Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Trasporti’ Category

martedì
Dic 4,2012


 

di Daniele Palazzo
Nuovo intervento, in merito alla realizzazione di una linea ferroviaria veloce, che colleghi il Tirreno all’Adriatico, da parte dell’Amministratore Delegato delle Ferrovie dello Stato, Mauro Moretti. L’altro nel corso di una manifestazione, tenutasi a Napoli, Moretti si è detto favorevole a “tutti gli interventi e alle opere necessarie alla costruzione di una tratta ferrata veloce tra Bari e Napoli.” Non solo. L’alto rappresentante delle FF.SS. ha anche affermato “l’urgenza nella realizzazione dell’opera”, per la quale vanno mese al bando tutte quelle situazioni che comportino perdite di tempo e rallentamenti nell’erogazione dei finanziamenti. Questo il passaggio centrale del discorso di  di Moretti: “Sulla realizzazione della Napoli-Bari vorremmo accelerare perché costruendo una nuova linea, soprattutto quella di valico dell’Appennino, tra Benevento e Apice, potremmo velocizzare il trasporto e avere una linea che arriva direttamente a Napoli e non a Caserta come avviene oggi”.

lunedì
Nov 19,2012

 

Sindaco di Mariglianella Felice Di Maiolo

COMUNICATO STAMPA N 56 del 2012    

Mariglianella: Un nuovo collegamento con Caserta nel trasporto urbano a favore degli studenti universitari. L’impegno e la soddisfazione dei Sindaci del comprensorio.

 

L’Amministrazione Comunale di Mariglianella guidata dal Sindaco, Felice Di Maiolo, porta a conoscenza della cittadinanza, in particolare degli studenti universitari locali, che, dopo una costante azione istituzionale, nella corale rivendicazione dei Sindaci del comprensorio mariglianese-pomiglianese, è stata istituita una nuova linea di collegamento per favorire la mobilità tra la nostra zona e la città di Caserta.

Si tratta dell’Autolinea n. 23 della “C. L. P. S.p.A. Sviluppo Industriale”, che fa da spola fra i paesi vesuviani e la SUN di Caserta ed il Centro Direzionale, Facoltà di Medicina.

A Mariglianella il transito mattutino, in Via Marconi al civico 131 presso la tabella CTP, è programmato per le ore 8.10, dal lunedì al venerdì, e l’arrivo a Caserta è previsto per le ore 8.50, presso la SUN Università, Via Vivaldi-S.Gobain e per le ore 8.55 al Centro Direzionale SUN Medicina, Contrada San Benedetto.  Il ritorno da Caserta è previsto per le ore 15.30, con l’arrivo a Mariglianella entro un’ora di viaggio

Questo è il risultato portato a casa dai Sindaci della nostra zona, fra Scisciano e Pomigliano d’Arco, che si sono fatti convincenti portatori delle necessità dei viaggiatori locali.

Il Sindaco Felice Di Maiolo ha espresso “l’apprezzamento per questa positiva novità che allevia la problematica mobilità fra le zone interne provinciali di Napoli e Caserta. I disagi patiti dalla popolazione in generale e quella studentesca in particolare trovano ora notevole sollievo negli universitari della zona mariglianese-pomiglianese. Sono diversi anche a Mariglianella gli studenti universitari che quotidianamente affrontano varie peripezie per raggiungere il proprio ateneo. A nome loro, delle famiglie e dell’intera Cittadinanza voglio ringraziare quanti, accogliendo le nostre istanze, hanno reso possibile la realizzazione di questo nuovo servizio di trasporto. Quando tale mancanza abbiamo segnalato nelle sedi opportune, avevamo raccolto una disponibilità di massima che oggi riscontriamo nella piena realizzazione. E per questo va il nostro riconoscimento e la soddisfazione per aver lavorato in sinergia e comunità di intenti insieme ai colleghi Sindaci del nostro comprensorio ”.

 

COMUNICATO STAMPA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI MARIGLIANELLA NA

lunedì
Nov 12,2012

Cristina Sala e Gigi Manenti sono due coltivatori biellesi che in 30 anni di lavoro hanno creato un’azienda agricola di nuova concezione.
Ispirati da Fukuoka (La rivoluzione del filo di Paglia, Libreria Editrice Fiorentina, Firenze 1980) e da Giovanni Putzolu e osservando l’efficacia con cui la natura si rigenera, si auto concima ed è in grado di difendersi dagli attacchi esterni hanno sviluppato un sistema colturale che da un lato permette di produrre frutta e ortaggi in modo completamente naturale e sano, dall’altro di ottenere una valida resa economica. Tutto ciò andando oltre una normale azienda agricola biologica. L’ottimo risultato delle loro sperimentazioni è ottenuto senza ricorrere né a concimazioni azotate, né ad apporti di sostanze organiche.
La novità della tecnica ha attirato l’interesse del mondo accademico: numerose ricerche sono state condotte dall’Istituto per la protezione delle piante di Torino, del CNR, sugli effetti della micorizzazione sulla loro produzione, ovvero quella tecnica di coltivazione che consiste nel far attaccare l’apparato radicale degli ortaggi da funghi non patogeni che instaurano con la pianta uno scambio reciproco con risultati molto interessanti.
Alla base del loro lavoro, spiegano Cristina Sala e Gigi Manenti, c’è un nuovo approccio che riguarda l’impatto sull’ambiente naturale e gli aspetti economici e sociali di tutta la filiera agro-alimentare.

