Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Santa Maria Capua Vetere’ Category

lunedì
Gen 7,2013

S.MARIA CAPUA VETERE – “Dall’abuso sui minori alla violenza sulle donne: combattiamo il silenzio” è il tema del convegno che si terrà sabato 19, alle ore 9,30, all’Istituto Tecnico “Da Vinci” organizzato dal Lions Club sammaritano. Promotrice del service la responsabile del tema di studio nazionale lions, Lidia Nicolini Santagata. I lavori, alla scuola del preside Michele Vigliotti, alla presenza del presidente di Circoscrizione, Andrea Tartaglione, saranno aperti da Mario Romano in veste di moderatore. Relatori: Mirella Galeotta, responsabile U.O. Neuropsichiatria Infantile dell’ospedale “Moscati” di Avellino, Liliana De Cristofaro, dirigente Istituti penitenziari e Stefania Reccia, avvocatessa. Testimonial l’orsolina suor Rita Giarretta, direttrice della casa famiglia Rut di Caserta che accoglie dal 1995 ragazze in stato di gravissima necessità: fruttate, violentate, molte volte incinte.
Le conclusioni del service affidate al Governatore, Gianfranco Sava.
“Il silenzio – ha commentato Enrico Santillo, presidente del club lions – è il miglior alleato dei predatori di bambini e non aiuta le donne a trovare la forza di reagire alle violenze. La presa di coscienza, al contrario, è il primo passo per la prevenzione di tali ignobili fenomeni. Siamo convinti che facendo luce su queste problematiche si possa approdare ad un reale beneficio a favore della collettività e del bene comune, in piena sintonia con gli scopi e i valori del lionismo.”

Enrico Santillo

giovedì
Dic 27,2012

Essere o non essere?

Spartaco 6!

Festa grande per i SEI anni della Libreria Spartaco

Sabato, 29 dicembre 2012, ore 18.30

via Martucci 18, Santa Maria Capua Vetere (CE)

Jam Session Letteraria “Contribuisci con un tuo verso”

[…] la domanda, ahimè, la domanda così triste che ricorre –

che cosa c’è di buono in tutto questo, ahimè, ah vita?

Risposta

Che tu sei qui – che esistono la vita e l’individuo,

che il potente spettacolo continua,

e tu puoi contribuirvi con un tuo verso.

Walt Whitman

Sabato 29 dicembre 2012, la libreria Spartaco-Interno 4 di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere compie sei anni. Per festeggiarne il compleanno, siete tutti invitati, a partire dalle ore 18.30, alla Jam Session Letteraria “Contribuisci con un tuo verso” che trae ispirazione dalla poesia di Walt Whitman. Autori e lettori potranno declamare, interpretare e leggere una poesia o uno stralcio del libro che amano particolarmente, anche versi e brani di prosa scritti di propria mano, che si ritengono particolarmente significativi. Autori e lettori si alterneranno al leggio secondo l’ordine stabilito iscrivendosi alla Spartaco’s list.

Lo spirito della jam session è racchiuso nei versi di Whitman: uno dei momenti più belli della lettura è condividere le parole che ci hanno fatto sentire parte di una storia, le rime che hanno parlato proprio a noi catturando la nostra attenzione e inducendoci alla riflessione per giorni interi. Quindi, perché non condividere le proprie scoperte con altri lettori, e magari schiudere nuovi orizzonti letterari?

Vi aspettiamo numerosi in libreria: la lista dei buoni… lettori sarà compilata fin da oggi.

E poi manicaretti e brindisi per tutti!

Per info: Libreria Spartaco, via Martucci 18 Santa Maria Capua Vetere (CE) te. 0823 797063

 

Walt Whitman – “Ahimè! Ah vita!”

Ahimè! Ah vita! Di queste domande che ricorrono,

degli infiniti cortei senza fede, di città piene di sciocchi,

di me stesso che sempre mi rimprovero (perché chi più sciocco

di me, e chi più senza fede?)

di occhi che invano bramano la luce, di meschini scopi,

della battaglia sempre rinnovata,

dei poveri risultati di tutto, della folla che vedo sordida

camminare a fatica attorno a me,

dei vuoti ed inutili anni degli altri, io con gli altri legato in tanti nodi,

la domanda, ahimè, la domanda così triste che ricorre: che cosa

c’è di buono in tutto questo, ahimè, ah vita?

