Cancello ed Arnone News

Di Matilde Maisto

Archive for the ‘Vairano Patenora’ Category

domenica
Set 7,2014

1

di Daniele Palazzo

Sta per scattare la Caccia al Tesoro voluta ed organizzata dalla componente dell’Azione Cattolica di Vairano Patenora, che inizierà tra pochi minuti, precisamente alle ore 7.30. Per l’occasione, in paese, c’è gran fermento. Mentre lo staff organizzativo apporta gli ultimi ritocchi al programma della manifestazione, i vari club partecipanti scaldano i muscoli, i cittadini interessati cercano di guadagnare le postazioni migliori onde poter avere una visione il più possibile globale del campo di gara, i giurati si preparano d assolvere al meglio al loro compito. “Il Tesoro dei D’Avalos”, questa l’intestazione della kermesse, che, manco a dirlo, avrà per sfondo le belle e suggestive fattezze del Borgo Medievale cittadino. Per ulteriori informazioni, sono disponibile le utenze di telefonia mobile 3281247443 e 3478875885.

venerdì
Set 5,2014

1

di Daniele Palazzo

VAIRANO PATENORA-Pubblicato, sul sito web della Pro Loco di Vairano Patenora, l’elenco dei numeri vincenti in quanto alla lotteria abbinata all’edizione 2014 della Festa Medievale cittadina, che, di pari alle precedenti, si è tradotta in un successo andato molto al di là delle previsioni. I primi cinque premi sono legati alla cinquina di numeri estratti, in giornata, dalle ruote del Lotto di Napoli e Roma, cioè 73, 1, 83, 79 e 51(Napoli) e 9, 74, 23, 67 e 83(Roma). Quelli dal sesto al decimo ai dieci numeri estratti dalle ruote di Milano(32, 56, 68, 58 e 34) e da quella Nazionale(87, 41, 42, 19 e 16). Intanto, a cura del Comitato Organizzatore, si  già al lavoro per l’allestimento del programma pro edizione 2015.

 

2

venerdì
Dic 7,2012

DON PASQUALE DE ROBBIO

 

di Daniele Palazzo


Come ogni anno, in questo periodo, anche la comunità cattolica afferente alla Parrocchia si San Bartolomeo Apostolo, in Vairano Patenora, pronta a celebrare degnamente l’attesa della festa più grande della cristianità. In perfetta linea con la tradizione natalizia e con lo spirito cristiano del tempo d’Avvento, dunque, anche nel grosso ed importante cento dell’Alto Casertano, i fedeli si industriano perché il significato e il messaggio del Natale del Signore siano sempre vivi e producano concreti segni di conversione ed irrobustimento dei valori cristiano-evangelici in ogni creatura amata da Dio. In tale ottica, anche l’iniziativa lanciata dal Parroco, Don Pasquale De Robbio, e dai ragazzi dell’Oratorio “San Domenico Savio”, i quali, per il prossimo Natale, promuovono ai fedeli della loro città di allestire un albero di natale nelle proprie zone pastorali che, precisano, non deve essere per forza un abete. “Accendi l’Albero”. Questo è il titolo dell’idea avanzata da Don De Robbio e da giovani del citato oratorio cittadino. Le varie fasi della lavorazione, saranno immortalate da scatti fotografici che saranno successivamente esposti nel corso della manifestazione ” Verso Betlemme”, che si terrà il 27 dicembre 2012 a venire, in piazza Sant’Orsola. A fare da ottimo corollario al “Villaggio di Betlemme”(sarà realizzato dai giovani dell’Oratorio stesso), artisti, artigiani, associazioni, stands fotografici, bancarelle gastronomiche, nonché esibizione di piccole orchestre musicale e giovani  cantanti. Intanto, l’invito dell’amato sacerdote e dei suoi ragazzi non è rimasto lettera morta. Numerosi i fedeli vairanesi che si sono attivati perché, in paese, continui la tradizione dell’allestimento di Alberi di Natale da annoverarsi sicuramente tra i migliori dell’intera provincia di Terra di Lavoro.