Coltivare in questo modo significa contemporaneamente migliorare il valore del cibo per una corretta alimentazione ed educare al rispetto per le naturali potenzialità della terra.
Dalla loro esperienza è nato “Alle radici dell’agricoltura”, un testo che da un lato vuole presentare l’attuale situazione della filiera agro-alimentare, illustrando le motivazioni che spingono sempre più le piccole e medie aziende ad adottare il metodo biologico sui propri terreni.

Dall’altro illustra l’esperienza di Cristina e Gigi, i loro “segreti” e gli studi condotti per dimostrare come ottenere risultati economici soddisfacenti usando il loro metodo naturale.
Il libro, pubblicato dalla Libreria Editrice Fiorentina (pagine 150,€ 12,00) verrà presentato Sabato 24 Novembre, alle ore 10 durante la Manifestazione del Pisa Book Festival (c/o Palazzo dei Congressi, via Matteotti, 1 – Pisa).


Per info:


Azienda Agricola Manenti
Via Parrocchiale 7
13868 Sostegno – BI
Telefono e Fax: 015 762722

e-mail: info@aziendagricolamanenti.it
Sito internet:
www.aziendagricolamanenti.it
mercoledì
Set 5,2012

 

Nunzio De Pinto

 

CASAGIOVE – Come ciascuno di noi può verificare di persona, gli orari dei mezzi pubblici sono assai difficilmente reperibili dai cittadini, visto che nessuno pubblica tabelle o indica le fermate, mentre i mezzi di trasporto locali circolano scandalosamente senza utenti a bordo e, di fatto, sono ignorati e non utilizzati. A questo proposito, i Democratici Casagiovesi, di cui è coordinatore cittadino Giuseppe Carlo Comes, hanno elaborato, utilizzando i dati recepiti dai siti web della ditta CLP e dalla direzione delle Autolinee Mezzullo, le tabelle contenenti orari e percorsi dei bus che servono Casagiove e la collegano a Caserta e Santa Maria Capua Vetere. L’uso del mezzo pubblico è una delle risposte che si possono dare alla crisi economica, ai problemi di inquinamento, allo snellimento del traffico, alla stessa qualità della vita. I biglietti costano per i bus di CLP  € 1,20 sulla tratta Casagiove – Santa Maria Capua Vetere e viceversa; € 0,90 sulla tratta Casagiove – Caserta e viceversa. Per l’utilizzo dei  bus di Mezzullo  il biglietto è unico e costa  € 1,00 Al capolinea Stazione FS di Caserta sono in coincidenza le circolari per tutto il capoluogo. L’utilizzo dell’auto, anche la più economica, determina un costo di almeno 5 volte per  lo stesso percorso e per parcheggiare, senza tener conto dei costi indotti da un intenso traffico veicolare e i danni alla salute a all’ambiente che esso procura. Per tali ragioni e perché l’utilizzo dei bus è un segno di civiltà e di rispetto per il contesto nel quale si vive. I Democratici Casagiovesi, sostituendosi alle istituzioni che non diffondono le informazioni ai cittadini, hanno prodotto, nell’imminenza dell’apertura delle scuole, l’allegato quadro sintetico degli orari e dei percorsi che, si auspica, sia di utile supporto a tutti i Casagiovesi e serva ad incentivare l’uso del mezzo pubblico. Una copia stampata degli orari potrà essere, liberamente e gratuitamente, ritirata  nella sede del PD in Via S. Croce 31 – Casagiove dalle ore 17,30 alle 19,30 dei giorni feriali.

sabato
Lug 28,2012

 

CELLOLE – A seguito di continue lamentele da parte di numerosi residenti, la Segreteria della Confederazione Cisas di Caserta, unitamente alla Federazione Cisas-Traporti, ha esaminato la lamentata carenza del trasporto pubblico, specie in questo periodo estivo. In modo particolare, è stata evidenziata la necessità di potenziare le autolinee, che collegano i vari Comuni casertani con le zone turistiche balneari, Baia Domitia, Castel Volturno, Mondragone, Cellole, Sessa Aurunca, nonché con quelle del Turismo montano dell’Alto casertano, a partire da Caiazzo sino a San Gregorio Matese. Ciò sarebbe molto utile – evidenzia la Cisas – al rilancio delle zone turistiche della Provincia di Caserta.  Un appello, in tal senso, viene lanciato a tutte le autolinee casertane per il potenziamento delle corse ed alle autorità prefettizie e dell’Ente Provincia, con la speranza di urgente accoglimento.