Risposta:

che tu sei qui, che esistono la vita e l’individuo,

che il potente spettacolo continua, e tu puoi contribuirvi

con un tuo verso.

giovedì
Dic 13,2012

Presso l’associazione

CLUB 33 GIRI

in via Tari, 7 Santa Maria Capua Vetere (CE)

venerdì 14 dicembre 2012, ore 19.30

presenta

CHE RAZZA DI STORIA SEI?

incursioni ed escursioni per raccontare e raccontarsi

corso di lettura e scrittura di EDIZIONI SPARTACO

a cura di PAOLO GRAZIANO

In sottofondo la chitarra di SALVATORE PREZIOSO

L’edizione 2013 del laboratorio di lettura e scrittura delle Edizioni Spartaco, coordinato da Paolo Graziano, propone quest’anno un percorso di scoperta-riscoperta delle storie personali, partendo da domande come: cosa vale la pena di raccontare? come posso raccontarmi? quale tecnica o genere è più adatto alla mia voce?

Avvalendosi del metodo narratologico, ma anche di un approccio “terapeutico” alla scrittura, il laboratorio si propone – con vecchie conoscenze e nuovi amici – di rappresentare un luogo di confronto e tessitura di storie che abbiano un valore personale, sociale e letterario.

Allo studio la costituzione, in collaborazione con le Edizioni Spartaco, di una collana di “micro-testi” destinata a ospitare i racconti dei partecipanti e i primi strumenti metodologici dei corsi di scrittura.

Il laboratorio edizione 2013 sarà presentato venerdì 14 dicembre 2012 alle ore 19.30, assieme al coordinatore Paolo Graziano, allo staff delle Edizioni Spartaco e ai partecipanti, presso il Club 33 Giri di via Tari a Santa Maria Capua Vetere.

Le letture saranno accompagnate dalla chitarra di Salvatore Prezioso.

L’editore: Edizioni Spartaco, casa editrice indipendente fondata nel 1995 a Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta, si è affacciata sul panorama editoriale nazionale nel 2003 (promozione Pea, distribuzione Pde). La sua produzione è articolata nelle collane “I saggi” (saggistica storica e di ispirazione libertaria) e “Dissensi” (narrativa italiana, straniera, classici e teatro).

Il curatore: Paolo Graziano, insegnante e giornalista, si occupa di scrittura, teoria letteraria e comunicazioni di massa. Per le edizioni Simone ha pubblicato, con Paolo Trama, Il piacere della scrittura. Laboratorio di analisi e produzione testualee altri manuali sulle tecniche compositive. Nell’ambito della cattedra di Storia della critica letteraria dell’Università di Napoli “Federico II”, ha partecipato al progetto Il testo, l’analisi, l’interpretazione, con uno studio sul simbolo (Liguori 2002) e un saggio sulle scritture tecnologiche (Liguori 2010). Appassionato di letteratura americana, ha curato il volume John Fante Back Home (Menabò 2008) dedicato al celebre autore italoamericano e al suo mondo. Per le Edizioni Spartaco sta ora curando un reportage di viaggio dello scrittore americano Washington Irving inedito in Italia. Ha condotto laboratori di scrittura nelle scuole, presso il Comitato di Napoli della Società Dante Alighieri e la facoltà di Lettere della Seconda Università di Napoli. Già vicedirettore di “Fresco di Stampa”, redattore di “Sud”, rivista di cultura, arte e letteratura, e della rivista “Proteo”. Collabora inoltre con i “Quaderni di Cinema Sud”, “la Voce delle Voci” e altre testate. A tempo perso, suona la tromba.

Durata del laboratorio: quattro mesi

Incontri: quindici appuntamenti, uno a settimana.