giovedì
Dic 6,2012


 

di Daniele Palazzo
VAIRANO PATENORA-Come in tutta la Penisola e in quasi tutti i Comuni di Terra di Lavoro, anche a Vairano Patenora, si lavora alla nuova edizione del Mercatino di Natale. La manifestazione, organizzata dalla Pro Loco cittadina e patrocinata dalla locale Amministrazione Comunale, dall’Associazione ‘Lupi del Vairo’, dalla Camera di Commercio e dalla Coldiretti di Caserta, è in programma alle ore 15.00 alle ore 21.30 dell’8 dicembre prossimo, con teatro i più conosciuti e caratteristici angoli del centro storico cittadino. Oltre alle bancarelle tradizionalmente allestiti da commercianti locali ed ambulanti provenienti da più centri del circondario vairanese, il programma della kermesse contempla il funzionamento di stand d’animazione, spettacolo, cultura popolare e degustazione di prodotti tipici zonali. Il tutto sotto l’attenta supervisone del gruppo di lavoro dell’Ente organizzante, che, per l’occasione, hanno dato sfoggio di una diligenza preparatoria ed organizzativa unanimemente apprezzata. Per eventuali richieste di info e qualsiasi evenienza, sono disponibili i numeri telefonici 3406230771 e 3469433954(Pro Loco) e 3204669347(Lupi del Vairo), nonché il sito web www.prolocovairanopatenorea.it. Gli organizzatori dell’evento, tengono a ringraziare, per la preziosa collaborazione offerta, sia il ramo vairanese della Croce Rossa Italiana che il gruppo di Protezione Civile “NOVAP, di stanza in città.

giovedì
Dic 6,2012


di Daniele Palazzo

Ancora una puntata nelle meraviglie paesaggistiche ed ambientali del Parco Naturalistico Regionale di Roccamonfina per i ragazzi aderenti all’Associazione “MtB & Trekking Volturno, di Vairano Patenora.  Per loro, nuova escursione guidata, il 16 dicembre prossimo, sulle alture di Monte Cesima, che è uno dei luoghi più belli ed ambiti del panorama montano provinciale, un’attrattiva come ce ne sono poche per chi ama la montagna e il suo mondo. Le mountain bike de sodalizio presieduto dal dinamicissimo Angelo Pellegrino, pronte, dunque, per un’altra giornata all’insegna della bellezza e del mistero di una delle località montane più ambite da chi si ‘nutre’ del contatto e dell’amore per uno mondo, quello della montagna, appunto, che esercita un fascino davvero eccezionale su quanti sanno coglierne l’intima  essenza. La ‘carovana’ di escursionisti vairanesi sarà condotta dall’estera guida montana Nicola Fera che, insieme a Pellegrino e ad ALfredo Salzillo, Giancarlo Cadoni, Ferdinando De Domenico e Terenzio De Tommaso, sono le colonne portanti del ben messo sodalizio targato Vairano Patenora. Intanto, le ore 20.30 del 13 dicembre prossimo, è convocata l’Assemblea Ordinaria dei soci del club diretto da Angelo Pellegrino. A convocarla lo stesso Presidente, che ha posto all’Ordine del Giorno solo due argomenti, vale a dire la lettura della relazione del Consiglio Direttivo e l’approvazione  del Conto Consuntivo per l’annata che volge al termine. Altri ed eventuali punti di discussione e confronto potranno essere aggiunti prima dell’inizio della seduta stessa. Il rendez-vous assembleare si terrà presso l’abitazione del socio Nicola Fera, sta in via Bonifica, 5.

venerdì
Nov 30,2012

Dopo tre giorni di occupazione, noi studenti e studentesse del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Vairano Scalo, abbiamo sentito la necessità di far conoscere la nostra opinione a seguito delle false notizie diffuse a riguardo, alla luce di quanto accaduto negli ultimi giorni nel nostro istituto, complici e solidali con il gran numero di scuole occupate nel resto d’Italia.