martedì
Giu 19,2012

 

PIETRAVAIRANO – Nella serata di oggi, si terrà, nel comune di Pietravairano, una riunione sindacale della Cisas, nel corso della quale si discuterà di alcune problematiche della zona alta del casertano e, nella fattispecie, del Matese con particolare riferimento alla grave situazione che stanno attraversando i comparti dell’agricoltura e dei trasporti. Oltre al Segretario Regionale della Cisas, Mario De Florio, saranno presenti, nella sede della Cisas, anche il delegato zonale, Claudio Caruso ed il delegato comunale, Caduto Antonio.

giovedì
Mag 24,2012

CAIAZZO – Sta per calare il sipario sull’anno scolastico in corso ma l’amministrazione comunale di Caiazzo è già proiettata al prossimo e ai servizi da mettere a disposizione dei frequentanti. Con delibera numero 56 del 21 maggio la giunta ha incaricato infatti il responsabile del servizio per le relative procedure e approvato il capitolato speciale d’appalto. E’ gara aperta con il criterio del prezzo più basso per l’affidamento del servizio di trasporto scolastico 2012/2013, un espletamento per il quale annualmente è previsto un importo di spesa di circa 37.650,00 euro, oltre I.V.A. del 10% per un totale di 41.415,00 euro. L’appalto ha per oggetto il servizio per gli alunni delle scuole materne, elementari e medie con un automezzo di proprietà comunale e due automezzi di proprietà dell’appaltatore, ha una durata di un anno con inizio presumibile dal 1° ottobre 2012 al 31 maggio 2013. Tre mezzi e tre autisti “dovranno restare a disposizione della popolazione studentesca – recita l’art. 8 del capitolato approvato dalla maggioranza guidata dal sindaco Stefano Giaquinto – dalle ore 7.20 alle 8.30, dalle 13 alle 14.30, dalle 16 alle 16.45 dei giorni”. La ditta dovrà impegnarsi anche ad effettuare nel corso dell’anno 5 viaggi di istruzione e di orientamento, garantire il servizio durante la manifestazione “Gioco Sport” e assicurare il servizio navetta dal centro al cimitero nei giorni 1 e 2 novembre in occasione delle giornate di commemorazione dei defunti.

lunedì
Apr 30,2012

 

Nunzio De Pinto

 

SAN NICOLA LA STRADA – “In merito al trasporto scolastico voglio tranquillizzare i genitori degli oltre 150 studenti che usufruiscono del servizio che non c’è stato e non ci sarà alcun disservizio da parte della ditta che ha in affidamento tale servizio”. Ad annunciarlo è stato direttamente l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di San Nicola La Strada, dr. Bartolomeo Clemente che ha voluto così tranquillizzare i genitori degli studenti. La voce di un possibile blocco del servizio di scuolabus da parte della ditta Lazzari era circolata perché da alcuni mesi la ditta non percepisce dall’ente di piazza Municipio quanto di propria spettanza. “Le voci che sono circolate” – ha proseguito l’assessore – “sono prive di qualsiasi fondamento. Tutti sanno che i comuni hanno 180 giorni per pagare le società che hanno appalti con l’ente. Così alcuni giorni orsono abbiamo versato alla ditta Lazzari la tranche relativa al mese di dicembre 2011 e fra diversi giorni metteremo in pagamento anche quella relativa al mese di gennaio 2012. Vorrei sottolineare” – ha aggiunto il dr. Clemente – “che lo scuolabus cittadino organizzato dall’amministrazione comunale e dal mio assessorato, cura il trasporto di 150 alunni delle scuole presenti sul territorio sannicolese (materne, elementare e medie). Le famiglie concorrono con una spesa mensile pari a 30 euro, mentre il comune sborsa ogni mese qualcosa come 6.000 euro, una cifra enorme” – ha concluso Clemente – “ma abbiamo deciso di non gravare eccessivamente sul bilancio familiare”. Il servizio di trasporto per gli studenti è stato voluto dal sindaco Pasquale Delli Paoli e da tutta la Giunta municipale, che hanno organizzato, anche per l’anno scolastico 2011/2012 e 2012/2013, il servizio di scuolabus nel Comune di San Nicola la Strada, affidandolo alla ditta Lazzari. Il servizio scuolabus ha avuto inizio lo scorso 1° ottobre 2011 e terminerà il 31 maggio 2012 ed interessa gli alunni frequentanti tutte le scuole (materne, elementari e medie) del Comune. Per usufruire del servizio gli interessati hanno effettuato l’iscrizione presso l’Ufficio P.I., in Piazza Parrocchia 25, avvalendosi della modulistica in distribuzione e presentando due fotografie dell’alunno in formato tessera. Il pagamento della retta è previsto in quattro rate da pagarsi con scadenza bimestrale, la prima all’atto dell’iscrizione e le successive entro il 31 dicembre 2011, il 29 febbraio 2012 ed il 30 aprile 2012.