Sede: Edizioni Spartaco, via Martucci Santa Maria Capua Vetere (CE) tel. 0823 797063

 

E POI TENETEVI PRONTI…

SABATO 29 DICEMBRE 2012 FESTA DI COMPLEANNO DELLA LIBRERIA: LA SPARTACO SPEGNE SEI CANDELINE… A BREVE I DETTAGLI

martedì
Dic 11,2012

S. Maria C. V. – (Salvatore Candalino) – Nel ricco programma di eventi  natalizi, in collaborazione con il Comune, trovano spazio estemporanee attività culturali finalizzate al divertimento. Un ringraziamento particolare all’amministrazione comunale, all’ Assessore Paolo Busico, alla coordinatrice per l’assessore Sara Aloi, ed infine all’associazione Antiche tradizioni Sammaritane di Clemente Tecchia.
Il corso Garibaldi, decorato in maniera particolarmente suggestiva, viene scelto dalla scuola “CENTRO DANZE DANIELA RETTORE” come percorso attivo tra danza, musica ed allegria dei giovanissimi. Un allegro corteo, che partirà dalla villa comunale venerdì 14 dicembre, ore 17, vedrà come protagonisti i giovani fans del noto gruppo musicale “One direction”. In tale occasione ci saranno performances sui loro brani. Non mancherà una scoppiettante audiocar, una simpatica idea scaturita dalla fervida mente organizzativa di Daniela Rettore, direttrice del Centro Danze. Anche l’idea di aggregare i fans e la realizzazione del simpatico carrozzone si deve a Daniela Rettore, che ha trovato pieno sostegno da parte dell’Amministrazione comunale.

Esalteranno la manifestazione, inoltre, suggestive coreografie natalizie realizzate dal Centro Danze, in piazza Bovio e piazza Mazzini, luogo di arrivo dell’allegra sfilata.

.

martedì
Dic 11,2012

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Nuova affermazione della Confederazione Cisas, questa volta nel settore della Vigilanza Privata, di cui è attivo Responsabile Giuseppe Cuccurullo, coadiuvato dal collega Luca Napoletano. Un vigilante, tale G. N., dipendente della Società di Vigilanza Sicurcenter S.p.a., licenziato ingiustamente dalla Direzione, è stato reintegrato nel suo posto di lavoro dal Magistrato del Lavoro, a seguito di sentenza del tribunale del 22 Novembre 2012. Il Segretario Regionale della Confederazione Cisas, Mario De Florio, nell’esprimere il suo vivo augurio al vigilante reintegrato, si è vivamente compiaciuto anche col responsabile della Federazione Cisas-Vigilanza, Cuccurullo, per il suo fattivo impegno sindacale a favore dei lavoratori del Settore Vigilanza, cui aderiscono sempre di più i Vigilanti Privati, bistrattati, malpagati e, spesso, sfruttati senza alcuna regola e senza rispetto delle Leggi, del Contratto e del vivere Civile.

martedì
Dic 4,2012

Libreria Spartaco-Interno4, Santa Maria Capua Vetere

martedì 4 dicembre 2012, ore 18.00

“Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”

con ANTONIO DI COSTANZO

autore di

“NON SONO UN FOTTUTO GIORNALISTA EROE”

Interviene

ARNALDO CAPEZZUTO

Modera

GIOVANNI RUSSO

Forse semplicemente si sottovaluta, come gli suggerisce la sua amica avvocato, la signorina “vogliounmondomigliore”, fatto sta che Jacopo Fernandez, il miglior giornalista napoletano “anche se nessuno se ne è mai accorto”, è prepotentemente entrato nelle simpatie di molti lettori che ne hanno apprezzato le “gesta” involontariamente eroiche raccontate da Antonio Di Costanzo in due libri: “Volevo solo svegliarmi tardi la mattina” e “Non sono un fottuto giornalista eroe”. L’appuntamento con lo scrittore e giornalista Antonio Di Costanzo e il suo alter ego Jacopo Fernandez è domani, martedì 4 dicembre 2012, alle ore 18.00, presso la Libreria Spartaco-Interno4 di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere. Interviene il giornalista del Fatto Quotidiano nonché direttore della Domenica Settimanale Arnaldo Capezzuto. Modera Giovanni Russo.

