a Mariglianella. In Piazza Ragazzi di Oggi, domenica prossima, ci ritroveremo con le associazioni sportive locali e le famiglie, i ragazzi e le ragazze e quanti vorranno partecipare nello spirito di unione e rispetto, di amore per lo sport e di impegno per la civile convivenza. Ringrazio tutti per la calorosa partecipazione che vorranno assicurare”.
Un manifesto è stato predisposto dall’Amministrazione  Comunale recante l’invito  a partecipare per tutta la Cittadinanza di Mariglianella.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

lunedì
Mag 28,2012



COMUNICATO STAMPA del 28 Maggio 2012 

   
A Mariglianella la Festa della Madonna S. M. della Sanità quest’anno si è svolta nella essenziale processione con la Messa Solenne e gli atti devozionali dei fedeli. L’austerità nel tempo della crisi economica è stata decisa dal comitato festeggiamenti insieme alle Suore Domenicane. La partecipazione dell’Amministrazione Comunale. 

A Mariglianella, nelle due ore di tregua temporalesca di sabato pomeriggio, 26 maggio, dall’antica Chiesa S. Maria della Sanità, è partita con l’impeto della fede la tradizionale processione guidata dal Parroco della Chiesa San Giovanni Evangelista, Don Ginetto De Simone e dalle Suore Domenicane con la loro responsabile Suor Lucia Mamani Casani.
Il sito religioso è stato accuratamente preparato da parte delle Suore Domenicane con addobbo esterno richiamante il segno cromatico del Vaticano, con bandiere in bianco e giallo recanti l’effige della Madonnina della Sanità. Unico accenno di luminarie, quello posto a forma di arcata sul cancello di ingresso del Tempio Mariano, l’irrinunciabile banda musicale per i canti sacri, un po’ di fuochi d’artificio  e null’altro tranne la partecipazione del popolo dei fedeli. Una volta assicurata l’essenzialità religiosa non sono state ammesse ostentazioni consumistiche, niente bancarelle di giocattoli e torrone, nessuna installazione di attrazioni ludiche, assenza assoluta di palchi, musiche e canzoni, in un clima di austerità dovuto al momento di crisi economica.
Il tosello della Madonna della Sanità  nel rito penitenziale del trasporto a spalle è stato sostenuto, come vuole la tradizione,  dalle sole donne a darsi i cambi lungo tutto il corteo processionale. A seguire il popolo dei fedeli e la delegazione dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella composta dal Vicesindaco, prof. Michele Rescigno, con gli assessori Felice Porcaro e Pasquale Piccolo ed i Consiglieri comunali, Domenico Ottaiano e Francesco Sansone i quali hanno portato i saluti del Sindaco, Felice Di Maiolo, alla responsabile dell’Ente Religioso Suore Domenicane Santa Maria della Sanità, Suor Lucia Mamani Casani.
Nella varietà delle presenze di famiglie, enti ed associazioni, anche un gruppo di dipendenti comunali, l’ingegnere Arcangelo Addeo, Elena Tramontano, Luigia Cerciello ed Antonio Castaldo che in veste di giornalista ha rilevato la fervida manifestazione di religiosità popolare della Comunità di Mariglianella.
Il servizio di vigilanza, per il sicuro svolgimento del corteo sacro, lungo l’intero percorso cittadino, è stato effettuato egregiamente dagli agenti di Polizia Municipale coordinati dal Comandante Andrea Mandanici. Su questo versante è stata proficua la collaborazione degli operatori del gruppo di volontariato “La Mangusta”. La processione è stata seguita dall’Associazione “Maria SS. Della Sanità”,  presidente Carmine Masullo ed ha avuto come coordinatore Nicola Mocerino. Al termine del corteo le funzioni religiose sono proseguite con la Messa Solenne officiata dal Parroco Don Ginetto De Simone.
La Chiesa di Maria Santissima della Sanità in Mariglianella risale al 1583 edificata per volontà del Venerabile Carlo Carafa (Mariglianella 1561-Napoli 1633).