giovedì
Apr 19,2012

Ferrone Umberto

 

CITTA’ DI SPARANISE

                 Provincia di Caserta

 

                  UFFICIO STAMPA E COMUNICAZIONE

 

                    Contatti: comdisparanise@virgilio.it; comunedisparanise@gmail.com;

Tel.: 0823 874032; Mob.: 339 3734374

 Comunicato stampa del 18/04/20112

 

A gonfie vele il servizio scuolabus “in proprio” dell’Amministrazione

Viene svolto con mezzo e personale comunale

Sparanise – E’ già operativo dal 2 aprile scorso il servizio scuolabus per il servizio di trasporto degli studenti residenti sul territorio comunale gestito direttamente dall’Amministrazione comunale di Sparanise. Dopo l’acquisto del minibus il servizio, che prima era affidato ad una cooperativa esterna, è passato direttamente sotto la gestione dell’Amministrazione che per le mansioni necessarie al suo espletamento si è avvalsa di personale comunale già inserito in pianta organica: i dipendenti Maria Pirone, che presta assistenza agli studenti, e di Francesco Palmese in qualità di autista. Il servizio è assicurato grazie ad una riuscita sinergia tra il settore politiche sociali, retto dall’assessore Francesco Dell’Ovo e quello della Pubblica istruzione retto dall’assessore Umberto Ferrone che con una delibera di giunta all’epoca votata all’unanimità, hanno deciso di puntare sulla gestione comunale del servizio. Quest’ultimo non ha nascosto la sua soddisfazione per l’iniziativa intrapresa dalla giunta ed ha ribadito ancora una volta la volontà dell’Ente di piazza Giovanni XXIII di inserire la scuola tra le priorità dell’azione amministrativa. “La scelta di voler acquistare uno scuolabus – ha spiegato Ferrone d’intesa con il suo collega di giunta Dell’Ovo – ha due solidi motivi alla base. Innanzitutto perché una volta comprato, il minibus resta di proprietà del Comune di Sparanise ed in secondo luogo proprio perché di proprietà del Comune potrà essere usato anche per servizi come gite scolastiche o trasporti diversi da quelli quotidiani, come ad esempio la partecipazione alle manifestazioni studentesche o di altri eventi a carattere sociale e culturale”.

venerdì
Apr 13,2012

 

IL COMITATO CITTADINO BOSCOTRECASE

E
FEDERCONSUMATORI

INVITANO ALL’ASSEMBLEA PUBBLICA

IL TRASPORTO PUBBLICO E’ UN DIRITTO DI TUTTI!

 

LA SOPPRESSIONE DA PARTE DELLA CIRCUMVESUVIANA DI TRENI E STAZIONI HA CREATO DISAGI ENORMI AI CITTADINI UTENTI CHE PAGANO PER NON AVERE UN SERVIZIO DEGNO DI UN PAESE CIVILE E DEMOCRATICO.

MARTEDI’ 10 APRILE, ALLE ORE 18.30, PRESSO “IL TEATRO DELLA PARROCCHIA SS. Addolorata e S. Giuseppe (Torretta) DI BOSCOTRECASE, IL COMITATO CITTADINO E FEDERCONSUMATORI INCONTRANO I CITTADINI DEL COMPRENSORIO VESUVIANO PER DENUNCIARE ED INTRAPRENDERE EVENTUALI AZIONI LEGALI NEI CONFRONTI DELLA CIRCUMVESUVIANA.

INTERVERRANNO R. STORNAIUOLO, PRESIDENTE CAMPANIA FEDERCONSUMATORI, E L’AVV. I. CAPURRO, LEGALE DELL’ASSOCIAZIONE.

I DISAGI SONO DI TUTTI, PERTANTO E’ NECESSARIA LA PRESENZA NUMEROSA DI COLORO CHE VIVONO OGNI GIORNO SULLA “PROPRIA PELLE” L’INEFFICIENZA DEI TRASPORTI.

VI ASPETTIAMO SICURI CHE LE VOSTRE PROPOSTE E LA VOSTRA FATTIVA COLLABORAZIONE SUPPORTERANNO FORTEMENTE TUTTE LE AZIONI CHE FEDERCONSUMATORI INTENDE METTERE IN CAMPO.

Categories