Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Politica’ Category

Vandali alla scuola media “Gravante”

martedì
Set 23,2014

http://www.cancelloedarnonenews.it/vandali-alla-scuola-media-gravante/

lunedì
Set 22,2014

casagiove_protezione_civile

 

 

CASAGIOVE. Il Comune di Casagiove ha ottenuto il finanziamento di € 30.000,00 per l’aggiornamento dei Piani di Protezione Civile così come previsto dal POR Campania FESR 2007/2013 – per interventi finalizzati alla
predisposizione, applicazione e diffusione dei piani di protezione civile (D.G.R. n. 146 del 27 maggio 2013). Dall’analisi della graduatoria dei Comuni che hanno ottenuto il finanziamento per l’aggiornamento dei Piani di
Protezione Civile emerge quanto segue: Casagiove risulta in graduatoria generale classificato alla posizione n° 119 su 439 Comuni della Regione Campania che hanno ottenuto il finanziamento; Casagiove si è classificato al 2°
posto fra i Comuni con popolazione residente maggiore o uguale a 5000 e minore di 30.000 abitanti;


COMUNE POSIZIONE FINAMZIAMENTO
1 Pignataro 110 € 30.000
2 Casagiove 119 € 30.000
3 S. Maria a Vico 126 € 30.000
4 Arienzo 129 € 30.000
5 Vitulazio 137 € 30.000
6 Cervino 139 € 30.000
7 S. Felice a Cancello 141 € 30.000
8 Calvi Risolta 161 € 30.000
9 Capua 168 € 30.000
10 S. Prisco 171 € 30.000

• Casagiove risulta al terzo posto fra i Comuni della Provincia di
Caserta ad
aver ottenuto il finanziamento:
COMUNE POSIZIONE FINAMZIAMENTO
1 Camigliano 98 € 15.000
2 Pignataro 110 € 30.000
3 Casagiove 119 € 30.000
4 S. Maria a Vico 126 € 30.000
5 Arienzo 129 € 30.000
6 Vitulazio 137 € 30.000
7 Cervino 139 € 30.000
8 S. Felice a Cancello 141 € 30.000
9 Calvi Risolta 161 € 30.000
10 Capua 168 € 30.000
«E’ una buona notizia che premia l’ottimo lavoro che stanno
svolgendo sia
l’Ufficio comunale che i volontari della Protezione Civile di
Casagiove. –
commenta il Sindaco Elpidio Russo: Abbiamo un gruppo di Protezione
Civile
numeroso e ben organizzato la cui collaborazione è preziosa durante
l’anno in
cui i volontari svolgono la loro attività sul territorio».

lunedì
Set 22,2014

2

 

La Giunta approva il Bilancio di Previsione 2014, spesa corrente ridotta di 7 milioni di euro Caserta – La Giunta comunale ha approvato lo schema del Bilancio di Previsione per l’Esercizio 2014 ed il Pluriennale 2014/2016. Il documento finanziario prevede per il 2014 una spesa complessiva di oltre 420 milioni di euro, dei quali 78 milioni di spesa corrente, ridotta per questo esercizio di circa 7 milioni di euro. “Strade, pubblica Illuminazione e verde pubblico – afferma l’assessore alle Finanze Pasquale Napoletano -restano le nostre priorità. Ad esse si accompagna la salvaguardia necessaria delle politiche sociali a favore delle fasce deboli della nostra comunità. La maggioranza in tutte le sue rappresentanze, ovvero assessori e consiglieri, ha condiviso con senso di responsabilità il sacrificio imposto alla spesa. L’elaborazione del documento contabile considera altresì le prescrizioni previste dal Decreto Legge 66/2014 sulla spending review. Per completezza d’informazione si rende indispensabile chiarire, come precisato nella relazione illustrativa e proposta di deliberazione, che la nuova approvazione dello schema, già approvato nella seduta del 4/7/2014 (delibera n. 118), si è resa obbligatoria e necessaria – ha concluso l’assessore Napoletano- in ragione delle consistenti e significative modifiche apportate dal Governo relativamente ai trasferimenti erogati ai Comuni e trasmesse soltanto tra agosto e settembre”.