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

mercoledì
Mag 23,2012

Mariglianella Volley

COMUNICATO STAMPA del 23 Maggio 2012

     
A Mariglianella il Torneo di Pallavolo “Giochiamo il presente…per un futuro migliore”. L’impegno delle associazioni sportive ed il Patrocinio del Comune di Mariglianella per coniugare insieme sport e solidarietà.
Giovedì 24 maggio a Mariglianella inizia il Torneo di pallavolo con lo slogan “Giochiamo il presente … per un futuro migliore” frutto della sinergica azione del mondo dell’associazionismo culturale e sportivo e del Comune di Mariglianella. Le associazioni promotrici sono la “Populorum Progressio” con la “Volley for Life” e la “Volley Mariglianella” che godono, per questa iniziativa sportiva e socioculturale, del Patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella con il Sindaco Felice Di Maiolo e, per le relative specifiche attività, l’Assessore allo Sport, Felice Di Maiolo e l’Assessore alle Politiche Sociali, Luisa Cucca. Il torneo di pallavolo ha allestito il sul campo di gara presso la palestra dell’Istituto Comprensivo “Giosuè Carducci”, dirigente la dott.ssa  Gianna Afrodite Zarra.
“Mariglianella ospita con grande piacere questo evento sportivo – ha dichiarato l’Assessore Felice Porcaro – con l’accompagnamento istituzionale dell’Amministrazione Comunale guidata dal nostro Sindaco Felice Di Maiolo. Questa bella manifestazione coinvolge territorialmente l’articolata realtà sportiva prodotta dal’associazionismo locale. Condividiamo la pratica dello sport intesa come diffusione delle varie discipline e, soprattutto, come positiva attività educativa a favore delle giovani generazioni. E per tutto questo a Mariglianella le Associazioni, la  Scuola e l’Ente Comune, stanno efficacemente facendo la loro parte”.
Al girone 1 partecipano: Populorum Progressio Volley; VB Flyer; Lausdomini Volley; New Volley Scisciano 1 (Prima Divisione). Ecco il calendario fissato dagli organizzatori per le competizione di questo girone: giovedì 24 maggio alle ore 21.00, Populorum Progressio Volley – VB Flyer; sabato 26 maggio alle ore 17.45, Lausdomini Volley – New Volley Scisciano 1; domenica 3 giugno alle ore 11.00, Lausdomini Volley – Populorum Progressio Volley; mercoledì 6 giugno alle ore 21.15, VB Flyer – New Volley Scisciano 1; giovedì 14 giugno alle ore 21.00, New Volley Scisciano 1 – Populorum Progressio Volley; sabato 16 giugno alle ore 16.00, VB Flyer – Lausdomini Volley. Nel girone 2 troviamo: Mariglianella Volley; Phoenix Caivano; New Volley Scisciano 2 (Seconda Divisione) Athena Volley. Gli incontri per questo girone son stati così distribuiti: sabato 26 maggio alle ore 16.00, Mariglianella Volley – New Volley Scisciano 2; mercoledì 30 maggio alle ore 21.15, Phoenix Caivano – Athena Volley; giovedì 7 giugno alle ore 21.00, New Volley Scisciano 2 – Athena Volley; venerdì 8 giugno alle ore 20.30, Mariglianella Volley – Phoenix Caivano; sabato 16 giugno alle ore 17.45,  Athena Volley – Mariglianella Volley; domenica 17 giugno alle ore 11.00 Phoenix Caivano – New Volley Scisciano 2.
La “Semifinale 1”, verrà svolta giovedì 21 giugno; la “Semifinale 2”, si terrà sabato 23 giugno; mentre la “Finale per il 3° ed il  4° posto” è programmata per giovedì 28 giugno. Il giorno giovedì 5 luglio è destinato alla  “Finale con consegna premi” e la cerimonia di chiusura con i saluti dei partecipanti, degli organizzatori e dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella. L’iniziativa sportiva è associata al progetto “Dacci un Tappo!” curato dall’Associazione onlus Populorum Progressio, presidente Giovanni Malesci, che attraverso il ricavato di tappi in PVC finanzia la realizzazione di strutture idriche nel territorio della Diocesi di Meru in Kenya.  Questa azione solidale è sottolineata dall’Assessore alle Politiche Sociali Luisa Cucca la quale invita la Cittadinanza di Mariglianella “a cogliere l’occasione  sportiva locale per applaudire le squadre di volley e contemporaneamente per contribuire ad un gesto di solidarietà internazionale con una schiacciata vincente contro la povertà nel mondo”.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