Il libro

Non gli sono bastati i guai e le botte prese a cuasa di una notizia fasulla. Jacopo Fernandez, il giornalista più bastardo, alcolizzato e fancazzista del giallo italiano è tornato. Stavolta, poi, si è messo in testa di occuparsi dello strano omicidio di un cingalese, trovandosi invischiato in una tragicomica vicenda di camorra e soldi falsi. E così, tra una sbronza e l’altra, mentre casa sua viene sventrata da una surreale coppia di idraulici e Nerone, il gatto guercio con cui convive, continua imperterrito a pisciargli nelle scarpe, Jacopo deve immergersi di nuovo nel ventre molle di una Napoli assurda, lazzara, nella quale si agitano come mosche cronisti assetati di fama, poliziotti incapaci e ambiziosi, politico corrotti. Ne riemergerà vestito degli improbabili panni di giornalista eroe. Proprio lui che, come sempre, vorrebbe solo alzarsi tardi la mattina.

Lo scrittore

Antonio Di Costanzo, giornalista, vive e lavora a Napoli, dove da oltre quindici anni si occupa di cronaca cittadina. Ha lavorato per numerose testate nazionali e locali, tra le quali Il Tempo, Il Mattino e Il Giornale di Napoli. È stato tra i fondatori dei quotidiani La Verità e NapoliPiù. Scrive per Repubblica. Ha pubblicato per le Edizioni Cento Autori il giallo Volevo solo svegliarmi tardi la mattina, prima fortunata avventura di Jacopo Fernandez, e il saggio Il Casalese scritto in collaborazione con altri giornalisti.

I prossimi appuntamenti:

– Venerdì 14 dicembre 2012, ore 19.30: presentazione del corso di lettura e scrittura di Edizioni Spartaco a cura di Giampaolo Graziano presso la sede dell’associazione Club 33 Giri di via Tari, 7 Santa Maria Capua Vetere.

– Sabato 29 dicembre 2012: FESTA DI COMPLEAANO della LIBRERIA SPARTACO che spegne 6 CANDELINE.

Info Libreria Spartaco-Interno 4  tel: 0823-797063

lunedì
Dic 3,2012

avv. Giovanni Napolitano

Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Al Teatro Garibaldi serata di Beneficenza per la Terra Santa

S.MARIA C.V. – La delegazione dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, collegata alla diocesi di Capua e presieduta dal generale Ugo Grillo, ha organizzato, per domenica 9, al “Teatro Garibaldi” un Festival di beneficenza di musiche classiche internazionali a cura dell’Associazione “Musichevolmente”.

Alla serata, il cui ricavato sarà devoluto all’ordine equestre nazionale guidato dal cardinale s.e. O’Brien, indicato a capo dell’ordine nel recente concistoro di Benedetto XVI,  saranno presenti, tra gli altri, il sindaco della città Biagio Di Muro, il Luogotenente dell’ordine avv. Giovanni Napolitano, il mosignor  don Pietro Piccirillo, amministratore diocesano.

“La missione principale di quest’Ordine – ha ricordato l’avv. Giovanni Napolitano, luogotenente per  l’Italia Meridionale Tirrenica  – resta quella di vivere nella spiritualità e nel sostenere concretamente le opere e le istituzioni caritative, sociali e culturali della Chiesa cattolica in Terra Santa, in particolare quelle del Patriarcato Latino di Gerusalemme.”

Lo spettacolo, una pomeridiana  in grande stile, diretta dal maestro Gerardo Cavallo, con inizio alle ore diciassette, proporrà in scena i maestri Rubina Cecere, Raffaele Cepparulo, Antonio De Gennaro, Natascia De Mel, Valantina Di Gennaro, Paola Falcone, Eva La Manna, Angela Piccerillo, Rita Salvati, Carmen Sanfelice, Paolo Semonella, Gemma Sisara, Rosa Sostini, Denise Tirone, Francesca Viscardo.

sabato
Dic 1,2012

 

S.MARIA C.V. – Successo per il convegno svoltosi nella sala multimediale dell’Istituto Leonardo da Vinci, con tema “Legalità e Giustizia: dal Sud il rilancio del Paese”  promosso dal Lions Club “S.Maria Capua Vetere”, di cui è presidente Enrico Santillo.