Casagiove (Ce) . Conferimento incarico

venerdì
Set 19,2014

elpidio russo web

 

CASAGIOVE. Il Sindaco ha conferito, con il decreto  prot. N. 13135 del 19.09.2014, il seguente incarico al Consigliere Comunale Marco Di Blasio: “incarico alle attività che riguardano la manutenzione degli immobili comunali e degli edifici scolastici comunali”. Dopo aver accettato l’incarico, il Consigliere Di Blasio ha dichiarato: “Sono onorato di questa scelta operata dal Sindaco Russo, al quale vanno i miei ringraziamenti. L’incarico che mi è stato conferito stamattina, estremamente delicato, è direttamente collegabile alle mie competenze lavorative poiché, oltre ad essere un tecnico nel settore edile, da circa tre lustri opero in tale campo. E’ mia intenzione organizzare, nei prossimi giorni, un incontro con il dirigente dell’area lavori pubblici e gli assessori ai lavori pubblici e Pubblica Istruzione, per definire le azioni da intraprendere, nel più breve tempo possibile, collegate alla manutenzione degli edifici scolastici nonché degli immobili di proprietà comunale”. 

 

venerdì
Set 19,2014

1

    «Roby Facchinetti al Belvedere di San Leucio: un pezzo di storia della musica italiana e non solo con un monumento simbolo della nostra storia, un binomio fantastico per propagandare il nome di Caserta». Presenta così Lucrezia Cicia, vicecapogruppo di Forza Italia e madrina della serata, lo spettacolo Parsifal di domani sera sabato 20 settembre in programma presso il Real Sito. Sul palco con Faccinetti saliarà la Grande Orchestra di Udmurtia (Russia) diretta dal Maestro Leonardo Quadrini (docente titolare presso il Conservatorio di Napoli – San Pietro a Majella), supportata dal coro sinfonico rumeno “Carmina Nova”, dal Coro Hirpini Cantores,  dal trio In Cantus e dai Palasport, la band ufficiale dei Pooh. «Assieme all’amministrazione, abbiamo deciso di sostenere l’evento perché riteniamo che lo sviluppo del turismo a Caserta passi attraverso la valorizzazione delle sue opere e la creazione di eventi di portata nazionale ed internazionale che possano portare in città visitatori da ogni parte della Penisola pronti a spendere nei nostri negozi, nei nostri bar, nei nostri ristoranti, nei nostri alberghi – ha spiegato – per fare in modo che il turismo non si limiti ad un mero dato di presenze che non lascia indotto, bisogna creare le condizioni per movimentare l’economia, di modo che a raggiera, tutti possano beneficiare dei visitatori. Fare in modo che in un palazzo di grande suggestione come il Belvedere, ci siano presenze di livello assoluto come quella di Facchinetti è, sicuramente un atto che si muove in questa direzione».   Caserta, 19 settembre

venerdì
Set 19,2014
giaquinto-per-web
L’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Caserta Stefano Giaquinto, in sinergia con l’Assessore al Turismo Gabriella D’Ambrosio e la condivisione dell’iniziativa da parte del Presidente Domenico Zinzi, ha convocato per martedì 23 settembre alle ore 16.30, presso la sede della Provincia-Settore Agricoltura, un primo incontro con il coordinamento delle Pro Loco della Media Valle del Volturno. Un seguito all’impegno assunto lo scorso 4 luglio nella sede dell’Ept di Caserta, in occasione della presentazione delle iniziative 2014 delle 10 Pro Loco riunite in coordinamento. “Le Province non scompariranno e in particolare la Provincia di Caserta andrà al voto con il nuovo sistema elettivo soltanto in autunno – chiarito questo l’assessore Giaquinto aggiunge – l’intento e quello di calendarizzare le iniziative da svolgersi nel 2015. Iniziative rivolte alla valorizzazione dei prodotti agricoli, alle eccellenze enogastronomiche ed alla conoscenza del patrimonio artistico-culturale di Terra di Lavoro. Un primo incontro con le Pro Loco, che sono già riunite in un coordinamento, per condividerne la loro esperienza e, insieme ad altre della provincia di Caserta, ideare un progetto integrato di valorizzazione del territorio. Un percorso che avviamo – continua Giaquinto – tenendo conto anche della legge sul turismo approvata dalla Regione Campania che affida alle Province e alle città metropolitane competenza nel settore, provvedendo a molteplici compiti, incluso quello di valorizzare, come giusto che sia, il ruolo delle Pro Loco”. I sodalizi coinvolti in questo incontro, il primo di una lunga serie da realizzare in tutta la provincia di Caserta sono: Alvignano, Caiazzo, Dragoni, Ruviano, Castel Campagnano, Pontelatone, Formicola, Castel di Sasso, Liberi e Piana di Monte Verna. Sono stati invitati a partecipare il presidente regionale dell’Unpli Campania Mario Perrotti ed il commissario provinciale dell’Unpli Nicola Marano, la cui presenza è stata già confermata.
lunedì
Set 15,2014