giovedì
Mag 17,2012

Famiglia del Prof. Angelo Raffaele Sodano

Intervento onorevole Paolo Russo

Platea al Convegno su A.R. Sodano

Sindaco Felice Di Maiolo intervistato da VideoNola

COMUNICATO STAMPA del 17 Maggio 2012

Due giorni di convegno nella sala consiliare di Nola dedicati alla memoria dell’insigne grecista e filologo classico Angelo Raffaele Sodano con il patrocinio del Comuni di Mariglianella e Nola. Il lutto per la morte del relatore Donato Viscido. Il cordoglio del Sindaco Felice Di Maiolo.
L’Amministrazione comunale di Mariglianella, guidata dal Sindaco Felice Di Maiolo, ha  concesso il Patrocinio morale al Convegno di Studi in memoria del Prof. Angelo Raffaele Sodano che si è svolto a Nola, nella sala consiliare comunale, nei giorni 11 e 12 maggio 2012.
Il convegno sulla figura e sull’opera dell’insigne grecista mariglianellese, promosso dal Dipartimento degli Studi Umanistici dell’Università di Salerno, è stato realizzato in collaborazione con i Comuni  di Mariglianella e Nola.
La precedente tappa di questo percorso commemorativo si era avuta  il 21 ottobre dello scorso anno presso il Comune di Mariglianella dove in Sala Consiliare è stato svolto il convegno “In Ricordo del nostro Concittadino Prof. Angelo Raffaele Sodano” con relazione del Prof. Enrico Di Lorenzo, nell’ambito delle attività istituzionali di promozione del patrimonio storico e culturale e di sviluppo sociale e civile della realtà locale a cura dell’Assessorato alla Cultura con delegato il dott. Arcangelo Russo.
Il Sindaco Felice Di Maiolo ha rappresentato l’orgoglio di una Comunità per un figlio prediletto:“Il Prof. Angelo Raffaele Sodano, nato a Mariglianella nel 1924 è morto il 2 dicembre del 1999 a 75 anni di età, riposa nella cappella di famiglia al Cimitero Comunale di Mariglianella. La sua eredità intellettuale, culturale e civile resta è per tutti noi un faro inesauribile ed ognuno può farvi sicuro riferimento lungo il percorso di vita, studio e lavoro”. Il Convegno ospitato svolto presso la Sala Consiliare del Comune di Nola ed ha avuto come Presidente onorario il Prof. Giovanni Reale dell’Università “San Raffaele” di Milano. Il Comitato scientifico era composta da: Ugo Criscuolo, Enrico Di Lorenzo, Enrico Flores, Sebastiano Martelli, Mario Mello, Aniello Montano e Gioa Maria Rispoli.
Nella prima giornata, venerdì 11 maggio, dalle ore 9.30 alle 13.30, ci sono stati i saluti di Geremia Biancardi, Sindaco di Nola e di Felice Di Maiolo, Sindaco di Mariglianella; del Rettore dell’Università di Salerno Raimondo Pasquino e del direttore del dipartimento degli studi umanistici della stessa Università, Sebastiano Martelli. A presiedere vi era  Enrico Flores dell’Università di Napoli “Federico II” il quale ha intercalato le relazioni di Ugo Criscuolo, Università di Napoli “Federico II”; Enrico Di Lorenzo, Università di Salerno; Raffaele Grisolia, Università di Napoli “Federico II”; Aniello Montano, Università di Salerno. Il Presidente della Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, On. Paolo Russo, non ha fatto mancare il suo contributo con il quale ha calorosamente sottolineato le eccellenze dell’intera zona dell’agro nolano-mariglianese-pomiglianese e l’esemplare stile di vita, di studio, di lavoro scientifico ed educativo del Prof. Angelo Raffaele Sodano.
Nella seconda giornata, sabato 12 maggio, sempre dalle ore 9.30 alle ore 13.30, presieduta da Mario Mello dell’Università di Salerno si sono avute le relazioni di  Giuseppe Girgenti, Università di Milano San Raffaele; Pietro Chessa, Università di Cagliari; Amalia Vanacore, Liceo Classico Plinio Seniore di Castellammare di Stabia; Maria Carmen De Vita. La mattinata è stata segnata dal lutto per la morte del relatore Donato Viscido, dell’Università di Salerno dovuta ad improvviso ed implacabile malore. Il suo previsto intervento è stato comunque letto, per volere dei familiari, a favore di una commossa platea di giovani e di studiosi.
Alla famiglia Viscido è stato inviato il pensiero di condoglianze del Sindaco di Mariglianella, Felice Di Maiolo: “Ricordando con riconoscenza e commozione il Preside Prof. Donato Viscido, esprimo la mia più sentita vicinanza  ed il cordoglio di Tutti Noi, Amministrazione  Comunale ed intera Comunità di Mariglianella, per la perdita di una tanto Stimata Persona, esimio studioso e fecondo educatore”.

UFFICIO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA

Categories