“Non è possibile – è emerso dall’incontro dei lions sammaritani – operare una divisione tra Giustizia e Legalità. Entrambe, con valenze diverse, concorrono verso la stessa direzione e chi pospone l’una all’altra, in una proposta formativa per i giovani, sicuramente non sta facendo una buona opera educativa, per quelli che sono i cittadini di domani. …Il Tribunale di S.Maria  purtroppo sarà “smontato” letteralmente, uno smembramento che si ripete nella storia sammaritana. E oggi da che era il quinto Tribunale in tutta Italia diviene il 103esimo lasciando spazio ad un ipotetico Tribunale di Napoli Nord. Proprio qui su un territorio che presenta delle emergenze in campo legale a dir poco raccapriccianti… E ancora, la mala vita organizzata, per come ci viene presentata dai media dà l’impressione di essere lontana dalle nostre realtà, dalla nostra portata. Non è così, è dietro l’angolo, vive nella nostra quotidianità, gomito a gomito con noi. …L’invito ai giovani è quello di produrre insieme denunce forti, in un’opera di cittadinanza attiva, sulla base di principi di sussidia-rietà con le istituzioni, che rivendichi le sane aspettative di tanti cittadini onesti, delle tante famiglie che vivono un clima di incertezza e di infelicità, lontani dal potersi definire comunità felici.”

Il service, un intenso e composto momento di approfondimento sulle complesse tematiche di Con-trasto alla criminalità organizzata e Ruolo del difensore per la legalità, ha preso il via da un progetto operativo distrettuale “…dal Sud il rilancio del Paese” di cui è coordinatore l’avv. Mario Romano.

Poi, ha fatto seguito, un question time, affidato al pubblico e agli studenti presenti nella sala mul-timediale – nonostante lo stato di occupazione dell’istituto in corso –  A moderare l’incontro il dr. Alberto Pacelli con un parterre che gode  della partecipazione del preside dell’Istituto “L. da Vinci” Michele Vigliotti, Alessandro Diana, presidente Ordine Avvocati, Giancarlo De Donato, presidente f.f. Tribunale, Carlo Fucci, s.Procuratore della Repubblica, Andrea Tartaglione, presidente circoscrizione, Alfonso Caterino, past governatore, Luigi Buffardi, vice governatore distretto lions

Due i relatori, Raffaello Magi, magistrato di Cassazione e Angelo Raucci, Presidente Camera Penale.

giovedì
Nov 29,2012

Libreria Spartaco-Interno4, Santa Maria Capua Vetere

Venerdì 30 novembre 2012, ore 18.00

“Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”

MARCO BELLINAZZO

autore del libro

“IL NAPOLI DI MARADONA”

ed. Mondadori

interviene l’ex terzino del Napoli

GIUSEPPE VOLPECINA

*  *  *  *  *

Marco Bellinazzo, Giuseppe Volpecina e “Il Napoli di Maradona”

Libreria Spartaco-Interno 4, Santa Maria Capua Vetere

domenica 2 dicembre 2012, ore 16.30

“Tra le righe – Consigliato dagli attori…”

GIANFRANCO D’ANGELO e BARBARA TERRINONI

i personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo

raccontano i loro libri preferiti

*  *  *  *  *

GLI APPUNTAMENTI NEL DETTAGLIO…

Libreria Spartaco-Interno4, Santa Maria Capua Vetere

Venerdì 30 novembre 2012, ore 18.00

“Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”

MARCO BELLINAZZO

autore del libro

“IL NAPOLI DI MARADONA”

ed. Mondadori

interviene l’ex terzino del Napoli

GIUSEPPE VOLPECINA

Sessant’anni di attese e delusioni per Napoli e per il Napoli. Sessant’anni dalla fondazione della squadra vissuti nella speranza di una vittoria che continuava a sfuggire. Poi l’arrivo di Diego Armando Maradona nel 1984, il sole che illumina una città e che ha segnato per sempre la vita di ogni vero tifoso. Proprio come quella di Marco Bellinazzo, giornalista del Sole24Ore, milanese di adozione, ma napoletano di nascita e fede calcistica, autore, assieme a Gigi Garanzini, del libro “Il Napoli di Maradona” (ed. Mondadori). E Bellinazzo riporterà gli appassionati azzurri ai tempi d’oro del Pibe, venerdì 30 novembre 2012, alle ore 18.00, presso la Libreria Spartaco di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere CE), ospite del ciclo d’incontri “Scrittori in carta e ossa. Una sera con…”. A portare la testimonianza diretta della stagione che ha fatto sognare i napoletani con il primo Scudetto, l’ex terzino Giuseppe Volpecina.