 delli paoli web

 

SAN NICOLA LA STRADA – Per l’ennesima volta, siamo giunti a quota sei, il Consiglio comunale di prima convocazione è stato disertato dal tutti i consiglieri comunali della maggioranza di destra del Sindaco Pasquale Delli Paoli, ivi compresi gli assessori, mentre gli otto della minoranza erano tutti presenti in aula pronti a contestare vibratamente contro gli aumenti previsti dall’Esecutivo. Si sarebbe dovuto tenere ieri mattina, lunedì, con inizio alle ore 9.00, la seduta in prima convocazione del consiglio comunale convocata dal Presidente Luca Paradiso, mentre in seconda convocazione si terrà domani sera, martedì, 16 settembre 2014, con inizio alle ore 19.00. Tre gli argomenti all’ordine del giorno: su “Addizionale Comunale all’Irpef – Determinazione aliquota anno 2014” e “IMU e TARI – Approvazione Aliquote e Tariffe per l’anno 2014”, sulle quali relazionerà il sindaco Pasquale Delli Paoli. Il presidente del consiglio comunale Luca Paradiso illustrerà, poi, il terzo argomento “Comunicazione variazione commissioni consiliari”. L’Esecutivo vuole aumentare l’IRPEF dallo 0,6 per mille allo 0,8 per mille, mentre l’IMU sulla seconda casa passerà dal 7,6 al 9,60 per cento. A questo punto, scaduto il termine del 10 settembre, mentre la Tasi sarà pagata dai contribuenti sannicolesi a dicembre in unica soluzione nella misura minima dell’1 x mille (l’amministrazione, per chiari e noti problemi di bilancio, aveva proposto prima il 2,5 e poi il 2), tutto è ancora possibile per gli altri due balzelli. La mancata approvazione dell’aliquota Tasi – ha detto il primo cittadino Pasquale Delli Paoli – “ha di fatto creato un mancato introito per il comune di circa 850.000 euro. Squilibrio finanziario che ho voluto precisare a chiare lettere prima della votazione (nel consiglio comunale precedente, ndr.): le conseguenze potrebbero causare la non approvazione del bilancio preventivo con alle porte il commissariamento dell’Ente. Che rappresenterebbe una vera e propria iattura per il nostro comune. Ho precisato, inoltre, che si è stati costretti a proporre la TASI in misura superiore al minimo per il semplice fatto che con tali entrate si sarebbero garantiti determinati servizi per i cittadini, fermo restando quanto già l’amministrazione ha messo in campo per il recupero degli elusori ed evasori. In questi giorni “ – ha proseguito il primo cittadino – “comunque, i responsabili di funzione, su direttive della maggioranza, sono nel rivedere i capitoli di spesa e di entrata. La motivazione opposta dal consigliere Schiavo verteva sul fatto di non condividere la proposta della maggioranza sulle aliquote Tasi al 2 x mille, ritenendole vessatorie nei confronti dei cittadini già abbondantemente tassati. Mi chiedo e chiedo a quanti si impegnano in politica: quale sindaco, quale amministratore vorrebbe aumentare le tasse, specialmente in questo congiunturale periodo storico? Ad alcune accuse mossemi sulla mia incapacità di poter governare l’ente comune-azienda, voglio solo dire, senza alcuna vis polemica, che sto facendo il dovere di capo azienda, il quale, prima di fare spese, verifica se ci sono le risorse finanziarie. Che, prima di fare proclami, si accerta della relativa copertura finanziaria. Che si preoccuperà fino in fondo di onorare il proprio ruolo!