Mercoledì 28 Novembre, successivamente ad un’assemblea straordinaria, tutti gli studenti all’unanimità hanno deciso di occupare la scuola, per ribadire il proprio dissenso verso la crisi, le politiche di austerity, il ddl Aprea e le manovre del governo Monti e la speculazione sul nostro territorio (Turbogas a Presenzano e Gassificatore a Capua). Occupare inizialmente non è stato facile, ma noi studenti e studentesse abbiamo perpetuato la nostra battaglia con valide argomentazioni, portando avanti, con successo, l’occupazione. Questa a differenza di quanto in molti possano pensare, non è stata una perdita di tempo, ma un’esperienza costruttiva, durante la quale è stata salvaguardata la cultura., cosa che invece, i nuovi decreti non stanno affatto tutelando. In qualità di studenti ci sentiamo orgogliosi di appartenere al liceo “L. Da Vinci”, che ci forma e ci apre le porte al futuro, e per tale motivo vogliamo difenderlo e rivendicare il nostro privilegio del quale non potremo godere ancora a lungo se non lottando contro queste manipolazioni. Sono stati, infatti, organizzati dei veri e propri corsi di studio, a partire da materie quali latino, matematica, spagnolo, inglese, disegno, storia, attività creative, per finire con dibattiti a carattere politico, tenuti dagli stessi studenti, miranti alla formazione di un corpo studentesco dotato di una forte coscienza critica. Data la brillante ed efficiente auto-organizzazione, la responsabilità e la maturità dimostrata da tutti, la Preside ha avuto modo di constatare il regolare svolgimento di tutte le attività, continuando, pertanto il dialogo nella disponibilità e nell’apertura culturale e formativa nei nostri riguardi. L’occupazione avrà fine domani 1 Dicembre, nell’assemblea conclusiva, che non intende essere un punto di arrivo, ma un nuovo punto di partenza. Il Movimento Studentesco Casertano in occasione dei festeggiamenti del ventennale della SUN, che saranno “onorati” dalla presenza del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Francesco Profumo, ha deciso di organizzare una contro-manifestazione, per dimostrare la propria disapprovazione ai decreti di legge sovra citati.
Gli studenti e le studentesse
del Liceo Scientifico “L. Da Vinci” di Vairano Scalo (CE)
mercoledì
Nov 28,2012

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:

 

L’occupazione iniziata stamattina nell’istituto L. Da Vinci a Vairano scalo è continuamente ostacolata dalla preside che continua con le sue manovre di repressione:prima sequestrando l’impianto audio che i ragazzi stavano
utilizzando per l’assemblea strordinaria ed ora pressando i carabinieri perchè prendano i nominativi di tutti e 150 circa gli studenti che sono all’interno della struttura: QUESTA E’ REPRESSIONE
Questo episodio ci rattrista perchè sappiamo tutti benissimo che le scuole non possono essere gestite in questo modo e soprattutto le scuole non devono essere gestite secondo un criterio di “apparenza verso l’esterno” ma devono
essere gestite per il giusto funzionamento della struttura struscolastica.
Speriamo che questo episodio, politicamente e pedagogicamente scorretto, non abbia conseguenze gravi per la tutela degli studenti che nel caso in cui scendereno in piazza contro la repressione a Vairano schierandosi apertamente
contro qualsiasi preside abbia l’intenzione di comportarsi da sceriffo!
Le occupazioni sono un momento di socialità e socializzazione dei saperi altra che i presidi non dovrebbero reprimere proprio nell’ottica della crezione di una coscienza critca da parte degli studenti: poi se le scuole sono di
proprietà dei presidi e le gesticono loro come dei duce questo a noi ancora era stato detto nemmeno a coloro che frequentano il corso socio-pedagogico: è un atteggiamento dittatoriale! ci meravigliano i professori (manovalanza di questi presunti duce) che collaborano all’identificazione degli alunni.

STUDENTI AUTONOMI

giovedì
Nov 8,2012

 

di Daniele Palazzo

VAIRANO-IWTENORA-Domenica prossima, 18 novembre, nuova tappa del calendario escursionistico curato dallo staff di vertice dell’Associazione “MtB & Trekking Volturno, di Vairano Patenra. Dopo le molto partecipiate e riuscite puntate nelle meravigliose bellezze ambientali e naturalistiche di luoghi davvero unici di grande e fascinosa presa si tutti gi amanti della montagna e del suo mondo, i ragazzi coordinati dal Presidente del sodalizio propositore, Angelo Pellegrino, puntano sul  cosiddetto “Giro dei Mulini”, che, snodandosi nel bel mezzo del Parco Naturalistico Regionale Ragionale “Roccamonfina-Foce del Gargliano”, si articolerà in un percorso molto coinvolgente che, tra l’altro, avrà quali mete privilegiate alcune delle località più conosciute e turisticamente rilevanti del comprensorio roccano. Tra queste ricordiamo le celeberrime “Ciampate del Diavolo”, di Tora e Piccilli, l’insediamento preistorico denominato “Orto della Regina”, che è delimitato dal famoso ed ambito recinto di pietre megalitiche ubicate sulle alture di Monte Frascara, e,ovviamente, i cinque antichi Mulini zonali, che, per la loro importanza, attirano ricercatori e studiosi da ogni dove. Il plotone di uomini in mountain bike sarà guidato dalle esperte guide montane Nicola Fera e Ferdinando De Domenico. Quanti interessati a saperne di più possono contattare i numeri di telefonia mobile 3337401449(Fera) e 3385821527(De Domenco).