Un appuntamento immancabile per tutti gli amanti del calcio e del suo più grande interprete.

Il libro

La stagione fatidica è quella 1986-87, una cavalcata entusiasmante verso lo scudetto e la Coppa Italia, che porta a un doppio, sospiratissimo trionfo. Marco Bellinazzo e Gigi Garanzini, in un libro in due tempi, hanno ricostruito mese per mese, tra memoria e cronaca, quello storico evento sportivo che coinvolse l’Italia tutta e hanno intervistato per queste pagine i protagonisti di allora: da Bianchi, l’arcigno allenatore di un sogno, a Marino, il dirigente che ci svela qui i retroscena inediti dell’acquisto di Diego e di come fu costruita quella squadra; da Giordano, che a Napoli e con Maradona ebbe una singolare rinascita agonistica, agli “scugnizzi” De Napoli e Muro, Caffarelli e Volpecina, fino al capitano morale Bruscolotti (detto “Pale ‘e fierro”) e via via agli altri interpreti di quell’avventura tricolore.

L’autore

Marco Bellinazzo (Napoli 1974), giornalista de “Il Sole 24 Ore”, scrive di giustizia, lavoro e fisco e dal 2007 si occupa anche di economia dello sport e, in particolare, dei business che ruotano intorno al mondo del calcio. È opinionista su Radio 24 per “A Tempo di Sport” e in diversi talk show sportivi, e questo è il suo primo libro.

Il calciatore

Giuseppe Volpecina (Caserta 1961), terzino del Napoli nella stagione 1986-87, attuale direttore tecnico della Boys Caserta calcio.

*  *  *  *  *

Libreria Spartaco-Interno 4, Santa Maria Capua Vetere

domenica 2 dicembre 2012, ore 16.30

“Tra le righe – Consigliato dagli attori…”

GIANFRANCO D’ANGELO e BARBARA TERRINONI

i personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo

raccontano i loro libri preferiti

In scena al teatro Garibaldi di Santa Maria Capua Vetere con “California Suite” di Neil Simon, per la regia di Massimiliano Farau, gli attori Gianfranco D’Angelo e Barbara Terrinoni saranno ospiti della Libreria Spartaco-Interno 4 di via Martucci a Santa Maria Capua Vetere domenica 2 dicembre 2012 alle ore 16,30. Entrambi si racconteranno attraverso le loro letture preferite nell’ambito del ciclo di incontri “Tra le righe – consigliato da…”.

L’ATTORE

Gianfranco D’Angelo, attore, comico e cabarettista. Dalla metà degli anni Settanta all’inizio degli anni Ottanta ha recitato in tantissimi film della commedia all’italiana con Alvaro Vitali, Lino Banfi e Renzo Montagnani. E’ del 1983 l’approdo alle reti Mediaset. Da un’idea di D’Angelo e altri è nato Drive In, uno dei programmi più seguiti di quel periodo, diventato in seguito fenomeno di costume, anche grazie alle battute senza tregua e ai monologhi taglienti del comico romano.

Nel 1988 D’Angelo ha condotto su Italia1 assieme a Ezio Greggio la prima stagione del programma Striscia la notizia. Lunghissima la lista di spettacoli teatrali che l’hanno visto protagonista dal 1972 fino ai giorni nostri, con attori e attrici di calibro nazionale e internazionale.

L’ATTRICE

Barbara Terrinoni ha dimostrato di possedere le qualità di un’attrice completa: perfetta nella tecnica quanto nella naturalezza e capacità di trasmettere emozioni. Ha recitato per le migliori compagnie teatrali e ha collaborato con attori del calibro di Johnny Dorelli, Paolo Villaggio, Franco Oppini e Nini Salerno.

LO SPETTACOLO

“California Suite” di Neil Simon è una commedia esilarante. Il ritmo delle battute, la vivacità dei dialoghi, le situazioni paradossali ma allo stesso tempo attinte dalla quotidianità rendono il testo adatto al linguaggio e a una recitazione di tipo cinematografico, che consentono a Gianfranco D’Angelo e Barbara Terrinoni di esprimersi ai massimi livelli.