Nunzio De Pinto

lunedì
Set 15,2014

elpidio russo web

Nell’ambito del progetto Dammi… il Cinque!, il Comune di Casagiove parteciperà  nei giorni 26, 27 e 28 settembre all’edizione di PULIAMO IL MONDO 2014.

Puliamo  il Mondo è l’edizione italiana di Clean up the Word, il più grande appuntamento  di volontariato ambientale del mondo. Dal 1993, Legambiente ha assunto il ruolo  di comitato organizzatore in Italia ed è presente su tutto il territorio  nazionale grazie all’instancabile lavoro di oltre 1000 gruppi di “volontari  dell’ambiente”, che organizzano l’iniziativa a livello locale in collaborazione  con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

Le giornate di  venerdi 26 e di sabato 27 saranno dedicate alla pulizia degli Istituti  Scolastici dell’Istituto Comprensivo “Moro-Pascoli”. Domenica 28 la giornata  sarà dedicata interamente ai cittadini di Casagiove: il raduno è fissato alle  9.00 in Piazza degli Eroi dove il Sindaco dott. Elpidio Russo e gli Assessori  Marianna Falace, Giuseppe Ianniello, Franco Mingione, Davide Rotunno e Antonio  Terraccia, daranno il via alla manifestazione. Alle ore 13.00 vi sarà l’ inaugurazione della “Casa delle 3R”presso la Scuola Aldo Moro in Piazza degli  Eroi in cui saranno portati tutti i rifiuti raccolti che possono essere  recuperati e riciclati, come pure tutti quelli che i cittadini non usano più e  di cui devono disfarsi.

Il programma completo dei tre giorni della  manifestazione è disponibile presso il sito istituzionale all’indirizzo: www. comune.casagiove.ce.it/ecologia/progetto-dammi-il-inque.html, ed anche sul sito  web del progetto all’indirizzo: https://sites.google. com/site/dammilcinquecasagiove/

sabato
Set 13,2014

 2

 

 

«La professionista di Marcianise ha titoli a sufficienza». Sospesa l’esclusione

 

MARCIANISE. Franca Golino potrà cominciare a lavorare. La professionista di Marcianise, risultata prima nella selezione pubblica per individuare lo psicologo dell’Ambito territoriale C05, è stata riammessa in graduatoria. Lo hanno stabilito, lo scorso 11 settembre, con un’ordinanza, i giudici della Quinta sezione del Tribunale amministrativo della Campania, che hanno sospeso l’efficacia delle determina dirigenziale di esclusione (la 1013 del 27 giugno 2014), peraltro mai notificata alla ricorrente. Golino, nonostante si fosse classificata al primo posto, con 11,5 punti in più rispetto al secondo (91,5/100 a 80/100) è stata esclusa per una supposta mancanza di requisiti per l’accesso all’incarico; secondo il dirigente del Comune, una parte, per giunta residuale, dei titoli presentanti non sarebbero validi. Ebbene, il collegio presieduto dal magistrato Luigi Domenico Nappi ha dichiarato che, nella valutazione complessiva, la posizione riconosciuta in origine alla Golino, ossia di prima classificata, «appare utilmente e sufficientemente supportata dai titoli idonei non censurati dall’amministrazione comunale». I giudici, poi, aggiungono che il Comune sarebbe arrivato alla stessa conclusione, se si fosse preso la briga di «scrutinare preventivamente tutti i titoli presentati, ritenendo non valutabili quelli presumibilmente spuri». Come se non bastasse, il collegio del Tar ha evidenziato «l’ottica sostanzialista» dell’ente, che ha invitato la ricorrente, prima della determina di esclusione, a distinguere i titoli idonei da quelli non idonei». Alla luce di tali considerazioni, nell’accogliere l’istanza cautelare, il tribunale amministrativo ha ordinato alla pubblica amministrazione di sospendere gli effetti dell’esclusione, stabilendo, di fatto, che la dottoressa Golino possa iniziare il suo percorso da psicologa nell’Ambito C05. «Noi siamo convinti – dichiara Luca Tozzi, avvocato della ricorrente – di aver ampiamente dimostrato il possesso dei titoli contestati. In ogni caso, anche laddove non si volesse ritenerli validi, la detrazione del punteggio sarebbe ininfluente per la graduatoria finale, in quanto la dottoressa Golino risulterebbe comunque vincitrice. Ecco perché un’eventuale pronuncia di decadenza e di esclusione costituirebbe una grave lesione, non solo, com’è ovvio, degli interessi della professionista, ma anche del buon andamento e dell’imparzialità del Comune di Marcianise, reo di aver impedito al candidato migliore di vincere». L’udienza pubblica per la trattazione di merito del ricorso è stata fissata il 15 gennaio 2015.