venerdì
Set 7,2012


 

di Daniele Palazzo
VAIRANO PATENORA-Il richiamo della montagna e del fascino che ne emana copioso sono stati sempre molto forti e sentiti da tutti i componenti dell’Associazione ‘MtB & Trekking Volturno, di Vairano Patenora. Quest’anno, poi, per il gruppo coordinato dal Presidente, Angelo Pellegrino, c’è un motivo in più di emozione e coinvolgimento. Infatti, quella in corso è la decima annata di attività per un sodalizio molto ben radicato nell’ambiente che gli è consono e che si annovera, senz’altro, tra i migliori soggetti associativi del suo genere a livello non solo provinciale. E così, dopo la tappa d’esordio(ha visto le mountain bike dell’ensamble vairanese sfrecciare lungo la salita cosiddetta dei ‘Vigliucci’, alla volta di Roccamonfina), Pellegrino e il suo team si apprestano a vivere un’altra giornata di pieno coinvolgimento emotivo-spirituale a contatto con la bellezza impareggiabile del nostro patrimonio montano. Anche in quanto alla seconda uscita della serie, si è puntato sul sicuro. Per l’occasione, i bikers in parola hanno optato per il complesso montano di Prata Sannita, in cui cercheranno di smaltire le tossine dovute allo stress di tutta una settimana di impegni lavorativi e di altro genere. Nel corso della giornata, ci sarà anche il tempo per una visita allo splendidi castello medioevale della citata cittadina dell’Alto Casertano, che ben conservato, costituisce una importante testimonianza dei tempi che furono.

domenica
Set 2,2012


 

di Daniele Palazzo
VAIRANO PARENORA-Riprende, dopo la pausa estiva, il programma di escursioni montane dell’Associazione “MtB & Trekking Volturno”, di Vairaro Patenora, che, orbitante intorno alla figura del Presidente, Angelo Pellegrino, e del suo Vice, Giancarlo Cadoni, nonchè dei consiglieri Alfredo Salzillo, Nicola Fera, Terenzio De Tommaso e Ferdinando Di Domenico, si presenta come una delle strutture sociali del suo genere meglio messe a livello non solo provinciale . Il primo appuntamento dell’articolato programma varato dal groppo di lavoro del ben messo sodalizio vairanese è fissato per la mattinata di domani, 2 settembre. Meta una delle alture più ambite e conosciute del Parco Nazionale d’Abruzzo, il cosiddetto Passo dell’Orso, un vero e proprio gioiello di natura incontaminata, verde ed aria salubre, che, reso ancora più appetibile per una flora ed una fauna molto varie particolari, costituisce un’attrattiva davvero unica per gli amanti della montagna e del suo meraviglioso mondo. Pellegrino e soci hanno optato per il tracciato escursionistico che comincia dalla piazza di Picinisco. Da qui, in groppa alle loro montain Bike, risaliranno il sentiero che, attraverso la Val di Canneto(siamo sul versante sinistro della Valle) fino alla diga di Grotta Campanara per proseguire, poi, lungo lo stesso percorso, fino al Santuario della Madonna di Canneto. Insomma, per i ragazzi vairanesi, che ben conoscono questa specie di angolo di Paradiso del patrimonio nazionale, una nuova occasione per ‘tuffarsi’ in un mare di indicibile bellezza naturale e che dona tanta pace e relax a che sa viverne a pieno l’intima essenza. Il tutto reso ancora più appetibile dal fatto che quest’anno ricorre il decimo anniversario della fondazione del circolo associativo attualmente coordinata da Angelo Pellegrino.

 

Passo dell’Orso

Categories