In una suite di un albergo di lusso in California, Marvin (Gianfranco D’Angelo) ha appena trascorso la notte con una prostituta, e la moglie Millie (Barbara Terrinoni), ignara, sta arrivando nella stanza per andare insieme alla cresima del nipote. Una girandola di situazioni comiche nei tentativi sempre più maldestri di nascondere la scappatella con una raffica di battute a ritmo sostenuto.

Stessa scena, vent’anni dopo: stavolta Marvin, nei panni del padre della sposa, si ritrova ad affrontare quella che potrebbe diventare una tragedia: la figlia (Tania Borro), chiusa nel bagno della stanza d’albergo, non vuole scendere nel salone, dove l’aspetta quello che dovrebbe diventare suo marito (Francesco Jelo). Dopo suppliche e i tentativi più disparati, la situazione sarà risolta con un colpo di scena.

PROSSIMI INCONTRI IN LIBRERIA

– Martedì 4 dicembre 2012, ore 18:00: presentazione del libro “Non sono un fottuto giornalista eroe” (ed. Centoautori) con l’autore Antonio Di Costanzo e i giornalisti Arnaldo Capezzuto e Giovanni Russo.

Info: Libreria Spartaco-Interno 4, via Martucci, 18 Santa Maria Capua Vetere. Tel. 0823 797063

I prossimi appuntamenti in libreria:

– Martedì 4 dicembre 2012, ore 18.00: presentazione del libro “Non sono un fottuto giornalista eroe” (ed. Centoautori) con l’autore Antonio Di Costanzo e i giornalisti Arnaldo Capezzuto e Giovanni Russo.

Info Libreria Spartaco-Interno 4  tel: 0823-797063

martedì
Nov 27,2012


 

S. Maria C. V. – (Salvatore Candalino) – Gli allievi del Centro Danze Daniela Rettore hanno sostenuto gli esami, giudicate da una qualificata commissione esaminatrice. I momenti più significativi sono stati immortalati da un fotografo d’arte d’eccezione, Gerry Marcello, ben noto ed apprezzato autore e promotore di mostre fotografiche pittoriche in tutto il territorio campano.
Mary Garret, già ballerina solista del teatro alla Scala di Milano, autrice del libro “La verità, vi prego, sulla danza”, per i tipi della Hoepli. Recentemente nominata Cavaliere onorario dell’Osmtj, interprete di svariati ruoli principali nei più grandi balletti allestiti alla scala di Milano.
Massimiliano Calandro, di esperienza quasi ventennale nell’ insegnamento della danza classica, repertorio, pas de deux e tecnica maschile. Ballerino solista del balletto di Napoli e di Aterballetto in varie produzioni. Coreografo per le compagnie di a.c.a.b. e n.a.d. docente ospite presso il prestigioso Centro sammaritano.
Manfredi Martino, docente e coreografo di Contemporary modern. Ballerino professionista in varie compagnie come il “Balletto europeo” di Raffaele Paganini, “Danse ensemble” di Amalia Salzano, “Movimento danza” di Gabriella Stazio.
Altri membri della commissione, prof. Stefania Rettore, flautista e docente Scuola media – indirizzo musicale – e dott. Francesca Savy, docente di propedeutica classica e moderna, assistente ai corsi superiori.
Gli allievi, durante lo svolgimento degli esami, hanno avuto l’onore di essere accompagnati da un musicista d’eccezione, il Maestro violoncellista Wladimir Kocaqi.
Graditissimo ospite il prof. Tiziano Stefano Izzo, teologo ed autore del libro “Hai mutato il mio lamento in danza”, Gruppo editoriale Viator. Prezioso il suo intervento rivolto ai giovani allievi con opportune considerazioni  sulla danza e sulla fede.
Mariafrancesca – Mary Garret – dice a proposito del Centro Danze Daniela Rettore: “Sono rimasta positivamente colpita dalla didattica adottata dalla Maestra Daniela Rettore, direttrice del Centro, in quanto tiene conto non solo delle prestazioni tecniche e fisiche degli allievi, ma è attenta a coltivare l’emotività e l’istinto del “danzare” insito in ogni bambino e il suono di uno strumento vivo, come il violoncello rappresenta un gran privilegio per i giovani allievi”.

Categories