 

Marcianise, 13 settembre 2014

 

Grazie dell’ospitalità

 

Per la dottoressa Franca Golino,

 

Claudio Lombardi

claudio.lombardi11@gmail.com

3392580381

sabato
Set 13,2014

2

 

COORDINAMENTO PROVINCIALE DI CASERTA

Agli Organi di Informazione

 

 

Il Commissario provinciale di Forza Italia, On. Carlo Sarro, nel pomeriggio di ieri, presso la sede del Coordinamento, ha incontrato gli Assessori ed i Consiglieri Provinciali del gruppo di Forza Italia, per definire gli indirizzi dell’azione politica cui dovranno uniformarsi nei prossimi mesi gli amministratori provinciali.

È stato convenuto, in particolare, che sarà da subito riservata massima attenzione allo schema del Bilancio di Previsione per l’anno in corso che arriverà prossimamente all’esame dell’aula di Corso Trieste.  In tale ottica, si è deciso di costituire un gruppo di lavoro formato da Assessori e Consiglieri che affiancheranno il Commissario Sarro nell’approfondimento dell’importante documento finanziario, con l’intento di individuare adeguati aspetti migliorativi da apportare ed eventuali criticità da superare, secondo gli obiettivi programmatici propri di Forza Italia e comunque nell’ambito di un’azione politico-amministrativa tesa ad offrire migliori servizi ai cittadini, attraverso una puntuale attuazione delle funzioni proprie della Provincia, ad implementare le azioni di sostegno al territorio e a garantire una maggiore funzionalità ed efficienza degli interventi in materia di viabilità, edilizia scolastica, agricoltura, urbanistica, turismo, politiche del lavoro.

L’utile confronto avuto con i consiglieri e gli assessori provinciali” – afferma l’on. Sarro – “ci consente di avere un quadro chiaro ed aggiornato sull’attività svolta dall’Ente-Provincia in una fase obiettivamente difficile, non solo per le note limitazioni della Finanza Pubblica, ma soprattutto perche investita da un processo riformatore che ne ha ridisegnato il profilo istituzionale. È nostro compito, anche in questo scorcio di consiliatura, caratterizzare maggiormente la presenza degli esponenti azzurri nella compagine di governo e nel Consiglio Provinciale, proprio a partire dal Bilancio che, come è noto, rappresenta non solo dal punto di vista economico ma anche da quello politico, il più importante atto  dell’Ente”.

Il prossimo incontro del neo gruppo di lavoro si terra già nel corso della prossima settimana, sempre presso la sede del coordinamento provinciale del partito.

 

Con preghiera di cortese pubblicazione e radio-tele-web-diffusione. I giornalisti che volessero partecipare alle manifestazioni, richiedere foto in formato jpeg, o necessitano di ulteriori informazioni possono rispondere a questa e-mail. Questo comunicato, inviato in Ccn a operatori dell’informazione e a una lista di destinatari, non contiene pubblicità né promozione di tipo commerciale. Coscienti che e-mail indesiderate siano oggetto di disturbo, La preghiamo di accettare le nostre più sincere scuse se la presente non dovesse essere di Suo interesse. A norma della Legge 675/96, abbiamo reperito la Sua e-mail di persona, navigando in rete o da e-mail che l’hanno resa pubblica. Questo messaggio non può essere considerato spam poiché include la possibilità di essere rimosso da ulteriori invii di posta elettronica. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni, La preghiamo di inviare una risposta con oggetto: “Cancella”. Grazie

Categories